CARACAS
09.01.13 - 09:040
Aggiornamento : 03.11.14 - 00:48

Venezuela: Chavez non può esserci, rinviato insediamento

CARACAS - Hugo Chavez non sarà presente all'insediamento, giovedì a Caracas, per un nuovo mandato presidenziale. Il giuramento sarà rinviato. Lo ha reso noto il presidente del parlamento, Diosdado Cabello, al termine di una nuova giornata di tensione in Venezuela, proprio a causa dell'incertezza sulla salute del leader bolivariano e dell'imminente cerimonia.

Il comandante presidente ha chiesto di rendere noto che su raccomandazione dell'equipe medica... il suo recupero post-operatorio potrà prolungarsi al di là del 10 gennaio. Ragione per la quale non potrà prendere parte alla cerimonia per l'insediamento in programma quel giorno in Parlamento. Cabello ha così spiegato le ragioni "invocate" da Chavez per prendere tale decisione.

"A causa di un inconfutabile ragione", e cioè le sue condizioni di salute, Chavez ha fatto appello "all'articolo 231 della Costituzione" chiedendo di poter giurare "in una data successiva" davanti alla Corte suprema di giustizia. La richiesta - ha precisato Cabello - sarà ora sottoposta ai parlamentari, i quali dovranno pronunciarsi sull'approvazione o meno del rinvio della cerimonia.

Chavez, 58 anni, è stato sottoposto lo scorso 11 dicembre al suo quarto intervento chirurgico contro il cancro, e da quella data non è più apparso in pubblico. L'operazione si è svolta in una clinica dell'Avana, dove il presidente si trova tuttora. Le sue condizioni, ha più volte riferito Caracas, rimangono "complesse e delicate".

La questione dell'eventuale assenza di Chavez alla cerimonia - da svolgersi proprio in parlamento - è al centro ormai da tempo di uno scontro tra il chavismo e l'opposizione. A chiedere chiarezza sulle reali condizioni di salute del presidente sono stati oggi sia l'opposizione sia la Chiesa di Caracas.

Qualche ora prima dell'annuncio di Cabello, il leader della oppositrice "Mesa de Unidad Democratica" (MUD), Enrique Capriles, aveva chiesto sia alla Corte suprema di giustizia sia all'Organizzazione degli stati americani un pronunciamento sul tema della prevedibile assenza di Chavez giovedì a Caracas.

"Quando mancano solo 48 ore dall'insediamento - aveva detto - l'esecutivo non è ancora in grado di dire ai venezuelani se il presidente sarà oppure no presente". "Qui non c'è una monarchia e non siamo a Cuba", aveva aggiunto, precisando che "in Venezuela il governo viene eletto, e il vicepresidente Nicolas Maduro non è stato scelto". Un riferimento al numero due venezuelano, designato come suo successore un mese fa da Chavez.

L'opposizione aveva anche inviato una lettera all'Organizzazione degli Stati Americani (OSA), ammonendo sulla possibilità che il governo "violi la Costituzione". Il monito è simile a quello lanciato ieri dalla Conferenza episcopale di Caracas.

Sulle condizioni di salute del leader bolivariano si è pronunciato anche il Dipartimento di Stato americano, manifestando la propria "preoccupazione" e facendogli gli auguri di pronta guarigione. Washington sta seguendo "da vicino le discussioni in corso tra i venezuelani", ha sottolineato la portavoce, Victoria Nuland.



ATS
TOP NEWS Dal Mondo
ITALIA
4 ore
Scontro tra esperti: «Il Covid non esiste più». La replica: «Il virus circola ancora»
Le dichiarazioni del primario del San Raffaele di Milano suscitano scalpore: «Torniamo alla vita normale»
STATI UNITI
6 ore
Minneapolis: per il legale famiglia è omicidio premeditato
Secondo l'avvocato l'agente aveva l'intenzione di uccidere
STATI UNITI
8 ore
Crew Dragon si è agganciata alla Stazione Spaziale
L'aggancio è avvenuto alle 16.16, con un anticipo di tre minuti, e tutto è andato come previsto
STATI UNITI
9 ore
Minneapolis: trovato un corpo vicino a un'auto bruciata
Proseguono le azioni di protesta e denuncia in seguito alla morte dell'afroamericano George Floyd
MONDO
13 ore
Coronavirus: superati i 6 milioni di casi nel mondo
Gli Stati Uniti continuano a essere il Paese più colpito per numero assoluto di contagi.
STATI UNITI
16 ore
Le proteste reclamano un'altra vittima
Una persona è rimasta uccisa nei disordini a Indianapolis. Coprifuoco in 16 Stati.
FOTO
STATI UNITI
1 gior
Lanciata Crew Dragon, Gli Usa riportano gli uomini in orbita
La capsula sta portando verso la Stazione Spaziale i veterani della Nasa Doug Hurley e Bob Behnken
FOTOGALLERY
STATI UNITI
1 gior
Afroamericano morto, la protesta infiamma l'America
Oltre agli incendi e gli arresti ci sono anche due morti, un agente e un giovane di 19 anni
ITALIA
1 gior
In Lombardia calano i contagi ma aumentano i morti
I casi in più sono 221. I decessi invece 67
STATI UNITI
1 gior
SpaceX: lancio previsto stasera, nonostante il rischio di maltempo
Se ci fosse un nuovo rinvio, si potrà tentare nuovamente alle 21 di domani
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile