Immobili
Veicoli
keystone
STATI UNITI
14.09.21 - 21:190
Aggiornamento : 15.09.21 - 08:15

Ecco i nuovi gioiellini di Tim Cook

Apple presenta gli iPhone 13 e fa spazio a novità inattese

di Redazione
Saul Gabaglio

SAVOSA - Sorprendendo tutti Tim Cook da il via alla Keynote di Apple introducendo la nuova Apple TV+ e non i nuovi attesi iPhone 13. Le prime immagini e attenzioni sono così rivolte ai nuovi programmi che arriveranno a breve sulla piattaforma Apple. Rivoluzionata la prassi, Tim Cook ha proseguito presentano prima i nuovi iPad e iPad mini, per poi passare agli attesi AppleWatch e iPhone 13. Al contrario di Tim Cook, noi decidiamo di partire dai prodotti più attesi.

iPhone 13 e iPhone 13 Mini - Design che vince non si cambia. I nuovi iPhone 13 e iPhone 13 Mini avranno sostanzialmente lo stesso design dello scorso anno. Nella versione più piccola lo schermo sarà ancora da 5.4 pollici, mentre nella versione normale arriverà a 6.1 pollici. Qualcosa però è cambiato: la fotocamera frontale è stata ridisegnata per ridurre del 20% le dimensioni “della tacca”. Se esternamente le differenze sono minime, il nuovo processore A15 Bionic rappresenta invece un nuovo deciso passo avanti. La CPU è composta da 6 cuori (di cui 4 ad alte prestazioni), migliora del 50% le prestazioni di calcolo e del 30 % le prestazioni grafiche. Anche il Neural Engine è ulteriormente migliorato capace di prestazioni “senza precedenti”. Potenza di calcolo che però non sembra essere fine a se stessa dato che Apple ha nuovamente ridisegnato le fotocamere e il software per introdurre nuove funzionalità come la “Cinematic Mode”. Per cercare di spiegare di cosa si tratti ci permettiamo di semplificare quanto visto nella presentazione dicendo che si tratta di una modalità ritratto per i video con tanto di messa a fuoco selettiva. Nel caso non lo vogliate fare voi sarà il telefono stesso a gestire la messa a fuoco dei soggetti in primo piano o di quelli posti alle sue spalle. I video prodotti saranno in formato Dolby Vision HDR. 
Parlando di fotocamere, entrambi i modelli avranno ancora una grandangolare (f/1.6, 26mm di lunghezza focale e 7 elementi ottici) e una ultra grandangolare (f/2.4, 13 mm lunghezza focale e 5 elementi ottici con apertura a 120°). Tra le altre cose Apple ha aumentato ancora le dimensioni dei sensori riuscendo così a migliorare del 47% la capacità di catturare la luce (nella grandangolare). Le fotografie risulteranno così più luminose e la qualità complessiva dello scatto migliorerà grazie anche al sistema di stabilizzazione del sensore che, quest’anno arriva anche sui modelli non Pro. I passi avanti fatti con la nuova A15 hanno permesso di migliorare di 1.5 ore la durata della batteria dei modelli Mini e di ben 2.5 ore negli iPhone 13. I nuovi iPhone 13 partiranno da un taglio di memoria di 128 GB (799.- CHF per il Mini e 899.- CH per iPhone 13) per arrivare fino a 512 GB (1143.- CHF e 1243.- CHF).

iPhone Pro e iPhone 13 Pro Max - Da sempre i modelli Pro racchiudono i migliori materiali e le migliori tecnologie. Tra le colorazioni spicca la nuova Sierra Blue, azzurro chiaro. Rimane la copertura dello schermo in ceramica e rimangono in sostanza le stesse caratteristiche introdotte lo scorso anno. Anche per i nuovi modelli Pro il nuovo processore A15 Bionic rappresenta la maggiore novità. Rispetto all’A15 presente nei due modelli minori per la versione Pro Apple ha deciso di portare a 5 i curi della GPU così da migliorare del 50% le prestazioni grafiche. Lo schermo Super Retina XDR arriva a picchi luminosi di 1000 nits. Rispetto allo scorso anno, però, è dotato della tecnologia ProMotion che riesce a modificare da 10HZ a 120Hz la velocità di refresh dei pixel. La qualità delle immagini in movimento e l’efficienza energetica ne trarranno sicuramente grande vantaggio (come già avviene sugli iPad Pro).
“Il più grande passo avanti di sempre”, così sono state introdotte le nuove fotocamere. Le ottiche rimangono tre, Telefoto (da 77 mm con zoom 3x), grandangolare e ultra grandangolare. Combinando le tre fotocamere, tutte con modalità notte, la capacità di zoom ottico arriverà ora a 6x. Per quanto concerne il trattamento dei colori Apple introduce un nuovo standard: Smart HDR 4.

Le nuove fotocamere e la potenza di calcolo del nuovo processore promettono grandi passi avanti anche in modalità video, soprattuto con la nuova modalità descritta in precedenza. Potenzialità che probabilmente sono in ambito professionale saranno davvero messe a frutto. Solo nei modelli Pro sarà disponibile nei prossimi mesi la modalità ProRes 4K30. Anche i due modelli Pro avranno da 1.5 fino 2.5 ore nel modello Max. Per quanto riguarda il taglio delle batterie si parte dai soliti 128 GB (1129.- CHF per iPhone 13 Pro e 1229.- CHF per iPhone 13 Pro Max) fino ad 1 TB di memoria (1729.- CHF e 1837.- CHF).

AppleWatch - “Più grande e migliore”. La Serie 7 riduce i bordi attorno allo schermo a 1.7 millimetri e lo schermo guadagna il 20% di superficie. Lo schermo diventa anche più luminoso del 70% e, quindi, dovrebbe migliorare sensibilmente l’esperienza di utilizzo. Aspetto tutt’altro che trascurabile è la compatibilità con tutti i braccialetti precedenti. Le novità non riguardano però solo le dimensioni dello schermo, ma anche i tempi di ricarica ridotti del 30% mentre rimangono 18 le ore di vita della batteria. 
Il servizio in abbonamento Fitness Plus, presentato lo scorso anno, arriva adesso anche in Svizzera con, tra l’altro, una serie di allenamenti destinati alla stagione sugli sci. Gli allenamenti saranno in inglese e saranno sottotitolati.

iPad Mini e iPad - Tra gli iPad presentati oggi il più interessante ci sembra essere quello meno atteso. L’iPad Mini è stato completamente rinnovato rispettando i nuovi dettami stilistici. Bordi squadrati e senza tasto Home. Quattro le colorazioni proposte e schermo da 8.3 pollici con True Tone. Lo schermo Liquid retina arriva a 500 nits di luminosità. Per sbloccare l’iPad o procedere alci acquisti rimane il lettore di impronte TouchID inserito nel tasto posizionato nella parte superiore della cornice. Il nuovo Mini avrà un cavo USB-C e antenna 5G per potenziare la sua connettività. Anche fotocamera e audio sono stati migliorati; due ottiche da 12 MP con Center Stage sulla fotocamera frontale, mentre i nuovi altoparlanti lavoreranno in modalità stereo quando l’iPad sarà in posizione panoramica. Da ultimo, in linea con i modelli Pro, sarà compatibile all’Apple Pencil di ultima generazione che si attacca al lato del dispositivo. Per quanto riguarda i prezzi si parte da 549.- CHF con 64 GB di memoria e senza rete cellulare, fino a 889.- CHF per 256 GB e rete cellulare.
Chiudiamo infine con il nuovo iPad che mantiene il vecchio design, con cornici e tasto Home, ma viene ora equipaggiato con il processore A13. Il prezzo d’entrata di 359.- CHF (per il modello da 64 GB) lo rende sicuramente il dispositivo più accessibile nell’ecosistema Apple.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
RUSSIA
1 min
Omicron è in Russia, dove metà della popolazione non è vaccinata
La variante è correlata a un tasso minore di ricoveri. Sarà però così anche dove gli immunizzati sono la minoranza?
FOTO
GERMANIA
1 ora
Heidelberg, spari nel campus: quattro feriti. «È stato uno studente»
La polizia, accorsa con un ampio contingente, ha comunicato che l'aggressore è morto.
ITALIA
2 ore
Via la scadenza di sei mesi dal Green Pass dei vaccinati?
Il governo dovrebbe procedere in tal senso, in attesa di una decisione sull'eventuale quarta dose
ITALIA
6 ore
Schede bianche sotto il Colle?
Alle 15 si apre l'elezione del presidente della Repubblica. L'intesa tra le forze politiche appare però distante.
FRANCIA
17 ore
Chirurgo mette all'asta la radiografia di una vittima del Bataclan
La lastra è ancora disponibile su OpenSea, ma il prezzo, dopo che il medico è stato denunciato dai media, è stato tolto
GERMANIA
19 ore
Vaccino obbligatorio, il progetto è pronto a scaldare gli animi
Mercoledì inizieranno i dibattiti su una proposta interpartitica: un obbligo vaccinale per tutti gli over 18
DANIMARCA
21 ore
Quella di Omicron potrebbe essere l'ultima ondata
Lo ha dichiarato Hans Kluge, direttore per l'Europa dell'Oms
NORVEGIA
22 ore
Il primo viaggio in Europa dei talebani
Una delegazione è arrivata ad Oslo, numerose le riunioni previste
MONDO
22 ore
Un sottotipo di Omicron ancora più contagioso? Gli esperti: «Prudenza»
È stato denominato BA.2 e differisce del 50% con la variante base
TURCHIA
1 gior
Arrestata per un proverbio in Tv
L'accusa? Aver «platealmente insultato il Presidente» con un proverbio ritenuto offensivo
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile