COLOMBIA
31.10.14 - 13:270
Aggiornamento : 10.01.18 - 10:20

Almeno 12 lavoratori sepolti in una miniera di carbone

Le forti piogge cadute nella zona hanno causato una frana in una galleria sotterranea

BOGOTÀ - Un gruppo di almeno 12 minatori è rimasto sepolto in una miniera di carbone in una zona rurale della regione di Antioquia (nordovest della Colombia), dopo che le forti piogge cadute nella zona hanno causato una frana in una galleria sotterranea.

Il sindaco di Amagà, una piccola località a 450 km da Bogotà, ha detto che il crollo è avvenuto nel pomeriggio di ieri, quando circa 36 minatori lavoravano sotto terra nella miniera La Cancha da cui si estrae carbone.

Ventiquattro lavoratori sono riusciti a scappare dalla miniera dopo il crollo, ma i loro compagni sono rimasti sepolti dal fango. Il responsabile municipale per la Gestione Ambientale, Carlos Maria Usma, ha detto alla stampa che ci sono poche probabilità di ritrovarli vivi, perché "nei 700 metri del tunnel dove sono rimasti rinchiusi ci sono almeno 250 metri pieni di acqua" e le autorità locali non dispongono di una pompa per poterla evacuare.

Non sono ancora chiari i motivi dell'incidente: il segretario del sindacato dei minatori colombiani, Dario Gomez, ha detto che "uno dei tubi nei quali circolava l'acqua nel tunnel si sarebbe rotto", ma vicini del luogo sostengono che sono state "le esplosioni controllate che si fanno dentro alla miniera" a causare il crollo.

TOP NEWS Dal Mondo
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile