keystone
RUSSIA
30.12.17 - 17:050
Aggiornamento : 18:20

In manette il presunto attentatore di San Pietroburgo

L'esplosione di un ordigno artigianale, avvenuta il 27 dicembre scorso, aveva provocato almeno 18 feriti

SAN PIETROBURGO - Il presunto autore dell'attentato al centro commerciale Gigant Hall di San Pietroburgo, nel quale sono rimaste ferite almeno 18 persone mercoledì, è stato «trovato e arrestato». Lo ha fatto sapere il servizio stampa dei servizi federali di sicurezza russi (FSB), secondo quanto riporta la rete televisiva RT (ex Russia Today).

«Il 30 dicembre, l'FSB ha identificato e arrestato l'organizzatore e autore dell'esplosione di un ordigno artigianale avvenuta il 27 dicembre nel supermercato 'Perekrestok' di San Pietroburgo», si legge nella nota stampa diffusa dal FSB. L'Agenzia non ha però fornito dettagli sull'operazione che ha portato alla cattura dell'uomo, che è stato trasferito al comitato investigativo russo per ulteriori interrogatori.

L'uomo «è di nazionalità russa, si chiama Dmitri, è di San Pietroburgo e si dichiara membro del movimento nazionalista». Lo riporta l'agenzia Interfax citando una fonte al corrente dei fatti.

1 anno fa Attentato al centro commerciale, i feriti sono 13
1 anno fa San Pietroburgo, per Putin è stato un «atto terroristico»
1 anno fa Esplosione in un supermercato di San Pietroburgo: 10 feriti
Commenti
 
TOP NEWS Dal Mondo
FOTO
FRANCIA
38 min

La marcia per il clima degenera, Greenpeace lascia il corteo

Sono visibili incendi a boulevard Saint-Michel, danneggiati negozi, banche, agenzie di assicurazione e immobiliari

FOTO E VIDEO
GERMANIA
3 ore

Al via l'Oktoberfest: «Mass a 11.80 euro, ma attendiamo più di 6 milioni di persone»

Per la 186esima edizione della festa saranno mobilitati circa 600 agenti di polizia e molte centinaia di persone del servizio d'ordine. Aumentate anche le telecamere di sorveglianza

FRANCIA
5 ore

Gilet gialli e manifestanti per il clima, Parigi è blindata

Sono 7.500 i poliziotti e gendarmi schierati nella capitale francese in una giornata considerata ad alto rischio per il convergere di diversi cortei. Già i primi scontri sugli Champs-Elysees

ITALIA
6 ore

Ancora sbarchi a Lampedusa

Un barcone con a bordo 92 persone è stato intercettato a poche miglia dall'isola. Altri 16 migranti a bordo di un barchino sono giunti direttamente a terra

STATI UNITI
8 ore

Nuove forze americane in Medio Oriente

La decisione è stata approvata dal presidente Donald Trump dopo una richiesta di sostegno da parte di Riad a seguito degli attacchi agli impianti petroliferi in Arabia Saudita

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile