Depositphotos (foto d'archivio)
STATI UNITI
16.10.21 - 07:300

L'ivermectina «non cura il Covid. E in alte dosi è pericolosa»

L'Infectious Diseases Society of America ha pubblicato un'infografica per far chiarezza. E il verdetto non lascia dubbi

Settimane fa anche la Food and Drug Administration si era pronunciata, usando toni coloriti, per tentare di mettere un freno a quella che era da subito stata considerata come una tendenza pericolosa.

ARLINGTON - Quello tra Covid-19 e ivermectina è un binomio che, ormai da alcuni mesi, gode di una certa popolarità nella galassia degli scettici della pandemia e in particolare nei cuori di quella fetta di persone che, soprattutto oltre le acque dell Atlantico, si è ritrovata in un certo senso "orfana" di un'indrossiclorochina in cui credere. Ed è un binomio pericoloso, come aveva a suo tempo rilevato già la Food and Drug Administration degli Stati Uniti, autografando un tweet che, in barba ai giri di parole troppo istituzionali, prendeva una scorciatoia verso il centro del bersaglio: «Non siete cavalli. Non siete mucche. Seriamente, finitela».

Il messaggio però non deve essere passato del tutto dato che in questi giorni si è unita all'appello anche la Infectious Diseases Society of America, riportando i rischi legati a un utilizzo dell’ivermectina (che, lo ricordiamo, è un antielmintico utilizzato sia negli esseri umani che nella medicina veterinaria) per curare il Covid-19 sotto i riflettori. E lo ha fatto senza pubblicare vademecum o tediose paginate zeppe di riferimenti scientifici, ma con una di quelle infografiche semplici e immediate, con tanto di freccette e piccoli disegni.

Tutto ruota attorno al quesito centrale. Ossia, «l'ivermectina dovrebbe essere utilizzata per curare il Covid-19?». La risposta è un «No» scritto a caratteri cubitali, perché - spiega in breve l'IDSA - «il dosaggio necessario per poter funzionare contro il Covid-19 in provetta è dalle 50 alle 100 volte superiore rispetto a quelle che sono le dosi raccomandate». E va da sé che «questo non sarebbe sicuro» per un essere umano, come suggerisce il confronto - ben illustrato sull'infografica - tra una pillola (dose raccomandata) e cinquanta pillole. Il campanello d'allarme pare evidente.

Ma quali sono i rischi concreti? L'utilizzo di ivermectina destinata all'uso veterinario o l'assunzione di alti dosaggi «può portare a un'elevata intossicazione del sistema nervoso», spiega l'IDSA, con «gravi effetti collaterali come stati confusionali, coma, convulsioni» fino «alla morte». E il «verdetto» non lascia quindi margine a molti dubbi: «Non è stato dimostrato che l'ivermectina sia una cura contro il Covid-19». E anzi, «può invece arrecare danni» alla salute.

IDSA
Ingrandisci l'immagine
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
lollo68 1 mese fa su tio
È un medicamento che si usa per la scabbia per le persone solo che deve essere importato dall'estero. È da più di 40 anni che viene usato! Preferisco prendere l'ivermectina che un siero sperimentale!
Braun30 1 mese fa su tio
Pure in Ticino abbiamo avuto frequentatori di chat pubbliche spingere affinché la cura miracolosa Trump venisse introdotta nei protocolli.
Toti 1 mese fa su tio
Non siamo cavalli, non siamo mucche, ma non siamo nemmeno topi, scimmie o conigli ... eppure sono ormai decenni che i medicinali vengono inizialmente testati tutti sugli animali. Quindi a dipendenza della convenienza di lor signori, i farmaci se funzionano sugli animali, a volte funzionano anche per l'uomo e a volte invece sono dannosi... Ma sono stati condotti studi scientifici appropriati sul fatto che una dose eccessiva comporterebbe seri rischi, o in questo caso non serve e basta la logica dei numeri? No, perché vorrei valutare la percentuale di rischio tra l'ivermectina e il vaccino per poter scegliere liberamente ... a no, che sciocco, quest'ultimo è sicuro perché comprovato da anni di studi. Non so voi, ma a me a volte mi sembra che mi si prenda per i fondelli...
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
FOCUS
13 min
Che fine ha fatto l'AIDS?
Esiste da 40 anni. Un vaccino ancora non c'è. Perché? Intervista a Enos Bernasconi, viceprimario Malattie infettive ORL
Stati Uniti
9 ore
Sparatoria in un liceo: tre morti e sei feriti
La polizia ha fermato il killer, si tratterebbe di un ragazzo di 15 anni
FOTO
STATI UNITI
13 ore
«Sul quell'aereo ho trasportato diverse volte anche Bill Clinton»
Secondo giorno di processo per la vice di Epstein, alla sbarra il pilota della coppia: «Lei era chiaramente il numero 2»
AUSTRALIA
15 ore
In Parlamento, un dipendente su tre vittima di abusi sessuali
Il premier Scott Morrison ha commentato il rapporto: «Statistiche spaventose»
NORVEGIA
18 ore
A 10 anni dalla strage, Breivik continua a perseguitare i sopravvissuti
Anche le famiglie delle vittime continuano a ricevere lettere di minacce e di propaganda
ITALIA
20 ore
Long Covid, uno su due si sente sempre stanco
Uno studio evidenzia i sintomi più comuni per chi ha contratto il Covid: dolori, depressione e fatica a respirare
FOCUS
Cina
21 ore
Denuncia e poi scompare, il misterioso caso di Peng Shuai
La tennista, svanita dopo un'accusa di stupro alle alte sfere, è poi riapparsa. Ma i dubbi su quanto successo restano
STATI UNITI
23 ore
Omicron e vaccini: «calo sostanziale» dell'efficacia oppure no?
Il Ceo di Moderna Bancel prevede che la risposta sarà inferiore rispetto alla Delta. Più ottimismo, invece, da BioNTech
FOTO E VIDEO
Turchia
1 gior
Tempesta su Istanbul fa almeno quattro vittime e 38 feriti
Il maltempo oggi ha devastato la città, scoperchiando tetti e cappottando camion. Una tregua è prevista per mercoledì
ISRAELE / ITALIA
1 gior
Respinto il ricorso del nonno: il piccolo Eitan rientra in Italia
La conferma della Corte Suprema israeliana: il piccolo sopravvissuto alla tragedia del Mottarone sarà presto in Italia
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile