ROMA
18.06.13 - 18:440
Aggiornamento : 05.11.14 - 00:30

Siria: MSF, epidemia morbillo nel nord, 7.000 casi accertati

ROMA - Una epidemia di morbillo è scoppiata nel nord della Siria: lo denuncia Medici senza Frontiere (Msf) in un comunicato, precisando che i casi accertati di bambini colpiti sono 7000.

L'organizzazione sottolinea che il sistema sanitario del paese è al collasso, dopo oltre due anni di guerra civile. Le équipe di Msf hanno vaccinato più di 75.000 bambini nelle province di Aleppo, Ar-Raqqah e Idlib, al fine di arginare l'epidemia. "Non erano mai stati sperimentati focolai di questa entità".



ATS
TOP NEWS Dal Mondo
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile