Keystone
PAESI BASSI
27.06.17 - 13:440
Aggiornamento : 18:30

Srebrenica, anche il governo è responsabile

La sentenza stabilisce però una responsabilità solo parziale

L'AJA - Il governo olandese è in parte responsabile del massacro di circa 300 musulmani a Srebrenica nel 1995. Il tribunale d'appello dell'Aja ha confermato con questa sentenza quanto già stabilito nel 2014 da un tribunale di primo grado.

I soldati olandesi, impegnati nella missione di pace delle Nazioni Unite e incaricati di proteggere l'enclave musulmana, costrinsero i rifugiati che cercavano riparo nel loro compound a lasciare la base, consegnandoli di fatto ai carnefici: «Privandoli - si legge nella sentenza - della possibilità di sopravvivere».

I Paesi Bassi non sono stati invece ritenuti responsabili della morte di chi era già fuori dalla base. Per la corte, sarebbe stato impossibile che i militari riuscissero a proteggerli quando le forze serbe cominciarono ad accerchiarli.

Nell'eccidio di Srebrenica, considerato il peggiore in Europa dalla Seconda guerra mondiale, furono uccisi dai serbo-bosniaci circa 8 mila musulmani, sepolti poi in fosse comuni. Alla fine del conflitto, dal 1992 al 1995, le vittime furono 100 mila.

A Srebrenica, gli uomini guidati dal generale Radko Mladic divisero i musulmani tra uomini e donne, poi portarono via i primi sugli autocarri e li massacrarono. Una strage riconosciuta a livello internazionale come genocidio.

La questione esaminata dai giudici olandesi era stabilire se gli uomini dentro la base avrebbero potuto sopravvivere, nel caso fosse stato loro permesso di rimanere. Per la corte la risposta è sì: una possibilità c'era, stimata nell'ordine del 30%.

Oltre 20 persone sono finite finora davanti alla giustizia per il loro ruolo nella strage, compresi diversi comandanti serbo-bosniaci. Mladic, catturato nel 2011, è attualmente sotto processo per genocidio, crimini di guerra e crimini contro l'umanità davanti al Tribunale Penale Internazionale dell'Aja, dove una sentenza è attesa entro l'anno.

Ma per il governo olandese arrivano intanto guai anche dall'altro fronte, quello dei militari. Circa 200 veterani dell'esercito, è emerso, si preparano a citare in giudizio lo Stato per il trauma subito dopo essere stati inviati a Srebrenica. I soldati chiedono una cifra simbolica di 22.000 euro, 1.000 per ogni anno trascorso dal massacro.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
ISRAELE
1 ora
Gli aiuti non arrivano, proteste in Israele
In 30mila in piazza a Tel Aviv, i manifestanti chiedono le dimissioni di Netanyahu
BOSNIA-ERZEGOVINA
3 ore
Cosa succede nei Balcani?
Nell'anniversario di Srebrenica continuano ad accelerare i contagi. In Bosnia raggiunto un nuovo picco giornaliero
REGNO UNITO
3 ore
Covid, gli inglesi si mettono a dieta
Il governo di Londra dichiara guerra all'obesità, per prevenire la seconda ondata di coronavirus
FRANCIA
3 ore
Autista ucciso per le mascherine: la Francia è sotto shock
Picchiato selvaggiamente da dei giovani a cui aveva impedito di salire sul bus. Il governo: «Punizione esemplare»
ITALIA
6 ore
Il virus rallenta in Italia
Sono 88 meno di ieri, e diminuiscono anche i decessi
GIAPPONE
6 ore
Anche i marines si ammalano di Covid
Decine di casi in una base americana a Okinawa. Le autorità giapponesi sono preoccupate
ITALIA
9 ore
Reddito di cittadinanza, beccati due "furbetti"
Un 48enne in odore di Mafia a Corleone e una 60enne che gestiva una casa di riposo a Rimini sono stati denunciati.
MONDO
10 ore
Oltre 560'000 vittime nel mondo
Il bilancio complessivo dei casi si appresta ad abbattere il muro dei 12,5 milioni.
STATI UNITI
10 ore
Cura a base di candeggina, incriminato il santone
Mark Grenon, assieme ai figli, avrebbe venduto un preparato in grado di curare i malati di coronavirus.
ITALIA
12 ore
Una «chat dell'orrore» con violenze e mutilazioni: venti minori coinvolti
Sui telefonini dei giovani anche filmati pedofili e immagini di suicidi e decapitazioni.
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile