AUSTRALIA
15.03.17 - 09:310

Condannata per aver mentito sul suo cancro

Una blogger è diventata celebre e ricca dichiarando di aver vinto sulla malattia con terapie alternative

MELBOURNE - Aveva raccontato di aver avuto un cancro al cervello e di essere guarita grazie alle terapie naturali. L’australiana è stata condannata per aver mentito ingannando l’opinione pubblica. Lo riporta Afp.

Le terapie - Si tratta di Belle Gibson. La 25enne, dopo essere diventata famosa per la sua guarigione, nel 2013 ha pubblicato un libro di cucina e creato un’applicazione per smartphone. Ha diffuso quindi i concetti basi che a suo dire aveva seguito per ritrovare la salute: la medicina ayurvedica e una dieta senza glutine o zucchero raffinato. Nel 2015 la confessione, era tutto inventato, non era mai stata malata.

La condanna - La ragazza è stata quindi denunciata dal Servizio per la protezione dei consumatori dello Stato della Vittoria. Secondo la Corte ha tenuto «un comportamento ingannevole e fuorviante». La pena potrebbe arrivare fino a 220000 dollari australiani, circa 167000 franchi, per l’accusata e fino a 1,1 milioni di dollari australiani per la sua società.

I primi dubbi - I primi dubbi erano stati portati alla luce quando Belle Gibson non aveva donato come promesso 300000 dollari in beneficenza e quando alcuni amici avevano insinuato alcune perplessità sul suo stato di salute. Il giudice, come sottolinea Afp, ha commentato che la 25enne «potrebbe essere stata vittima di una serie di fantasie sul suo stato di salute», perché la presenza di un passato cancro non è stata dimostrata e le «persone spesso non sono razionali quando si tratta di malattie».

 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
REGNO UNITO
36 min
Grenfell Tower, lascia la comandante dei pompieri di Londra
Il primo rapporto ha puntato il dito contro «la grave impreparazione» mostrata dai vigili del fuoco
FOTO
SPAGNA
4 ore
Greta è arrivata a Madrid
La giovane attivista parteciperà allo sciopero globale per il clima che partirà dalla stazione Atocha
REGNO UNITO
6 ore
Tutte quelle tasse che Amazon & Co. non pagano
I colossi dell'hi-tech sono cinture nere della “finanza creativa“. Ma l'Unione Europea e il Regno Unito vogliono che le cose cambino
STATI UNITI
6 ore
Uber: oltre 3000 aggressioni sessuali in un anno
Il dato è stato comunicato dall'azienda californiana
CROAZIA / BOSNIA
7 ore
Il caso dei due giocatori di ping pong estradati (per sbaglio) in Bosnia
Una vicenda assurda, quella che ha coinvolto due 18enni nigeriani
STATI UNITI
16 ore
Vendere una banana scotchata al muro per 120'000 dollari
E dopo quella, pure una seconda. Lo ha fatto l'artista e provocatore Maurizio Cattelan ad Art Basel Miami
FOTO
FRANCIA
20 ore
Black bloc, lacrimogeni e cassonetti in fiamme: a Parigi è il caos
Cresce la tensione a margine del corteo contro la riforma delle pensioni voluta da Macron. Ma il presidente sembra voler andare dritto per la propria strada: «Sono calmo e determinato». 87 i fermi
STATI UNITI
22 ore
Donald Trump sarà messo in stato di accusa
La speaker della Camera Nancy Pelosi ha dato il via alla redazione degli articoli di impeachment: «È in gioco la nostra democrazia. Non ci lascia altra scelta»
STATI UNITI
22 ore
Biden posta il video del vertice Nato: «Il mondo ride di Trump»
Nel filmato diversi leader parlano male del presidente statunitense
STATI UNITI
1 gior
Negli Stati Uniti è boom di "carne vegetale"
Il trend interessa soprattutto i millennial. I produttori di carne (vera) contrattaccano
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile