GERMANIA
11.10.16 - 09:300
Aggiornamento : 14:49

Al-Bakr voleva colpire un aeroporto a Berlino

Inizialmente l'Isis intendeva colpire i treni in Germania. Solo all'ultimo si è concentrato sugli aeroporti di Berlino

BERLINO - Il presidente dei servizi segreti interni (il Verfassungsschutz) Hans-Georg Maassen ha confermato che il terrorista siriano arrestato ieri a Lipsia, Jaber al-Bakr, doveva compiere «un attentato per conto dell'Isis in uno degli aeroporti di Berlino».

Intervenendo alla tv pubblica Ard, Maassen ha affermato che l'Isis ha nel mirino le infrastrutture in Germania e che «dall'inizio di settembre erano giunte ai servizi indicazioni sull'intenzione dell'Isis di attaccare i treni in Germania».

All'ultimo, il rischio «si è concentrato sugli aeroporti di Berlino», ha aggiunto, e solo giovedì scorso «si è riusciti a scoprire chi ne dovesse essere il responsabile in Germania». È stato il servizio di sicurezza interno ad allertare venerdì scorso la polizia sassone della presenza a Chemnitz di Jaber Albakr.
 
 

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
TOP NEWS Dal Mondo
STATI UNITI
1 ora
Il coronavirus mette in ginocchio anche la mafia newyorchese
Le chiusure obbligate hanno ridotto drasticamente le entrate dei vari clan
FRANCIA
1 ora
Salta anche il Salone dell'Auto di Parigi
Gli organizzatoti stanno studiando «tutte le soluzioni alternative»
PAESI BASSI
2 ore
Museo chiuso: rubato un quadro di Van Gogh
Si tratta del "Giardino della canonica a Nuenen in primavera"
AUSTRIA
4 ore
Obbligo di mascherina al supermercato
Il cancelliere Kurz: «Sono consapevole che sono qualcosa di alieno per noi, ma aiutano».
ITALIA / SPAGNA
8 ore
Coronavirus: «Se l'Unione Europea non sarà all'altezza, i nazionalismi cresceranno»
Il premier italiano Conte mette in guardia Bruxelles. Italia «vicina al picco».
REGNO UNITO
10 ore
EasyJet non vola più del tutto
La compagnia: «Non è possibile stabilire con certezza una data di ripresa dei voli commerciali».
STATI UNITI
10 ore
Coronavirus: avanti ancora un mese
Niente "riapertura" per Pasqua per gli Stati Uniti. Trump: il picco sarà proprio «fra due settimane».
CINA
13 ore
L'intervista alla paziente zero: «I dottori non avevano idea di cosa avessi»
La prima persona al mondo ad avere il coronavirus è una 57enne, mercante di frutti di mare di Wuhan
INDIA
13 ore
Tutti a casa a bastonate, il Premier chiede scusa
Narendra Modi si scusa con le persone più in difficoltà e dichiara: «è necessario, non abbiamo altra scelta»
STATI UNITI
20 ore
«Gli Usa non pagheranno per la sicurezza di Harry e Meghan»
Lo ha ribadito Donald Trump in un tweet: «Ammiro il Regno Unito e la Regina, ma loro dovevano stare in Canada»
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile