Immobili
Veicoli
keystone-sda.ch / STF (Gregorio Borgia)
Il tradizionale lancio beneaugurale della monetina nella Fontana di Trevi da parte dei leader del G20.
ITALIA
31.10.21 - 09:350
Aggiornamento : 11:07

Il dossier clima è al centro della seconda giornata del G20

Il lancio delle monetine nella Fontana di Trevi questa mattina, dopo una notte di discussioni infruttuose

ROMA - Il clima e lo sviluppo sostenibile saranno oggi al centro dell'agenda della seconda giornata del G20 di Roma. Il programma si apre questa mattina con una passeggiata dei leader alla Fontana di Trevi.

Alle 10.30 poi è previsto l'arrivo alla Nuvola di Fuksas, sede dei lavori, per un evento a latere sul "Ruolo del settore privato nella lotta ai cambiamenti climatici", alla presenza del principe Carlo d'Inghilterra. La seconda sessione di lavoro, alle 11.05, verterà su "Cambiamento climatico e ambiente".

La terza sessione, sullo "Sviluppo sostenibile", è prevista alle 13.50. Alle 15.40 è in programma la sessione conclusiva del vertice, che sarà seguita dalla conferenza stampa del presidente del Consiglio italiano Mario Draghi e poi degli altri leader.

L'accordo che ancora non c'è - È proseguito tutta la notte e non sarebbe ancora chiuso il negoziato degli "sherpa" del G20 sul documento finale del summit. Si cerca una difficile intesa sugli impegni da assumere per il clima, primo tra tutti la scadenza del 2050 per le emissioni zero, che alcuni paesi come i colossi Cina e India si rifiuterebbero di sottoscrivere.

Si starebbe anche lavorando per un accordo al rialzo almeno sul fronte dei fondi destinati ai paesi in via di sviluppo. Ad oggi è previsto un impegno da 100 miliardi ancora da completare ma si punterebbe ad ampliare la cifra e indicare una scadenza ravvicinata per chiudere l'erogazione.

Gli "sherpa" sono tuttora riuniti nella sala dei negoziati alla Nuvola di Fuksas dove sono rimasti al lavoro l'intera notte, con una breve pausa mattutina.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
PARAGUAY
19 min
In "paradiso" per sfuggire al 5G, partiti anche alcuni Svizzeri
Un insediamento di negazionisti del Covid preoccupa le autorità sanitarie del Paraguay, alle prese con una forte ondata
ITALIA
11 ore
Quirinale: ancora una fumata nera nella quinta giornata di votazione
Sergio Mattarella ha ricevuto 336 voti. Domani molto probabilmente sarà la giornata decisiva
LIVE CORONAVIRUS
LIVE
La sorella di Omicron sarebbe anche in Lombardia
Sul portale internazionale di dati genomici sono stati segnalati dieci casi di BA.2 nella vicina Penisola
ITALIA
22 ore
Il giallo di Camilla Canepa, i dottori sapevano che era vaccinata
La 18enne e la sua famiglia avevano avvisato i medici, nonostante questo non sono state seguite le linee guida dell'Isth
BRASILE
1 gior
«Dovrebbero difenderli, non sterminarli»
Sotto accusa i funzionari del Dipartimento governativo degli Affari Indigeni (FUNAI) per un insabbiamento
RUSSIA / UCRAINA
1 gior
Russia-Ucraina: l'ottimismo scarseggia, ma si va avanti
La risposta fornita da Usa e Nato è invece stata gradita da Kiev: «Nessuna obiezione dal lato ucraino»
REGNO UNITO
1 gior
I reati sessuali sono in aumento. «Per il governo non è una priorità»
Nei primi nove mesi del 2021 in Inghilterra e in Galles sono stati denunciati quasi 70mila stupri
STATI UNITI
1 gior
Vietato dalla scuola un romanzo sull'Olocausto
L'autore Art Spiegelman, vincitore del premio Pulitzer, si è detto «sconcertato»
COSTA RICA
1 gior
Assalto no-vax all'ospedale per «salvare un bambino dal vaccino»
Una trentina di persone è riuscita a fare irruzione nel nosocomio, ma non ad arrivare al bambino al quarto piano
MONDO
1 gior
«I casi gravi sono dovuti alla coda della Delta»: lo studio
L'osservazione dell'Istituto di ricerca Altamedica sull'evoluzione della variante: «Dati veramente tranquillizzanti»
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile