Keystone
ITALIA
23.09.21 - 14:520

Regole sul Green Pass: luce verde anche dal Senato

Il decreto per l'introduzione dell'obbligo nelle scuole e sui mezzi di trasporto è stato approvato dal Senato

La Camera dei deputati, invece, ha discusso l'obbligo di green pass anche alle sedute parlamentari

ROMA - Il decreto Green Pass bis ha passato anche lo scoglio del Senato italiano (una formalità, in realtà) ed è quindi ora ufficialmente in Gazzetta Ufficiale, ovvero, è legge.

La misura, che impone l'obbligo di avere la certificazione verde nelle scuole e sui mezzi di trasporto a lunga percorrenza, è stata approvata con 189 voti favorevoli e 31 contrari. All'interno del decreto, poi, è stato incluso l'aumento della durata dei tamponi molecolari, da 48 a 72 ore.

Sono state confermate anche le sanzioni per chi, a scuola (il personale) o in università (anche gli studenti), viene pizzicato sprovvisto di certificato: al quinto giorno scatta la sospensione e lo stop allo stipendio. I controlli saranno affidati ai dirigenti scolastici. Inoltre, si rischiano sanzioni che vanno dai 600 ai 1'500 euro.

Obbligo anche per i deputati
C'è però una novità con l'arrivo ad ottobre dell'estensione del documento ai lavoratori, che siano pubblici o privati: anche i deputati dovranno esibire il certificato sanitario per poter entrare a Montecitorio. Lo ha reso noto il quotidiano italiano Repubblica, che ha spiegato come nella misura - discussa ieri sera alla Camera - siano inclusi anche i dipendenti e i giornalisti parlamentari.

Il Presidente della Camera dei deputati, Roberto Fico, ha spiegato che si tratta di una decisione che mira ad allineare i lavoratori governativi con tutti gli altri: «Quello che vale per i cittadini vale allo stesso modo per i deputati. L'obbligo del Green Pass verrà esteso a tutti i luoghi della Camera, e per chi violerà le regole saranno previste sanzioni, a partire dal taglio della diaria per i deputati». Un eventuale obbligo anche per le sedute del Senato, invece, verrà discusso il 5 ottobre.

È quindi stato confermato il mandato per 23 milioni di lavoratori, che per entrare sul posto di lavoro dovranno: o essere vaccinati da almeno 14 giorni, o guariti, oppure essere in possesso dell'esito negativo di un tampone. Sebbene sia stata rimossa la sospensione in caso di violazione, rimarrà, per chi ne è privo, l'assenza ingiustificata, ciò che implica il mancato stipendio.

Per quanto concerne i test, inoltre, è stata ribadita l'opzione dei prezzi calmierati: costeranno 15 euro (8 euro per i minorenni).

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Yamaichi 2 mesi fa su tio
E' il canto del cigno ... Norimberga 2 rimetterà tutto a posto!
Duca72 2 mesi fa su tio
Un passo davanti a tutti! !!!
Dalu 2 mesi fa su tio
Ottimo
seo56 2 mesi fa su tio
Giusto così
Moga 2 mesi fa su tio
Governo criminale, ma Norimberga 2 è vicina
Mattiatr 2 mesi fa su tio
@Moga Mah, amico mio citare Norimberga mi sembra leggermente esagerato.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
REGNO UNITO
4 ore
«Facebook ha lucrato sul genocidio dei Rohingya»
Lo sostiene una doppia class action che chiede al social di Zuckerberg 150 miliardi di dollari
Francia
5 ore
Ordinano stupri online, è la nuova frontiera del turismo sessuale
Chi paga questo "servizio" è nel 100 per cento dei casi un uomo e non è escluso che sia un padre di famiglia
ITALIA
8 ore
Brevettato il "trucco" per ingannare il coronavirus
I risultati di uno studio italiano. Basato sull'uso di aptameri, potrebbe essere il primo tassello di un nuovo farmaco.
LA FOTO
STATI UNITI
10 ore
La foto di Natale con i fucili d'assalto che fa discutere gli USA
L'albero addobbato, la famiglia riunita, e i... fucili d'assalto. Un'immagine che ha provocato una marea di polemiche
ITALIA
13 ore
Incastrati da un festino gli stupratori del Varesotto
I due avevano violentato una 21enne su un convoglio delle Nord e assalito un'altra giovane alla stazione di Venegono
MONDO
LIVE
La Polonia annuncia la stretta: «Ci sono troppi morti»
Il premier polacco: «Discuteremo restrizioni per i non vaccinati». Air France vola di nuovo in Sudafrica, con quarantena
ITALIA
18 ore
È il giorno del "super Green Pass" italiano
A partire da oggi sarà necessario - per alcune attività - il nuovo Certificato Covid italiano, basato sul modello 2G
ITALIA
1 gior
Violenza sessuale sul treno e in stazione: due arresti
Si tratta di due giovani, un italiano e un nordafricano
FOTO
FRANCIA
1 gior
«La riconquista è ormai cominciata»
Tensione al primo comizio di Eric Zemmour da candidato all'Eliseo: manifestanti antirazzisti hanno fatto irruzione
FOTO
STATI UNITI
1 gior
1 milione di cauzione per i genitori del ragazzo autore della strage nel liceo di Oxford
I due, che si erano dati alla macchia, sono accusati di omicidio involontario plurimo. I nuovi dettagli dell'inchiesta
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile