EXPO 2015
02.05.15 - 10:080
Aggiornamento : 10.01.18 - 10:20

No Expo, s'indaga per "devastazione"

Le pene previste arrivano a 15 anni di carcere. Cinque persone sono state arrestate. I milanesi oggi ripuliscono la città

MILANO - Sono almeno cinque gli arresti in flagranza eseguiti dalla forze dell'ordine nel corso degli incidenti accaduti ieri pomeriggio durante la manifestazione No Expo. Sono parecchie altre (almeno un'altra decina) le posizioni al vaglio degli inquirenti mentre le indagini proseguono per identificare altri partecipanti ai disordini, indica l'agenzia di stampa italiana Ansa.

Alcune delle persone arrestate sono indagate anche per lesioni, getto pericoloso di cose e oltraggio. Si tratta di due donne di 33 e 42 anni e tre uomini di 32, 33 e 27 anni. L'ipotesi di reato al centro dell'inchiesta della Procura di Milano è quella di "devastazione", prevista dall'articolo 419 del codice penale. Un reato che prevede pene comprese tra un minimo di otto anni e un massimo di 15 anni di carcere.

Nel frattempo, oltre al lavoro investigativo e di indagine, gli inquirenti dovranno chiedere oggi la convalida degli arresti effettuati ieri e le misure cautelari per i cinque antagonisti finiti in carcere.

La prima conta dei danni - Semafori rotti, vetrine di banche sfondate, muri imbrattati, almeno una decina di auto date alle fiamme. Il giorno dopo il passaggio dei black bloc Milano fa la conta dei danni.

Da largo d'Ancona sono partiti i tafferugli che sono proseguiti per via Carducci, via Boccaccio, piazza Virgilio, quest'ultima distrutta dalla furia del 'blocco nero'. Con grosse mazze di legno i contestatori hanno spaccato vetri delle vetture in sosta (e in alcune hanno lanciato petardi in modo da appiccare il fuoco), hanno distrutto parte dei semafori, spaccato i gradini e l'arredo urbano in pietra per procurarsi i sassi da lanciare contro le forze dell'ordine.

L'asfalto, subito dopo, sembrava un campo di battaglia, col denso fumo dei lacrimogeni che copriva la visuale delle vie laterali. 

Dopo la guerriglia Milano si rimbocca le maniche - La guerriglia che ha tentato di rovinare l'inaugurazione dell'Expo e la Maydayparade, una manifestazione pacifica indetta sui temi del lavoro e i diritti, ieri. L'orgoglio della città e dei milanesi, oggi.

Già dopo poche ore cittadini, personale e mezzi del Comune avevano iniziato i primi lavori di ripristino e anche questa mattina, in alcuni casi anche prima dell'apertura dei negozi, in tanti si sono rimboccati le maniche per ripulire le vie dei quartieri della città devastate dalla protesta. Si valutano e si contano i danni, ingenti, anche se per ora una stima complessiva non è stata ancora fatta.

1,5 milioni per i risarcimenti - La Regione Lombardia metterà a disposizione un milione e mezzo di euro (1,57 milioni di franchi) per risarcire i cittadini dei danni subiti durante gli incidenti di ieri. Lo ha detto il presidente della Regione Lombardia Roberto Maroni al termine del comitato per l'ordine pubblico e la sicurezza.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
TOP NEWS Dal Mondo
GERMANIA
1 ora
Individuo armato e pericoloso nei boschi: è caccia all'uomo
L'uomo si aggirerebbe nella zona di Oppenau e sarebbe armato e pericoloso
ITALIA
2 ore
Covid-19 in Lombardia? «Crimini contro l'umanità»
I parenti delle vittime lombarde hanno inviato una lettera all'Ue e alla Corte europea dei diritti dell'uomo
ITALIA
3 ore
Il coronavirus «è diffuso nell'ambiente anche dagli asintomatici»
Lo indica una ricerca realizzata all'Università cinese di Sichuan
Attualità
3 ore
Coronavirus? «Troppi Paesi vanno nella direzione sbagliata»
Lo ha detto il Direttore generale dell'Organizzazione mondiale della sanità Tedros Ghebreyesus
INDIA
5 ore
Google si prepara a investire 10 miliardi in India
Continuano gli investimenti nel Paese da parte dei giganti di internet
REGNO UNITO
5 ore
Coronavirus, l'immunità sembra non durare nel tempo
È la conclusione a cui è giunto uno studio del King's College
FRANCIA
6 ore
Fermato uno dei dieci pedofili più ricercati al mondo
L'uomo amministrava siti nel darknet volti a diffondere materiale pedopornografico
STATI UNITI / SVIZZERA
6 ore
Una mano dagli USA per Swissport
Il Dipartimento del tesoro statunitense ha sostenuto l'azienda per oltre 170 milioni
MONDO
9 ore
Il Covid "chiude" 100 negozi Apple
E quasi tutti sono negli Stati Uniti. Il colosso ha chiuso anche due sedi in Georgia e California
STATI UNITI
9 ore
Si fa assumere come lavapiatti per visitare il marito ricoverato in una casa di cura
Mary Daniel ha colto l'occasione al volo. Non si vedevano da 114 giorni
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile