Immobili
Veicoli
keystone-sda.ch (FRANK RUMPENHORST / POOL)
GERMANIA
01.12.21 - 15:090

Membro dell'Isis condannato all'ergastolo per il «genocidio» degli Yazidi

Una sentenza storica, la prima che riconosce il genocidio dello Stato islamico contro il popolo Yazida

Il 29enne, al momento della pronuncia del verdetto, ha perso i sensi

FRANCOFORTE - Un membro iracheno del gruppo dello Stato Islamico (Isis) è stato condannato all'ergastolo per genocidio contro la minoranza degli Yazidi e per l'omicidio di una bambina avvenuto in Iraq.

Si tratta dell'ex marito della «sposa tedesca dell'ISIS» Jennifer W., che è stata condannata a dieci anni di carcere lo scorso ottobre, anch'essa incriminata in particolare per l'episodio della piccola Yazidi di cinque anni, che era usata come «schiava» dalla coppia, e che è stata lasciata morire di sete in un cortile, sotto il sole cocente.

Si tratta di un processo che è stato definito «storico», in quanto è la prima volta che un membro dell'Isis viene condannato per genocidio contro il popolo Yazidi, una minoranza di lingua curda che è stata perseguitata dai jihadisti con la conquista dell'Isis di ampie fette di territorio in Siria ed Iraq.

Dopo essersi unito all'ISIS nel 2013, l'uomo è stato arrestato in Grecia nel 2019, per poi venir estradato in Germania. È stato ieri condannato all'ergastolo per diversi reati: genocidio, crimini contro l'umanità, crimini di guerra e traffico di esseri umani. Alla pronuncia del verdetto, il 29enne è svenuto, ritardando temporaneamente il procedimento.

 

La Germania ha potuto accusare e processare il militante mediante il principio giuridico della giurisdizione universale, che si basa sull'idea che un tribunale nazionale può perseguire chiunque per determinate atrocità, indipendentemente da dove siano state commesse.

Tra il pubblico, durante il processo, anche la madre della piccola di cinque anni, a cui spetterà un risarcimento di 50mila euro. «Le auguriamo di trovare la sua pace», ha detto il Presidente del tribunale Cristoph Koller.

 

keystone-sda.ch (FRANK RUMPENHORST / POOL)
Guarda le 3 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
FOTO
MONDO
2 ore
Facciamo il punto sul vaiolo delle scimmie
Il virus di cui si sta parlando tantissimo sotto la lente per capire che no, non è il nuovo Covid
UCRAINA: SEGUI IL LIVE
LIVE
In Ucraina «sono 700mila le persone che combattono»
Un processo ai prigionieri dell'Azovstal «è inevitabile», sostiene il leader della Repubblica popolare di Donetsk.
COREE / STATI UNITI
6 ore
«Abbiamo offerto vaccini a Pyongyang. Non ci hanno risposto»
Il presidente statunitense ne ha parlato durante il suo viaggio a Seul, in Corea del Sud
LE FOTO
UCRAINA
7 ore
«C'erano lampi ovunque, fumo, le finestre sono andate distrutte»
Una madre ucraina con tre figli ha raccontato il momento in cui la loro casa è stata raggiunta dai missili
STATI UNITI
9 ore
Trump, multa a 5 zeri per aver ostacolato un'indagine
L'ex presidente statunitense si era rifiutato di fornire documenti contabili e fiscali sulla Trump Organization
BIELORUSSIA
23 ore
La Bielorussia mette all'indice "1984" di Orwell
Ad oltre 70 anni da quando venne scritto, il romanzo distopico viene bandito dal governo di Lukashenko.
VIDEO
STATI UNITI
1 gior
Civili giustiziati dai russi a Bucha: nuove prove in un video
I filmati, ottenuti dal New York Times, risalgono al 4 marzo
ITALIA
1 gior
Vaiolo delle scimmie, primo caso in Italia
Il paziente è un adulto ritornato dalle Isole Canarie.Il contagio avviene con la saliva. Attenzione ai rapporti sessuali
FOTO
REGNO UNITO
1 gior
Mercedes battuta a 135 milioni di euro
È stata venduta all'asta da Sotheby's. Si tratta così della vettura più costosa della storia
UCRAINA: SEGUI IL LIVE
1 gior
Più di un milione di rifugiati ucraini sono tornati a casa
Lo ha affermato l’ambasciatore ucraino nel Regno Unito. «Sono frustrati dal crescente disagio»
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile