Keystone
GERMANIA
21.10.17 - 19:590

Accoltellamento a Monaco, ferito anche un 12enne

Per arrestare l'aggressore è stato determinante l'identikit fornito dai presenti

MONACO - È sabato mattina, sono le 8.34, e Monaco di Baviera (D) rivive attimi di vera paura. Un uomo armato di coltello, probabilmente psicolabile, colpisce i passanti alla rinfusa e poi scappa. In bicicletta. I danni per fortuna sono contenuti e non è terrorismo. Ma otto persone restano ferite, sia pur lievemente, e fra loro c'è anche un bambino di 12 anni.

A pochi minuti dal fatto, qualcuno posta in rete l'identikit dell'aggressore: una pista decisiva per la polizia. Poche ore dopo, gli investigatori riescono a fermare il responsabile. Si deve attendere il primo pomeriggio, però, perché la polizia dia il cessato allarme, confermando di non avere dubbi sul fatto di aver arrestato la persona giusta, dopo il ritrovamento dell'arma. Ha 33 anni, è tedesco, "e non vi è alcun motivo di ritenere che sia stato spinto da motivazioni terroristiche o religiose". Più probabile la malattia psichica, viene spiegato.

Ad agevolare gli inquirenti, che hanno subito aperto una caccia all'uomo con ampio dispiegamento di forze e impiego di elicotteri per sorvolare fra l'altro la Rosenheimer Platz, cuore dell'azione, proprio al centro della città, l'identikit postato da un testimone sul web. Una volta divulgato, si cerca per qualche ora un uomo sulla quarantina, capelli chiari, figura corpulenta, con giacca verde e pantaloni grigi, uno zaino e un materassino arrotolato in sella alla sua bicicletta nera.

La descrizione aiuta le ricerche, e così gli agenti della Sek (unità commando speciale) riescono a intercettare il fuggiasco, e a prenderlo, disinnescando la minaccia, che aveva indotto a chiedere ai residenti di restare chiusi in casa. "Non c'è più pericolo", viene detto dopo le 14.00.

È ammirevole la reazione della città. È ancora fresca la memoria del killer seriale che seminò il panico a Monaco nel luglio 2016, sparando contro nove persone, per lo più migranti. E la Germania ha i nervi tesi per l'allarme terrorismo, sempre molto alto. Ma la reazione della cittadinanza è stata molto composta, la gente non si è lasciata prendere dal panico, come ha rilevato anche il capo della polizia, sottolineando che il contegno della gente è stato importante anche per agevolare il lavoro delle forze dell'ordine. Eppure i tedeschi sono ancora scottati dall'attentato al mercatino di Natale di Berlino, dove il 19 dicembre scorso, il tunisino Anis Amri ha travolto la folla con un camion, uccidendo dodici persone. Ma reagiscono col sangue freddo.

TOP NEWS Dal Mondo
MONDO
48 min
Il Covid-19 non concede una tregua
Situazione sempre più critica negli Usa, centinaia di migliaia di persone in lockdown in Spagna
ITALIA
3 ore
Umberto Bossi in ospedale da ieri sera
Il fondatore della Lega sarebbe ricoverato nel reparto di Gastroenterologia
STATI UNITI
3 ore
Auto contro i manifestanti a Seattle
Un 27enne è stato fermato dalla polizia
STATI UNITI
5 ore
Coronavirus, un algoritmo prevede picchi e focolai
Ideato presso l'università di Harvard, il sistema utilizza anche Google e Twitter, ma non solo
REGNO UNITO
7 ore
Gli inglesi ritrovano il piacere di una birra al pub
Secondo una stima, oggi verranno consumati 15 milioni di pinte
SPAGNA
8 ore
Nove focolai, 209'000 persone in quarantena
Sono 38 i piccoli comuni coinvolti. Gli spostamenti sono consentiti sono fino alle 16 e per motivi di lavoro
GIAPPONE
9 ore
Allerta ai massimi livelli per il maltempo
Il premier ha deciso l'invio di 10mila uomini delle Forze di autodifesa.
STATI UNITI
12 ore
Si fanno un selfie deridendo McClain, licenziati tre agenti
Il riferimento è alla morte di un altro afroamericano, immobilizzato a terra con una stretta al collo
STATI UNITI
21 ore
L'arresto di Ghislaine Maxwell mette sotto pressione l'elite mondiale che frequentava i festini pedofili
Se dovesse collaborare con la giustizia molte personalità sarebbero a rischio, fra questi pure il Principe Andrea
CINA
23 ore
Rientra a Hong Kong... dopo 3 mesi in aeroporto
L'uomo aveva raggiunto lo scalo con un volo dal Canada alla fine dello scorso marzo
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile