FRANCIA
20.12.17 - 21:450
Aggiornamento : 22:00

Rinvenuti i resti del caporale scomparso, presto la svolta nel caso Maelys?

Lelandais, primo sospettato delle due sparizioni, avrebbe seguito il giovane nella notte. Il cranio ritrovato in montagna identificato grazie al Dna e si parla già di «serial killer»

CHAMBÉRY - Si stringe sempre di più il cerchio attorno a Nordahl Lelandais, primo sospettato nei drammatici caso di sparizione della piccola Mäelys (9 anni) e del caporale Arthur Noyer (24 anni) fra Savoia e Isère.

Vera e propria chiave di volta dei due casi il cranio del giovane militare, identificato solo questo lunedì grazie alla prova del Dna, e che era stato rinvenuto lo scorso settembre da un gitante su di un sentiero della regione. «Sì, confermiamo che Arthur è morto», ha dichiarato l'avvocato della famiglia ai media.

Il resto delle spoglie non è ancora stato recuperato «a causa delle cattive condizioni atmosferiche», hanno confermato le autorità. Anche il teschio «sembrava vecchio, antico», è stato detto in conferenza stampa.

Lelandais, stando agli inquirenti, non solo quella sera si trovava nello stessa discoteca di Chambéry dove si trovava anche Noyer ma anche il suo cellulare avrebbe “seguito”, allacciamento in allacciamento, quello della vittima fino allo spegnimento.

Gli agenti, riporta le Dauphiné Liberé, durante la perquisizioni, hanno inoltre trovato alcune strane stringhe di ricerca sul pc del sospettato: «Come far scomparire un cadavere» e «Decomposizione di un corpo umano». E poi ci sarebbe anche la celeberrima Audi grigia del 34enne, vista nei pressi del locale e punto cardine del caso Maelys.

Intanto la polizia conferma di stare indagando in merito ad altre «possibili sparizioni misteriose nella regione» come quella di un 24enne belga, a luglio, nei pressi del lago di Annecy.

TOP NEWS Dal Mondo
STATI UNITI
27 min
Coronavirus, ecco come l'aeroporto di Anchorage è diventato il più trafficato al mondo
L'emergenza ha fatto aumentare i voli in Alaska, mentre il resto del mondo piange le conseguenze
GERMANIA
2 ore
Potrebbe esserci l'accordo per salvare Lufthansa
Il governo ha detto sì all'operazione, l'accordo dovrà essere approvato però anche dalla Commissione europea
GERMANIA
2 ore
Volkswagen dovrà risarcire i proprietari delle sue auto diesel
Lo ha decretato la Corte federale tedesca, l'ammontare dipenderà dal chilometraggio della vettura
STATI UNITI
2 ore
È l'ora del «sorprendente» ritorno delle cicale periodiche
«Ci potrebbe essere un reale problema di rumore». Questi straordinari insetti riemergeranno solo tra altri 17 anni.
VIDEO
NUOVA ZELANDA
5 ore
La terra trema durante la diretta, la premier non si scompone
Un sisma di magnitudo 5.8 ha interrotto la trasmissione, Ardern è rimasta calmissima e ha rassicurato tutti
MONDO
7 ore
Passaporto, carta d'imbarco, e... patentino d'immunità
L'esperto di salute pubblica Prof. Emiliano Albanese ci spiega le problematiche di un simile certificato
STATI UNITI
8 ore
I poliziotti sono disarmati, a salvarli è un privato cittadino col fucile
Gli agenti di una remota località dell'Alaska poco hanno potuto fare contro un assalitore armato.
ITALIA
17 ore
Il video del Veneto contro gli assembramenti dell'aperitivo
«Basta poco, una svista e tutto tornerà a fermarsi» ammonisce la campagna istituzionale
STATI UNITI
20 ore
Trump ha finito di prendere l'idrossiclorochina
La terapia ha ricevuto «recensioni entusiastiche» ha dichiarato nel corso di un'intervista
STATI UNITI
22 ore
Festa di liceali in piscina diventa un focolaio di coronavirus
È avvenuto in Arkansas, il governatore invita a non abbassare la guardia
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile