Afp
Egitto
17.09.21 - 19:300
Aggiornamento : 20.09.21 - 16:00

Una linea ferroviaria da 4 miliardi e mezzo di dollari attraverserà il deserto egiziano

Firmato l'accordo per la costruzione della prima tratta con la multinazionale tedesca Siemens

IL CAIRO - Come il canale di Suez, ma sulle rotaie. La National Authority for Tunnels egiziana costruirà una linea ad alta velocità lunga 1'800 chilometri che collegherà, tra le altre cose, il Cairo con la nuova capitale amministrativa.

L'accordo è stato firmato all'inizio del mese con la tedesca Siemens, multinazionale attiva nel campo delle tecnologie, della mobilità e dei servizi. La prima fase del progetto consiste nella costruzione della prima tratta, lunga 600 chilometri, che collegherà Ain Sokhna, Matrouh e Alessandria e sarà operativa già nel 2023. Poi seguiranno altre città, come quella che sarà la Nuova Capitale Amministrativa d'Egitto che il presidente Abdel Fattah al-Sisi vuole inaugurare entro la fine del 2021.

In totale il contratto prevede una spesa di quattro miliardi e mezzo di dollari (4,1 miliardi di franchi svizzeri). La nuova linea ferroviaria creerà quasi 19'000 posti di lavoro. L'obiettivo dell'Egitto è rinnovare e adattare ai bisogni dei cittadini il trasporto pubblico, che metterà in contatto 21 stazioni e sarà in grado di trasportare attraverso il deserto fino a 30 milioni di passeggeri all'anno. Così il governo vuole anche abbattere le sue emissioni, facendole scendere del 70%.

Il Ceo della Siemens Mobility, Michael Peter, ha dichiarato alla Cnn che «in Egitto la popolazione e l'economia stanno crescendo e questo porterà a un aumento del traffico e la domanda è: quale tipo di trasporto utilizzeranno le persone e le merci?».

Keystone
Guarda le 2 immagini
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
MONDO
2 ore
Quando il drone uccella il carcere
Sono sempre più frequenti i tentativi di bucare dall'alto la sorveglianza nei penitenziari
MONDO
2 ore
Cosa mancherà nei prossimi mesi e dove
Non tutti i problemi di approvvigionamento sono collegati alla pandemia. Ad incidere è anche il clima.
Cina
8 ore
Gli sconosciuti che danno le caramelle ai bimbi uiguri per spiarli
Un nuovo rapporto rivela le strategie di Pechino «per eliminare il dissenso»
REGNO UNITO
13 ore
C'è un'altra variante "Delta Plus" sotto la lente
La sua prevalenza è in crescita nel Regno Unito ma per ora non desta preoccupazione. Più contagiosa? «Forse del 10-15%».
Germania
15 ore
«Chi va a letto con il capo ottiene un lavoro migliore»
Un'inchiesta del New York Times scoperchia il quotidiano tedesco Bild: «una cultura di sesso, giornalismo e denaro»
AUSTRALIA
20 ore
Bambina di quattro anni scompare durante un campeggio
I genitori hanno lanciato l'allarme al risveglio, quando non l'hanno trovata nella tenda
STATI UNITI
20 ore
La morte di Powell fa il pieno ai "no vax"
L'ex Segretario di Stato americano è morto per complicazioni da Covid-19. Una prova che il vaccino non funziona? No.
STATI UNITI
21 ore
Quelle email inappropriate che Bill Gates mandava a una dipendente
Lo scambio datato 2008 getta nuova luce sulle sue dimissioni, avvenute forse sotto pressione di Microsoft stessa
COREA DEL NORD
1 gior
La Corea del Nord ha lanciato un missile in direzione del Giappone
L'arma balistica è stata sparata questa mattina all'alba e si è inabissata nel Mar Orientale senza fare danni
MONDO
1 gior
Troppa disinformazione «per fare scelte consapevoli riguardo alla propria salute»
Amnesty International attacca i Governi e le aziende di social media: «Fermate l'attacco alla libertà d'espressione»
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile