Keystone
INDIA
12.02.18 - 08:280

Nuovo attacco dei militanti alle forze di sicurezza

Il tentativo di assalto di una caserma della Forza della riserva centrale della polizia non è però andato a buon fine

 

NUOVA DELHI - Permane alta la tensione nello Stato di Jammu & Kashmir sotto amministrazione indiana dove, dopo l'attacco sabato di un commando armato ad una base dell'esercito che sembra ora in via di conclusione, i militanti hanno cercato di assaltare oggi - senza però riuscirvi - una caserma della Forza della riserva centrale della polizia (Crpf) a Srinagar. Lo riferisce la tv Republic di New Delhi.

L'emittente conferma che il bilancio delle vittime dell'operazione sferrata tre giorni fa dal movimento separatista islamico Jaish-e-Mohammed (JeM) a Sunjuwan è di dieci morti (cinque soldati, un civile e quattro militanti) e undici feriti. Tuttavia reparti speciali perlustravano ancora in giornata il compound militare nel dubbio che qualche altro terrorista vi possa essere nascosto.

Intanto in mattinata due militanti hanno tentato di entrare nella caserma della Crpf nel quartiere di Karan Nagar della capitale estiva del Kashmir, senza però riuscirvi.

In uno scontro a fuoco con il commando un giovane paramilitare è stato ucciso, mentre i due militanti si sono asserragliati in un edificio in costruzione della città da dove rispondono al fuoco delle unità speciali antiterrorismo.

Commenti
 
Tags
militanti
caserma
attacco
TOP NEWS Dal Mondo
Copyright ©2018 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report