keystone
IRLANDA
12.10.17 - 13:240
Aggiornamento : 14:54

L'uragano Ophelia minaccia l'Irlanda

Metterà in pericolo sia la popolazione che gli edifici

DUBLINO - L'uragano Ophelia minaccia l'Irlanda e l'Inghilterra, che dovrebbero finire nella sua traiettoria domenica sera mettendo in pericolo sia la popolazione che gli edifici. È l'allarme lanciato dalla climatologa italiana Marina Baldi dell'Istituto di Biometeorologia del Consiglio Nazionale delle Ricerche, secondo la quale è questo lo scenario che si prospetta «se l'intensità e la direzione dell'uragano saranno confermate».

«Ora si trova a Sud-Ovest delle Azzorre, in pieno Oceano Atlantico. La velocità è abbastanza modesta, 6 km/h, ma i venti che porta con sé, pari a 140 km/h, sono abbastanza sostenuti».

Venti forti, precipitazioni intense e onde anomale sono i principali pericoli dell'uragano Ophelia per Irlanda e Inghilterra, «essendo questi Paesi abbastanza bassi rispetto al livello del mare»: di conseguenza, precisa Baldi, «sono da prevedere allagamenti e danni».

Ophelia sfiorerà solamente, invece, l'Europa mediterranea: in particolare sabato sera lambirà il Nord-Ovest di Spagna e Portogallo, senza però costituire una minaccia per le popolazioni. L'uragano, che è di categoria 1 in una scala di crescente intensità da 1 a 5, «si è formato - ricorda la climatologa dell'Ibimet-Cnr - nella stessa area dell'Oceano Atlantico tropicale dove hanno avuto origine i devastanti Irma, Maria e Harvey, di categoria 5, che erano accompagnati da venti oltre i 200 km/h». Al momento Ophelia si sta muovendo in direzione Nord-Est.

Non è la prima volta che un uragano investe, sia pure marginalmente, il Vecchio Continente. «I casi più recenti - aggiunge la climatologa - sono quelli dell'uragano Bertha, che nel 2014 provocò danni in Irlanda, Inghilterra e nel Nord della Francia, mentre nel 2011 fu la volta di un'altra Ophelia che colpì l'Europa Occidentale». Nel 2006, poi, ricorda Baldi, «ci fu Gordon, che sfiorò le coste dell'Inghilterra. Ricordiamo poi diversi casi sulle coste della Francia negli anni '80. In Scozia nel '66 poi ci furono delle tempeste tropicali», come era Ophelia prima di trasformarsi in uragano.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
FRANCIA
13 min

Shock in Francia, malati di Alzheimer usati come cavie

Sconcerto Oltralpe per la scoperta di sperimentazioni cliniche "selvagge" realizzate da medici privi di scrupoli in un'abbazia nei pressi di Poitiers

STATI UNITI
1 ora

Colt sospende la produzione di fucili AR-15 per i civili

Si concentrerà sull'adempimento solo dei contratti con l'esercito e le forze dell'ordine

STATI UNITI
4 ore

Area 51, è il giorno dell'invasione

L'evento-scherzo è stato annullato, ma qualcuno ci andrà. Su Facebook Matty Roberts aveva scritto: «Se corriamo come Naruto possiamo muoverci più velocemente delle loro pallottole»

AUSTRALIA
6 ore

È Muhannad Al Nadaf il primo ad aggiudicarsi l'iPhone 11 Pro Max

Il 21enne si è messo in coda alla 3 del mattino davanti all'Apple Store di Sydney. È il quinto anno che rincorre il traguardo

RUSSIA
6 ore

Ha la cover rosa, l'università gli monitora i social: «Sei gay»

L'ateneo statale di economia: «Controlliamo il carattere morale dei nostri studenti. Avere la ragazza non vuol dire non essere omosessuali»

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile