Immobili
Veicoli
Keystone
Francia
04.11.21 - 20:000

I giovani hanno paura di non poter fare nulla contro la crisi climatica

Per chi si sente scoraggiato, c'è un sito dove cercare conforto: "Les Pépites vertes"

PARIGI - Eco-ansia. Sempre più spesso si sente parlare di questo sentimento di preoccupazione e stress rispetto al futuro nel contesto della crisi climatica. Non è un disturbo medicalmente riconosciuto, ma sono molti, soprattutto i giovani, ad accusarne i sintomi. Però c'è una cura.

Negli ultimi anni sono stati condotti numerosi studi in diversi paesi in cui veniva chiesto alle persone come percepiscono i cambiamenti climatici e se si sentono in grado di fare qualcosa di concreto per migliorare la situazione. Ciò che è emerso è che i giovani sono i più preoccupati e che pensano di non poter generare un'onda positiva di cambiamento, nemmeno nelle piccole cose di tutti i giorni.

A livello mondiale l'anno scorso veniva pubblicato un sondaggio dell'Imperial College di Londra in cui emergeva che il 45% dei giovani in dieci paesi sente che la crisi climatica stia avendo un impatto negativo sulla sua vita. Poi, più di recente, OpinionWay per 20 Minutes ha interrogato i francesi sulla questione ed è emerso che nella fascia 18-24 anni solo il 57% pensa che ognuno ricopra un ruolo fondamentale nel cambiamento. E sono inoltre il gruppo che più di tutti dubita della propria capacità di fare qualcosa nella transizione ecologica.

Il sentimento di essere inutile di fronte al lento, ma inesorabile cambiamento che sta avendo luogo viene chiamato eco-ansia. E negli ultimi tempi sta sempre più prendendo piede. Questo perché la crisi climatica ha iniziato a manifestarsi davanti agli occhi di tutti con temperature sopra la media e alluvioni, come quella avvenuta a luglio in Germania in cui hanno perso la vita 190 persone.

In Francia una 26enne ha creato un sito, "Les Pépites vertes", dove raccoglie in articoli, video e podcast storie quotidiane di giovani, soprattutto tra i 20 e i 30 anni, che sono riusciti a portare nel mondo del lavoro il tema dell'ambiente. E ricoprono ruoli nelle aziende che possono andare dal responsabile marketing di una società al pasticcere. L'idea di Claire Pétreault è che «possiamo agire concretamente, senza greenwashing, ed essere pagati mentre lo facciamo. Le opzioni sono tantissime e non siamo obbligati a dover lavorare per un'associazione o un'Ong per avere un impatto».

E per chi non si appresta ancora al mondo del lavoro, c'è il consiglio di Fridays for future Italia che sul suo sito ha scritto: «Negli ultimi anni abbiamo scoperto che l'antidoto per l'ansia è agire. Possiamo superare queste emozioni lavorando per costruire una comunità e unendoci per lottare contro un cambiamento sistemico. Se ti senti ansioso, devi sapere che non sei solo».

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
UNIONE EUROPEA
1 ora
Omicron si è presa l'Europa
La variante, secondo l'ultimo rapporto dell'Ecdc, ha una prevalenza aggregata del 78% nel continente.
ITALIA
4 ore
In Italia sospesi quasi 2'000 medici non vaccinati
Gli inadempienti sono in totale oltre 33mila. In questa cifra sono però inclusi anche quelli che non possono vaccinarsi
SVIZZERA
6 ore
«Un dialogo ragionevole è necessario perché si calmi la tensione»
I ministri degli esteri di Usa e Russia soddisfatti dopo il meeting a Ginevra sull'Ucraina, ma l'allerta resta alta
LIVE CORONAVIRUS
LIVE
Anche l'Irlanda smantella (quasi tutte) le restrizioni
Il primo ministro Micheal Martin ha annunciato questa sera al Paese un quasi ritorno alla normalità
STATI UNITI
10 ore
L'alta trasmissibilità di Omicron non è causata da una maggiore carica virale
La variante sarebbe più contagiosa perché riesce a sfuggire meglio agli anticorpi, sottolineano due studi
STATI UNITI
12 ore
Quel piano per sostituire 16 grandi elettori di Biden con altrettanti pro Trump
Una manovra disperata portata avanti dal team del presidente e da Rudi Giuliani, scrive la Cnn
STATI UNITI
13 ore
Si rifiuta di tenere la mascherina, l'aereo è costretto a fare dietrofront
Poco meno di due ore in aria per il volo Miami-Londra, tornato sulla pista a causa di una passeggera molto combattiva
UNIONE EUROPEA
14 ore
App di tracciamento dei contatti: costate oltre 100 milioni, ma fallimentari
Solo il 5% dei casi è stato confermato dai vari strumenti in uso nell'Unione europea
BRASILE
1 gior
Sono tanti, sono armati e hanno preso il controllo delle favelas
Le autorità hanno lanciato un programma per «cambiare la vita della popolazione» delle favelas di Rio
GERMANIA
1 gior
Abusi nella Chiesa tedesca, «Ratzinger non agì in 4 casi»
Un rapporto stilato da uno studio legale fa luce sia su chi avrebbe perpetrato gli atti, sia su chi li avrebbe occultati
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile