Immobili
Veicoli
Depositphotos (foto d'archivio)
MONDO
07.12.21 - 06:000

L'Oms boccia il "plasma", non è la panacea anti-Covid

La terapia «non incrementa le chance di sopravvivenza né riduce la necessità di ricorrere alla ventilazione meccanica»

GINEVRA - Il plasma prelevato dai pazienti convalescenti di Covid pare non essere la panacea per curare la malattia indotta dal coronavirus. Parola dell'Organizzazione mondiale della sanità (Oms), che ha emesso una raccomandazione contro il suo utilizzo nelle terapie anti-Covid.

La nuova linea guida, pubblicata attraverso il prestigioso British Medical Journal, si fonda sui risultati ricavati da 16 diverse sperimentazioni cliniche, alle quali hanno preso parte 16'236 pazienti Covid che presentavano condizioni lievi, gravi e critiche della malattia. «Nonostante un inizio promettente, i dati attuali mostrano che» il plasma dei convalescenti «non incrementa le chance di sopravvivenza né riduce la necessità di dover ricorrere alla ventilazione meccanica». Inoltre, scrive l'Oms, si tratta di una terapia «costosa» e «molto dispendiosa in termini di tempo» richiesto per essere somministrata.

L'Oms ha inoltre diversificato l'intensità della propria raccomandazione. Per quanto riguarda i pazienti che non presentano una sintomatologia grave di Covid-19, la raccomandazione è infatti «forte», sottolinea l'istituto dell'Onu in quanto «ricorrere a trattamenti farmacologici nei pazienti a basso rischio di mortalità è ingiustificato». Per i pazienti che presentano un quadro clinico critico, la raccomandazione è invece semplice. Un'eccezione nelle linee però c'è, ed è rappresentata dal contesto degli studi controllati randomizzati. «Sebbene il plasma dei convalescenti non dovrebbe essere utilizzato abitualmente in nessun tipo di paziente, indipendentemente da quanto gravemente siano malati, riconosciamo che c'è un sufficiente margine di incertezza per quanto riguarda i pazienti in condizioni gravi o critiche da giustificare il proseguimento degli studi clinici randomizzati».

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
NUOVA ZELANDA
1 ora
Tonga, forse c'è stata una «nuova grande eruzione»
Lo confermereberro n sismografi, intanto dalla Nuova Zelanda il primo aereo per tentare di attestare i danni
COREA DEL SUD
3 ore
Uomini che odiano il femminismo
Il caso della Corea del Sud dove i gruppi maschilisti contro la «discriminazione di genere» sono sulla cresta dell'onda
REGNO UNITO
13 ore
«A Downing Street si beveva ogni venerdì sera»
Il "Partygate" continua far discutere: mentre Johnson pensa a licenziamenti e divieti, molti chiedono la sua rimozione
STATI UNITI
16 ore
«Questo virus rimarrà con noi, probabilmente per sempre»
Parola di Robert Wachter, una delle voci più ascoltate sulla pandemia negli Usa
STATI UNITI
23 ore
Il ritorno di Trump: «Riprendiamoci l'America»
Durante un comizio in Arizona ha rispolverato tutti i suoi argomenti da campagna elettorale
STATI UNITI
1 gior
Ostaggi salvi, morto il sequestratore
È finito l'incubo nella sinagoga di Colleyville in Texas. Le forze speciali sono entrate in azione
TONGA
1 gior
Eruzione sottomarina, onde alte più di un metro raggiungono il Giappone
Piccole inondazioni si sono verificate anche alle Hawaii, e le spiagge sono state chiuse
LIVE CORONAVIRUS
1 gior
«Bisogna concentrarsi sulla variante Delta, che determina casi più gravi»
«La variante Delta è ancora presente e se andassimo ad un livello di contagio più alto rappresenterebbe un problema»
TONGA
1 gior
Potente eruzione sottomarina, uno tsunami colpisce Tonga
Si segnalano già onde alte oltre un metro che s'infrangono sulle case della capitale, Nuku'alofa
AUSTRALIA
2 gior
Nole è di nuovo in detenzione
Lo fanno sapere i suoi avvocati. Oggi per Djokovic sarà il giorno della verità?
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile