Immobili
Veicoli
AFP
MONDO
28.10.21 - 23:250

Incidenti mortali, l'OMS vuole ridurli del 50% in dieci anni

Ogni giorno muoiono 3'500 persone sulle strade. All'anno sono più di un milione, e quasi tutte evitabili.

«Gran parte di questa sofferenza è prevenibile, rendendo strade e veicoli più sicuri e promuovendo la sicurezza a piedi, in bicicletta e un maggiore utilizzo dei trasporti pubblici» ha dichiarato il direttore dell'OMS.

GINEVRA - Ridurre del 50% i decessi e i feriti causati dagli incidenti stradali entro il 2030. È questo l'obiettivo del nuovo programma dell'OMS, che oggi da Ginevra ha dato il via al decennio di lavoro. 

Più di un milione di morti all'anno - A livello globale, più di 3'500 persone muoiono ogni giorno sulle strade, il che equivale a quasi 1,3 milioni di morti evitabili e a circa 50 milioni di feriti ogni anno. Gli incidenti stradali sono il principale killer di bambini e giovani in tutto il mondo, e una delle principali cause di morte a livello globale, anche se la maggior parte è evitabile. Nel prossimo decennio, allo stato attuale, gli incidenti sono destinati a causare ulteriori 13 milioni di morti e 500 milioni di feriti, in particolare nei paesi a basso e medio reddito. 

«La perdita di vite umane e mezzi di sussistenza, le disabilità, il dolore, il lutto, e i costi finanziari causati dagli incidenti stradali si sommano a un tributo intollerabile per famiglie, comunità, società e sistemi sanitari», ha dichiarato Tedros Adhanom Ghebreyesus, direttore generale dell'OMS. «Gran parte di questa sofferenza è prevenibile, rendendo strade e veicoli più sicuri e promuovendo la sicurezza a piedi, in bicicletta e un maggiore utilizzo dei trasporti pubblici».

«Uno dei modi migliori per salvare e migliorare la vita è rendere le nostre strade più sicure, ma questo impegno spesso non ottiene l'attenzione che merita», ha aggiunto Michael R. Bloomberg, fondatore di Bloomberg LP e Bloomberg Philanthropies e ambasciatore dell'OMS per le malattie e le lesioni non trasmissibili. «Bloomberg Philanthropies lavora per migliorare la sicurezza stradale dal 2007 rafforzando le leggi, aumentando l'applicazione, ridisegnando le strade e utilizzando i dati. Sono lieto di dire che l'ambizioso piano globale dell'OMS per la sicurezza stradale include molte delle strategie che abbiamo utilizzato per salvare vite umane e aiuterà i governi di tutto il mondo a fare della sicurezza stradale la massima priorità».

«Più morti della prima guerra mondiale» - Il Piano Globale include un'azione rapida per rendere sicuri gli spostamenti a piedi, in bicicletta e l'utilizzo dei mezzi pubblici, ma anche garantire strade sicure, così come i veicoli e i comportamenti, che devono seguire regole precise. E non da ultimo garantire un pronto intervento tempestivo ed efficace. I dati, gli strumenti e le conoscenze raccolte nell'ultimo decennio aiuteranno i governi all'azione, auspica l'OMS. 

«Più di 50 milioni di persone sono morte sulle strade del mondo dall'invenzione dell'automobile. Questo è più del numero di morti nella prima guerra mondiale o in alcune delle peggiori epidemie» ha dichiarato il dottor Etienne Krug, direttore del dipartimento dei determinanti sociali della salute. «È tempo di mettere in atto ciò che sappiamo che funziona e passare ad un trasporto molto più sicuro e salutare. Questo nuovo piano condurrà i paesi su un percorso più sostenibile».

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
UCRAINA: SEGUI IL LIVE
LIVE
Fine dell'assedio all'Azovstal
L'acciaieria è stata completamente sgomberata. I soldati si sono consegnati ai russi. Esplosioni a Leopoli
LONDRA
12 min
Tanto sesso, siamo inglesi. Scandali a Westminster
Molestie, ministri che guardano filmati porno in aula, corruzioni in cambio di favori ambigui.
SPAGNA
7 ore
Una mosca preoccupa la Spagna
Con il cambiamento climatico la presenza di simulidi sta aumentando e potrebbe diventare un problema di salute pubblica
SPAGNA
9 ore
Scontro fra treni, muore un macchinista
Un convoglio che trasportava merci è deragliato, finendo muso contro muso contro un treno passeggeri
STATI UNITI
16 ore
«Ha fatto 320km per uccidere più neri possibile»
L'autore della strage al supermercato ha guidato per ore per raggiungere il posto dove voleva colpire
RUSSIA
20 ore
Putin è stato operato per un cancro?
Nuove voci sullo stato di salute dello "zar": il ricovero; i filmati già pronti e i sosia per sostituirlo in pubblico.
COREA DEL NORD
1 gior
Covid, per la Corea del Nord è come essere ancora nel 2020
Nel Paese sono stati rilevati oltre 820mila casi. Dopo aver rifiutato i vaccini, Pyongyang chiederà ora aiuto alla Cina?
UCRAINA: SEGUI IL LIVE
1 gior
«L'esercito russo è in un vicolo cieco»
Il presidente ucraino Zelensky prevede una nuova offensiva delle truppe di Mosca nel Donbass. Ma non abbassa la testa
FINLANDIA
1 gior
Nato, la Finlandia chiederà ufficialmente l'adesione
Lo ha annunciato il presidente finlandese Sauli Niinistö in conferenza stampa
STATI UNITI
1 gior
Dopo la strage «ha riposto l'arma, si è inginocchiato e consegnato»
Nell'assalto, in un supermercato di Buffalo, sono rimaste uccise almeno 10 persone. Il 18enne si trova in custodia
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile