Immobili
Veicoli
Keystone
Una mamma del Malawi con il suo bambino, appena vaccinato.
MONDO
07.10.21 - 11:140
Aggiornamento : 11:29

Perché un vaccino con l'efficacia del 40% è comunque una rivoluzione per l'umanità

Il Mosquirix approvato dall'Oms è il primo rimedio alla malaria che ogni anno uccide 260mila bambini

PARIGI - C'è un nuovo, in realtà il primo, vaccino per la malaria. Ne ha dato notizia giusto ieri in serata l'Oms che lo ha approvato. Si chiama Mosquirix, è prodotto dalla farmaceutica GlaxoSmithKline, e vuole arginare quella che è una vera e propria strage silenziosa che ogni anno uccide circa 400mila persone all'anno in tutto il mondo. Diversi di questi, 260mila e circa uno ogni 2 minuti stando all'Oms, sono bambini.

In un periodo in cui i vaccini per il Covid sono al centro del dibattito i numeri del Mosquirix un po' impressione la fanno: viene somministrato in 4 dosi a partire dai 5 mesi d'età e ha un'efficacia del 40% sui sintomi moderati e gravi che dopo 6 anni arriva a 0%, a meno di effettuare un richiamo ogni 18 mesi.

Insomma, ben lontano dai tassi di protezione che ci hanno abituato Moderna, Pfizer & co. ma - in ogni caso - si tratta di una rivoluzione fondamentale per l'umanità. Stando alle stime degli esperti potrebbe comunque arrivare a prevenire 5,4 milioni di casi all'anno e salvare circa decine di migliaia di bambini.

La malaria, lo ricordiamo, è una parassitosi - è quindi causata da un organismo, un protozoo, parassitico - non si tratta quindi di un virus e per questo motivo sviluppare un siero che possa davvero funzionare è stato abbastanza impegnativo e ha richiesto un iter - fra sviluppo, sperimentazione e approvazione - lungo 6 anni. Un lasso di tempo ben diverso da quello record in cui è stato sviluppato, testato e approvato il vaccino per il coronavirus.

Al momento il farmaco vidimato dall'Oms è l'unico rimedio farmacologico preventivo davvero efficace, fino a ora la prevenzione veniva affidata alla protezione "fisica" delle zanzariere così come alla bonifica delle acque in cui si riproducono le zanzare che trasportano e trasmettono il parassita.

Gran parte delle vittime della malaria, a oggi, sono bambini d'età inferiore all'anno. Le zone più colpite sono l'Africa subsahariana ma anche l'America latina, dove i casi si sono moltiplicati nell'ultimo anno.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
FOTO
MONDO
2 ore
Facciamo il punto sul vaiolo delle scimmie
Il virus di cui si sta parlando tantissimo sotto la lente per capire che no, non è il nuovo Covid
UCRAINA: SEGUI IL LIVE
LIVE
In Ucraina «sono 700mila le persone che combattono»
Un processo ai prigionieri dell'Azovstal «è inevitabile», sostiene il leader della Repubblica popolare di Donetsk.
COREE / STATI UNITI
6 ore
«Abbiamo offerto vaccini a Pyongyang. Non ci hanno risposto»
Il presidente statunitense ne ha parlato durante il suo viaggio a Seul, in Corea del Sud
LE FOTO
UCRAINA
7 ore
«C'erano lampi ovunque, fumo, le finestre sono andate distrutte»
Una madre ucraina con tre figli ha raccontato il momento in cui la loro casa è stata raggiunta dai missili
STATI UNITI
9 ore
Trump, multa a 5 zeri per aver ostacolato un'indagine
L'ex presidente statunitense si era rifiutato di fornire documenti contabili e fiscali sulla Trump Organization
BIELORUSSIA
22 ore
La Bielorussia mette all'indice "1984" di Orwell
Ad oltre 70 anni da quando venne scritto, il romanzo distopico viene bandito dal governo di Lukashenko.
VIDEO
STATI UNITI
1 gior
Civili giustiziati dai russi a Bucha: nuove prove in un video
I filmati, ottenuti dal New York Times, risalgono al 4 marzo
ITALIA
1 gior
Vaiolo delle scimmie, primo caso in Italia
Il paziente è un adulto ritornato dalle Isole Canarie.Il contagio avviene con la saliva. Attenzione ai rapporti sessuali
FOTO
REGNO UNITO
1 gior
Mercedes battuta a 135 milioni di euro
È stata venduta all'asta da Sotheby's. Si tratta così della vettura più costosa della storia
UCRAINA: SEGUI IL LIVE
1 gior
Più di un milione di rifugiati ucraini sono tornati a casa
Lo ha affermato l’ambasciatore ucraino nel Regno Unito. «Sono frustrati dal crescente disagio»
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile