ITALIA
24.12.15 - 13:180

Natale dietro le sbarre per una nonnina di 83 anni

La vecchina pusher non torna a casa nonostante i cari problemi di salute

CAGLIARI - Il prossimo 8 marzo compirà 83 anni. È la detenuta più anziana d'Italia, ma trascorrerà Natale e Santo Stefano, giorno del suo onomastico, dietro le sbarre. "Stefanina Malu, la nonnina della Casa circondariale di Cagliari-Uta, resterà in carcere. Nonostante le condizioni di salute precarie e l'età avanzata, la donna si è vista respingere l'istanza per ottenere gli arresti domiciliari. Una scelta certamente meditata ma che in considerazione dell'età lascia perplessi", ha dichiarato Maria Grazia Caligaris, presidente dell'associazione "Socialismo Diritti Riforme", avendo appreso che "la donna ha recentemente manifestato problemi respiratori e cardiologici".

"In particolare nelle ultime settimane, Stefanina Malu è apparsa - ha aggiunto Caligaris - depressa e confusa. Durante i colloqui con i volontari ha manifestato mancanza di memoria e una viva preoccupazione per la sua salute. Le sue condizioni sono monitorate dai medici ma non lasciano indifferenti le agenti della Polizia penitenziaria che mostrano nei suoi riguardi una particolare attenzione. Affetta da numerosi gravi disturbi, aveva ottenuto per le condizioni di salute il differimento della pena nel 2009".

"Era stata nuovamente - ha spiegato ancora Caligaris - condotta in carcere nel giugno 2012 perché le sue condizioni di salute erano risultate discrete a una visita di controllo. Poi era tornata a casa anche per poter accudire il figlio non autosufficiente, poi deceduto. Durante i domiciliari, però, non avrebbe tenuto un comportamento corretto e ciò ha comportato il suo ritorno dietro le sbarre. Forse un ricovero in una Residenza sanitaria potrebbe ridurre i disagi consentendo all'anziana donna una condizione più idonea ai suoi problemi".

TOP NEWS Dal Mondo
ISLANDA / STATI UNITI
34 min

In Islanda una lapide per il ghiacciaio scomparso e un messaggio ai posteri

«Solo voi sapete se abbiamo fatto abbastanza per salvare gli altri», si legge sulla targa che sarà posata in agosto

GERMANIA
3 ore

In Germania la pista ciclabile più costosa del mondo: 10 milioni di euro al km

La fattura per i lavori, in corso da 13 anni, è lievitata dai 38,8 milioni preventivati a 115. Per 11,3 km di percorso

AUSTRIA
4 ore

È morto il direttore dell'Aiea

Il giapponese Yukiya Amano aveva 72 anni, la notizia è stata data dalla stessa Agenzia internazionale per l'energia atomica

FRANCIA
8 ore

Il "Soldato volante" attraverserà la Manica con il suo Flyboard

Il 40enne che il 14 luglio scorso ha stregato il pubblico sugli Champs-Élysées tenterà l'impresa giovedì

ITALIA
16 ore

Gasherbrum VII: Cassardo portato ancora più a valle

L'alpinista ferito è stato portato nella zona del cosiddetto Gasherbrum II Campo Uno

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile