Twitter/Wikimedia
FRANCIA
25.01.18 - 17:230
Aggiornamento : 18:22

La conferma arriva dal Dna: i resti nel bosco sono di Arthur Noyer

Non vi sarebbe traccia però di altro materiale genetico, né quello della piccola Maelys ne quello di Nordahl Lelandais, che resta comunque il principale sospettato

CHAMBÉRY - Appartengono tutte al caporale Arthur Noyer le ossa recuperate dalle autorità francesi a lato di un sentiero montano fra Cruet e Montmélian in Savoie.

Stando alle informazioni di Le Daupiné Liberé la scientifica non avrebbe però trovato altro Dna a parte quello del giovane Noyer, scomparso ad aprile 2017 dopo una serata con gli amici.

Un frammento del teschio era stato rinvenuto a settembre da un alpinista, prima di procedere a una ricerca accurata gli inquirenti avevano dovuto aspettare parecchio tempo a causa di neve e ghiaccio. Il recupero era stato ripreso, e terminato, a ridosso del 12 gennaio.

Principale sospettato per la scomparsa e la morte del 23enne, puntualizzano gli inquirenti, resta sempre Nordahl Lelandais che si trova ancora in stato di fermo. Sulla pagina Facebook di Lelandais diverse le foto che lo ritraggono proprio su quei sentieri.

Visto che le spoglie presentavano diverse colorazioni gli inquirenti avevano inizialmente ipotizzato che potessero appartenere ad almeno due persone, una delle quali sarebbe potuta essere la piccola Maelys.

1 anno fa Quelle ossa seppellite nei boschi sono di Arthur e Maelys?
1 anno fa Rinvenuti i resti del caporale scomparso, presto la svolta nel caso Maelys?
1 anno fa Prima di Maelys rapì e uccise un giovane caporale?
TOP NEWS Dal Mondo
STATI UNITI
1 ora

Pence andrà in Turchia «per mettere fine alla violenza»

Trump ha firmato un decreto con cui dà il via libera a sanzioni Usa alla Turchia

STATI UNITI
2 ore

Le scuole del Maine danno gli avanzi ai porci

Una legge dello Stato lo consente. Il vantaggio è duplice: ridurre gli sprechi alimentari e i costi di smaltimento

VATICANO
10 ore

Il capo-sicurezza del Papa si è dimesso, ecco perché

Sullo sfondo una fuga di notizie, e uno scandalo su alcune operazioni finanziarie sospette

FRANCIA
13 ore

La ex di Lelandais vuole fare causa alla polizia

La donna dice di aver segnalato la pericolosità dell'uomo mesi prima dell'omicidio della piccola Maëlys

COREA DEL SUD
15 ore

Cantante pop trovata morta nella sua casa

Sulli, al secolo Choi Jin-ri, aveva 25 anni

TUNISIA
17 ore

Turista francese ucciso al grido di Allahu Akhbar

L'aggressore, in fuga, sarebbe noto alle forze dell'ordine

STATI UNITI
17 ore

Dai telefoni ai droni, la spesa tech sale a 1'690 miliardi nel 2019

Lo prevedono gli analisti di International Data Corporation

SPAGNA
18 ore

Nuovo mandato di arresto internazionale contro Puigdemont

Un giudice spagnolo accusa di sedizione e appropriazione indebita l'ex premier catalano

FOTO E VIDEO
STATI UNITI
20 ore

Crollo a New Orleans, ancora due dispersi

L'edificio dell’Hard Rock Hotel è ancora instabile. Si teme un nuovo collasso

SPAGNA
22 ore

Catalogna: da 9 a 13 anni di carcere per i leader indipendentisti

Puigdemont: «Bisogna reagire come mai prima d'ora». La polizia si prepara. Manifestazioni previste anche in Svizzera. Sanchez: «Ora una nuova pagina»

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile