keystone-sda.ch
Corea del Nord
03.09.21 - 09:240

La Corea del Nord rifiuta tre milioni di dosi Sinovac: altri Paesi ne hanno più bisogno

Il leader crede fortemente nelle misure di prevenzione messe in atto nella sua nazione.

A oggi non sono ancora disponibili i dati dei contagi da coronavirus nordcoreani.

PYONGYANG - Qui si fa a modo nostro. Alla penuria di cibo in Corea del Nord, segue il rifiuto del leader Kim Jong-un di alcune dosi di vaccino fornite dalle Nazioni Unite. Le restrizioni prolungate, il peggioramento delle condizioni economiche e i confini del Paese bloccati da un anno e mezzo, stanno mettendo a dura prova la popolazione nordcoreana. Ancora oggi non sono noti all'Organizzazione mondiale della sanità i dati relativi alle infezioni da coronavirus in Nord Corea.

Lo scorso 31 agosto l'Unicef, che procura e consegna i vaccini per conto del programma di distribuzione Covax, ha affermato che la Corea del Nord ha richiesto che i vaccini a loro destinati fossero «ricollocati a favore di Paesi gravemente colpiti». La nazione avrebbe dovuto ricevere tre milioni di dosi Sinovac.

Durante la riunione dell'Ufficio politico che si è tenuta ieri Kim ha affermato che i funzionari «devono tenere presente che l'inasprimento della prevenzione dell'epidemia è un compito di fondamentale importanza che non deve essere allentato neanche per un momento». Di recente aveva sanzionato e rimosso funzionari di vertice per non aver rispettato e dato attuazione alle misure per «prevenire la pandemia».

La Korean central news agency ha affermato che Kim «ha chiesto di fornire pienamente i mezzi materiali e tecnici necessari per rafforzare la prevenzione delle epidemie, migliorare le qualifiche professionali e i ruoli dei funzionari nel campo della prevenzione delle epidemie e completare ulteriormente il nostro sistema di prevenzione delle epidemie».

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
ITALIA
5 min
Elezioni anticipate? «Sarebbe irresponsabile»
Per l'ex premier è importante il sostegno interpartitico a Draghi, per l'uscita dalla crisi sanitaria ed economica
STATI UNITI
2 ore
Qualcuno ha giocato con la pistola di Baldwin
Dei membri della troupe avevano usato proiettili veri per divertirsi fuori dal set. Lo ha scoperto la polizia
CANADA
3 ore
Container in mare e fiamme, è allarme tossico
Le acque burrascose hanno fatto perdere dei container alla nave, sulla quale è poi scoppiato un incendio
STATI UNITI
7 ore
«Non puntare mai un'arma di scena contro un altro essere umano»
Alec Baldwin non avrebbe dovuto avere sotto tiro qualcuno, secondo l'esperto di armi sui set Bryant Carpenter
COLOMBIA
8 ore
Arrestato il nuovo Escobar
«La più grande operazione del secolo» in Colombia. In manette il narcotrafficante Usuga
STATI UNITI
23 ore
Era compito di una ventenne al primo incarico controllare le armi sul set
La ragazza è la figlia del celebre armaiolo Thell Reed, famoso ad Hollywood.
MADAGASCAR
1 gior
Dai cambiamenti climatici alla carestia
Il sud del Madagascar è interessato da anni dalla siccità, che costringe gli abitanti a nutrirsi di cactus e cavallette.
AUSTRIA
1 gior
Lockdown all'austriaca, per i non vaccinati
Il governo di Vienna valuta future restrizioni. Ma non per tutti i cittadini
MONDO
1 gior
«Questo messaggio ti infastidisce?»
Tinder introduce due nuovi filtri. E le segnalazioni di molestie aumentano del 46 per cento
STATI UNITI
1 gior
Alec Baldwin è «scioccato» dalla tragedia sul set
Nuovi particolari sull'incidente in cui ha perso la vita la direttrice della fotografia Halyna Hutchins
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile