LIBIA
14.06.16 - 08:320

Onu: «Milizie siano unite contro l'Isis»

È l'appello contenuto in una risoluzione approvata all'unanimità dal Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite

NEW YORK - Le varie milizie e le forze della sicurezza libica si uniscano per difendere il Paese dal "terrorismo". È questo l'appello contenuto in una risoluzione approvata all'unanimità dal Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite che invita il governo di unità nazionale a giungere ad accordi sulla sicurezza per stabilizzare il Paese.

Si tratta di "un passo critico per le sfide politiche, economiche, umanitarie e di sicurezza che riguardano la Libia e per combattere la minaccia del terrorismo". Il Consiglio ha anche "fortemente invitato" il governo di unità nazionale a portare avanti la strada della riconciliazione.

Il governo di unità nazionale sostenuto dalle Nazioni Unite sta attualmente affrontano un'ampia offensiva contro la cellula libica del sedicente Stato islamico (Isis), che ha la sua roccaforte a Sirte. Ma qualche mese dopo la sua formazione il governo deve ancora unificare le fazioni rivali e puntare sulla sicurezza interna.

La risoluzione approvata dal Consiglio di sicurezza dell'Onu provvede anche a estendere al 15 dicembre la missione politica delle Nazioni Unite in Libia e invita l'Onu stessa "a ristabilire una presenza permanente" nel Paese non appena le condizioni della sicurezza lo permetteranno. Alla missione viene chiesto di monitorare i diritti umani, il flusso di armi nel Paese, sostenere le istituzioni e aiutare nella distribuzione di aiuti ove richiesto.

L'inviato della Francia all'Onu, l'attuale presidente del Consiglio di sicurezza François Delattre, ha detto che la risoluzione "riafferma con chiarezza che l'unica autorità per le forze libiche è rappresentata dal governo di unità nazionale. È fondamentale che tutte le forze libiche si uniscano e combattano in particolare contro l'Isis che è il nostro nemico comune".

TOP NEWS Dal Mondo
ITALIA
41 min
Una pantera a spasso per le campagne pugliesi
L’animale, non ancora formalmente identificato, potrebbe essere scappato dalla casa di un boss della mafia
STATI UNITI
1 ora
Quando il look giusto ti può svoltare tutto il colloquio
Se la prima impressione conta, è meglio sfruttarla al meglio. Ma come farlo senza esagerare? Il consiglio degli esperti
ITALIA
7 ore
Exit poll, in Emilia è un testa a testa
I primi sondaggi sulle regionali italiane danno il centrodestra vincente in Calabria. In Emilia-Romagna avanti la sinistra
STATI UNITI
10 ore
Schianto in elicottero: muore Kobe Bryant assieme alla figlia
La ex star della Nba vittima di un incidente sul suo velivolo privato. Con lui altre quattro persone, tra cui la figlia Gianna di 13 anni
FRANCIA
10 ore
In Francia c'è più odio
Gli atti razzisti e xenofobi sono raddoppiati in un anno, secondo l'Eliseo
STATI UNITI
13 ore
Obama definì Trump «un fascista»
A rivelarlo è stato l'ex candidato alla vicepresidenza Tim Kaine
LIBIA
14 ore
Petrolio, danno economico per 318 milioni di dollari
Le cause sono il blocco dei terminal del Golfo della Sirte e la chiusura di valvole in due oleodotti
TURCHIA
16 ore
Terremoto: 28 ore sotto le macerie, salvate madre e figlia di due anni
Il bilancio delle vittime del sisma è salito a 35 persone decedute
VIETNAM
18 ore
Coronavirus, primo caso di trasmissione avvenuto fuori dalla Cina
Confermato anche il terzo caso negli Usa
STATI UNITI
18 ore
Boeing 777X, completato il primo volo
Il viaggio è durato quasi quattro ore
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile