Immobili
Veicoli
AFP / Reuters
A sinistra: Vladimir Putin oggi a Mosca. A destra: il Segretario alla Difesa britannico Ben Wallace.
REGNO UNITO
09.05.22 - 18:210

Bordate da Londra contro Vladimir Putin: «Racconta favole»

Dure le parole del Segretario alla Difesa del Regno Unito in risposta al discorso dello "zar"

Ben Wallace: «La parata odierna manca di qualsiasi senso di consapevolezza e non affronta la realtà di ciò che stanno facendo»

LONDRA - Putin «vuole intimidire il mondo» con la sua parata militare a Mosca in occasione della Giornata della Vittoria, con cui sta rispecchiando «la tirannia del nazifascismo», «ripetendo gli errori dei regimi totalitari del secolo scorso» proprio nel giorno in cui i russi celebrano la vittoria sui nazisti.

Non sono missili veri e propri, ma sono bordate senza peli sulla lingua quelle lanciate da Ben Wallace, il Segretario alla Difesa britannico, contro il Presidente russo Vladimir Putin.

In un discorso al National Army Museum di Londra, ripreso dall'emittente Bbc, Wallace ha detto: «In realtà ciò che il presidente Putin vuole è che il popolo russo e il mondo siano impressionati e intimiditi dal monumento al militarismo in corso a Mosca». Per l'esperto militare «è assurdo» come la parata di oggi a Mosca manchi di «qualsiasi senso di colpevolezza» e non affronti affatto «la realtà di ciò che è successo alla reputazione russa, ma anche ai soldati russi», e nemmeno «ciò che hanno fatto ai loro fratelli e sorelle ucraini».

«Se non fosse così tragico sarebbe divertente...»
«Sono anni che Putin racconta favole... se non fosse così tragico sarebbe divertente, ma non lo è» ha poi aggiunto Wallace, «credo che il conflitto in corso e non provocato in Ucraina non faccia altro che disonorare quegli stessi soldati» che hanno combattuto contro le truppe di Hitler.

In particolare, il Segretario alla Difesa britannico trova assurda l'affermazione di Putin riguardo al fatto che la Nato si stesse preparando ad attaccare la Russia. «Lasciatemi mettere a verbale categoricamente: la Nato, il Regno Unito, i Paesi dell'Europa dell'Est non hanno intenzione di invadere la Russia e non l'hanno mai avuta». 

«Una delle sue affermazioni è che la Russia è circondata».... «la Nato rappresenta il 6% della sua frontiera terrestre. Questo non è essere circondato», ha chiarito il militare britannico. «Putin ha poi affermato che c'erano basi Nato in Ucraina, ma non è così: l'ambasciatore ucraino vi può confermare che non c'erano basi Nato in Ucraina». «Penso che stia credendo a quello che vuole credere», ha poi continuato il 52enne, «sono spiragli di disperazione».

«Come gli USA in Vietnam»
Alla commissione della Difesa riunita al Parlamento di Westminster, Wallace ha poi aggiunto che la Russia potrebbe perdere la guerra, proprio come accadde agli USA in Vietnam.

«È possibile» che le truppe di Kiev «possano stroncare» quelle di Mosca, «costringendole a ritirarsi sulle posizioni di febbraio», secondo Wallace. «È perfettamente possibile che un grande Paese venga sconfitto o almeno respinto da uno più piccolo», ha chiarito, riprendendo un'analogia con il destino patito dagli Usa in Vietnam. Anche perché le armi moderne sono «tutte altamente complesse» e non richiedono «un paio di giorni per essere sostituite, ma potrebbero essere necessari mesi».

Rispondendo poi al Presidente della commissione Difesa, Tobias Ellwood, il Segretario ha chiarito gli obbiettivi di Londra e della Nato. Per poter proclamare «la sconfitta di Mosca» e «il fallimento di Putin», il Ministro ha detto di sperare in un «ritiro russo dall'intero territorio ucraino». Tuttavia, l'epilogo del conflitto deve essere una decisione dell'Ucraina: «il Governo di Johnson è pronto a sostenere le scelte di Kiev» relative ai negoziati e alla fine del conflitto, siano «per il breve o per il lungo periodo».

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
UCRAINA: SEGUI IL LIVE
LIVE
Mariupol, «oltre 100 corpi sotto le macerie di una casa»
Mosca è tornata a bombardare Odessa e Kiev: una mossa per fare pressioni prima del G7, al quale oggi interverrà Zelensky
EUROPA
4 ore
Aborto, anche Germania e Francia vogliono cambiare le leggi
A Berlino è stata annullata una norma del 1933 e a Parigi c'è il desiderio di crearne una nuova. Cosa cambia in Europa
SVIZZERA / POLONIA
11 ore
Bloccati per tre ore su un aereo che non decolla
Il racconto di una passeggera: «Non abbiamo ricevuto alcun tipo di aiuto»
GERMANIA
11 ore
La coesione dell'Occidente «procurerà a Putin dei bei mal di testa»
La prima giornata del G7 si è chiusa con l'annuncio di un programma da 600 miliardi e con una nuova Via della seta
ITALIA
14 ore
Mascherine obbligatorie «per salvare la stagione turistica»
L'addio al chiuso è scattato il 15 giugno, ma c'è chi invoca un rapido ripristino
SUDAFRICA
16 ore
Venti giovani trovati morti in discoteca
Erano tutti studenti. Si erano riuniti per festeggiare la fine degli esami. Le circostanze ancora poco chiare
UCRAINA
20 ore
Credevano di parlare con il sindaco di Kiev e invece era un deepfake
Ingannati numerosi sindaci europei. Klitschko: «Il colpevole ha parlato con loro fingendosi me»
UCRAINA: SEGUI IL LIVE
LIVE
La Russia: «A Kiev colpita una fabbrica di missili»
L'attacco sulla capitale è stato definito «una barbarie» dal presidente Usa Biden
ITALIA
1 gior
Centinaia di aerei restano a terra
«Le compagnie hanno cancellato circa 41mila voli per il periodo estivo, tagliando 6,5 milioni di biglietti»
UCRAINA: SEGUI IL LIVE
1 gior
Severodonetsk è stata occupata
Ne dà l'annuncio il sindaco della città. I russi sarebbero entrati anche nell'impianto Azot
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile