Twitter
AUSTRALIA
15.03.17 - 09:310

Condannata per aver mentito sul suo cancro

Una blogger è diventata celebre e ricca dichiarando di aver vinto sulla malattia con terapie alternative

MELBOURNE - Aveva raccontato di aver avuto un cancro al cervello e di essere guarita grazie alle terapie naturali. L’australiana è stata condannata per aver mentito ingannando l’opinione pubblica. Lo riporta Afp.

Le terapie - Si tratta di Belle Gibson. La 25enne, dopo essere diventata famosa per la sua guarigione, nel 2013 ha pubblicato un libro di cucina e creato un’applicazione per smartphone. Ha diffuso quindi i concetti basi che a suo dire aveva seguito per ritrovare la salute: la medicina ayurvedica e una dieta senza glutine o zucchero raffinato. Nel 2015 la confessione, era tutto inventato, non era mai stata malata.

La condanna - La ragazza è stata quindi denunciata dal Servizio per la protezione dei consumatori dello Stato della Vittoria. Secondo la Corte ha tenuto «un comportamento ingannevole e fuorviante». La pena potrebbe arrivare fino a 220000 dollari australiani, circa 167000 franchi, per l’accusata e fino a 1,1 milioni di dollari australiani per la sua società.

I primi dubbi - I primi dubbi erano stati portati alla luce quando Belle Gibson non aveva donato come promesso 300000 dollari in beneficenza e quando alcuni amici avevano insinuato alcune perplessità sul suo stato di salute. Il giudice, come sottolinea Afp, ha commentato che la 25enne «potrebbe essere stata vittima di una serie di fantasie sul suo stato di salute», perché la presenza di un passato cancro non è stata dimostrata e le «persone spesso non sono razionali quando si tratta di malattie».

 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
EUROPA
29 min

Crociere: nel 2017 record di passeggeri dai porti Ue

Con 1,9 milioni di passeggeri l'Italia raccoglie la fetta più consistente delle partenze

STATI UNITI
39 min

Jeffrey Epstein, soldi per ingraziarsi i carcerati

Il finanziere non voleva rispettare le regole del carcere

VIDEO
ITALIA
3 ore

La meteora illumina il cielo notturno della Sardegna

«Si presume che lo spettacolare evento sia stato causato da un meteoroide entrato in atmosfera a velocità elevatissima, che ha cominciato a disintegrarsi»

STATI UNITI
5 ore

Huawei potrebbe avere altri 90 giorni

Nella "entity list" dal 16 maggio, potrebbe ricevere un'ulteriore proroga per acquistare beni e servizi dalle aziende americane

ITALIA
6 ore

A 16 e 17 anni annegano nel lago d'Iseo

I due ragazzi sono finiti sott'acqua nel pomeriggio di ieri. Dopo essere stati soccorsi, sono stati ricoverati in gravi condizioni, ma sono morti nella notte

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile