Immobili
Veicoli
keystone-sda.ch / STR (STRINGER)
Manifestazione femminile a Kabul a sostegno dei talebani.
+1
AFGHANISTAN
11.09.21 - 16:100

300 donne hanno espresso il proprio sostegno al regime talebano

«La libertà è amare il vecchio governo? No, questa non è libertà» ha affermato una delle relatrici

KABUL - Circa 300 donne afghane completamente velate hanno espresso oggi il loro sostegno al nuovo regime talebano nell'anfiteatro dell'università di Kabul, dove alcune di loro sono intervenute in difesa delle misure adottate finora dall'Emirato islamico dei mullah.

Le donne hanno sventolato le bandiere dei nuovi padroni dell'Afghanistan mentre ascoltavano gli interventi a favore del governo. La maggior parte di loro indossava il niqab, il velo che lascia scoperti solo gli occhi, mentre alcune indossavano il burqa, l'indumento - obbligatorio durante il primo regime talebano (1996-2001) - che copre completamente il corpo con una sorta di retina all'altezza degli occhi. Molte di loro avevano guanti neri.

Nell'anfiteatro dell'Università Shaheed Rabbani le relatrici che si sono succedute sul palco hanno criticato le donne scese in piazza nei giorni scorsi nel Paese per chiedere il rispetto dei propri diritti. E hanno difeso il nuovo esecutivo, che ha vietato le manifestazioni, salvo quelle espressamente autorizzazione dal ministero della Giustizia.

«Siamo contro queste donne che manifestano in piazza sostenendo di essere rappresentative delle donne afghane», ha denunciato la prima relatrice. «La libertà è amare il vecchio governo? No, questa non è libertà», ha aggiunto: «Il governo uscente ha abusato delle donne. Le donne sono state reclutate solo per la loro bellezza». Un'altra studentessa, Shabana Omari, ha affermato di essere d'accordo con la politica dei talebani secondo cui le donne dovrebbero indossare il velo: «Chi non indossa l'hijab ferisce tutti noi», ha detto riferendosi al velo islamico. Secondo un'altra donna, Somaiya, le cose sono cambiate per il meglio dal ritorno dei talebani.

keystone-sda.ch / STR (STRINGER)
Guarda tutte le 5 immagini
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
TONGA
23 min
«Sull'isola di Mango non è rimasta neanche una casa»
Onde alte fino a «quindici metri» non hanno risparmiato neanche una casa dell'Isola di Mango, a Tonga
MONDO
3 ore
I "dimenticati" del vaccino. Lì dove la dose è un miraggio
Nei paesi poveri solo il 9,5% delle persone hanno ricevuto almeno una dose di vaccino anti Covid.
MONDO
3 ore
«Fate copia incolla», "nuova" regola e vecchia bufala
L'aggiornamento delle normative di Facebook ha riportato in vita il post. Ne parliamo con l'esperto Alessandro Trivilini
MONDO
11 ore
La massa di plastica ora è più pesante di tutti i mammiferi viventi
Una delle ricercatrici che ha contribuito a un nuovo studio ha dichiarato che «siamo nei guai, ma si può intervenire»
INDONESIA
14 ore
Giacarta sprofonda? L'Indonesia costruisce la sua nuova capitale
I funzionari del governo si trasferiranno in una città che al momento non esiste ancora
STATI UNITI
16 ore
Vaccini, effetto placebo in due eventi avversi su tre
Sono i risultati emersi da uno studio pubblicato sulla rivista Jama Network Open
ITALIA
19 ore
Ma quanto ci vuole a eleggere il presidente della Repubblica?
Da meno di tre ore a oltre due settimane. Le ultime elezioni però si sono sempre concluse in un paio di giorni.
FOTO
NORVEGIA
22 ore
Oggi Breivik ha chiesto la libertà condizionale
Gli osservatori norvegesi si aspettano che la richiesta venga respinta
CINA
23 ore
Luci accese sui diritti umani, soprattutto durante le Olimpiadi
La richiesta di Amnesty International in vista dei Giochi di Pechino
FOTO
NUOVA ZELANDA
1 gior
Cenere, acqua e distruzione: le prime immagini da Tonga
Le hanno scattate gli aerei di soccorso neozelandesi e i satelliti. Al momento però atterrare è impossibile
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile