ITALIA
17.01.17 - 11:460

Stefano Cucchi, tre carabinieri accusati di omicidio

La procura di Roma ha chiuso l'inchiesta bis sulla morte del giovane avvenuta nel 2009. Si aggravano le posizioni degli imputati

ROMA - La procura di Roma ha chiuso l'inchiesta bis sulla morte di Stefano Cucchi, il giovane morto nell'ottobre 2009 dopo aver subito un pestaggio da parte di alcuni carabinieri. Tre rappresentati dell'Arma sono accusati di omicidio preterintenzionale pluriaggravato dai futili motivi e dalla minorata difesa della vittima, abuso di autorità contro arrestati, mentre altri tre dovranno rispondere di calunnia. Per due di questi ultimi si somma l'ipotesi di reato di falso verbale di arresto.

La nuova inchiesta si somma a quelle precedenti che hanno portato finora a una serie di assoluzioni, a favore di agenti di polizia penitenziaria e di sanitari dell'ospedale Pertini di Roma.

Le nuove imputazioni aggravano la posizione dei carabinieri coinvolti, e soprattutto fanno sì che i termini di prescrizione siano annullati. Secondo la procura esiste un nesso certo tra le botte subite da Cucchi e la morte, avvenuta sei giorni dopo nel nosocomio romano.

Potrebbe interessarti anche
Tags
cucchi
carabinieri
roma
stefano cucchi
stefano
morte
omicidio
procura
inchiesta
TOP NEWS Dal Mondo
Copyright ©2018 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report