RUSSIA
28.12.15 - 08:310
Aggiornamento : 10:28

L'atroce sofferenza di un orso polare, ucciso con un razzo pirotecnico

Suscitano scandalo le immagini dell'orso polare che si dimena nella neve lottando, invano, contro la morte

MOSCA - Sta facendo il giro del web la notizia dell'uccisione di un orso polare avvenuta sull'isola di Wrangel, nell'Artico russo orientale.

Stando a quanto riferisce la versione online del quotidiano austriaco Krone, un video mostrerebbe l'atroce sofferenza dell'animale che, dopo aver ingoiato un razzo pirotecnico ancora in circostanze tutte da chiarire, lotta per lunghi minuti contro la morte. Le immagini sono impressionanti e non sono consigliabili ad un pubblico sensibile. L'orso polare si dimena rotolandosi nella neve, mentre i dipendenti della stazione polare riprendono con il telefonino la scena straziante.

Le circostanze dei fatti, in tutti i casi, come detto, sono ancora tutte da chiarire. Non è infatti certo se il razzo pirotecnico sia stato esploso da uno dei dipendenti di un'azienda edile per proteggersi da un attacco dell'orso polare o se, invece, sia stato utilizzato intenzionalmente soltanto per il gusto sadico della tortura.

In tutti i casi Sergey Donskoj, ministro delle risorse Naturali e dell'Ambiente russo, ha ordinato l'apertura di un'inchiesta per far piena luce sul caso, che ha definito un "omicidio a sangue freddo".

Le autorità locali si sono già attivate per l'avvio delle indagini e vi sarebbe già un sospettato, appartenente alla cerchia degli operai della ditta edile. L'uomo, se ritenuto colpevole dell'uccisione dell'animale, e rischierebbe fino a tre anni di detenzione.

L'orso polare è una specie protetta in Russia e la sua caccia è vietata dal 1957. A livello mondiale sono ancora 25.000 gli esemplari esistenti.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
TOP NEWS Dal Mondo
MONDO
2 ore
Il coronavirus corre nei Balcani
L'aumento quotidiano dei nuovi contagi prosegue soprattutto in Romania e Serbia
FOTO
REGNO UNITO
3 ore
Londra, una gru è caduta sopra un'abitazione
Il bilancio dell'incidente è di un morto e quattro persone ferite
ITALIA
5 ore
Terrore sul bus: chiesti 24 anni per Ousseynou Sy
Nel marzo del 2019 aveva dato fuoco un mezzo con a bordo 50 allievi di seconda media
STATI UNITI
6 ore
United Airlines: a rischio 36'000 posti di lavoro
Attualmente la società perde 40 milioni di dollari al giorno. La misura potrebbe scattare in assenza di una ripresa
MONDO
7 ore
«Il Covid in Africa è già peggio dell'Ebola»
Le vittime legate al coronavirus hanno superato quelle dell'epidemia scoppiata tra il 2014 e il 2016
STATI UNITI
9 ore
Tinder lancerà presto un sistema di videochat interno
Perche ai tempi della pandemia la gente preferisce chiacchierare un po' in remoto prima d'incontrarsi
CINA
10 ore
Spunta un caso di peste bubbonica: chiusi i siti turistici
Cinque punti panoramici delle praterie della Mongolia Interna sono stati resi inaccessibili.
ITALIA
11 ore
Dal Bangladesh 600 positivi, trovati test falsificati
Sospesi per almeno una settimana tutti i voli provenienti dal paese asiatico e diretti in Italia
STATI UNITI
12 ore
Violazione della tutela della privacy dei minori, TikTok sotto esame
L'accusa: l'app raccoglierebbe le informazioni degli utenti sotto i 13 anni senza il permesso dei genitori
ITALIA
14 ore
Ponte Morandi: la gestione del nuovo viadotto va a... Autostrade
A confermarlo è la ministra dei Trasporti italiana. Il governatore Toti: «Dopo due anni d'immobilismo, questo».
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile