Keystone
COREA DEL NORD
01.09.21 - 15:330

Vaccini, Pyongyang rifiuta tre milioni di dosi

La Corea del Nord ha chiesto che le consegne fossero «ricollocate a favore di Paesi gravemente colpiti» dalla pandemia

PYONGYANG - La Corea del Nord ha rifiutato circa tre milioni di dosi di vaccini contro il Covid-19 sviluppati dalla cinese Sinovac Biotech, indicando che sarebbero dovuti andare ai Paesi più colpiti.

L'offerta, ha riferito il Wall Street Journal, è stata fatta nelle ultime settimane attraverso l'iniziativa Covax, il programma che coinvolge l'Oms e che è finanziato dai governi occidentali per aiutare i Paesi a basso reddito a ottenere i vaccini. Il ministero della Salute della Corea del Nord, ad oggi ufficialmente priva di contagi, ha rifiutato la spedizione a causa delle forniture globali limitate e le continue ondate di virus in atto altrove.

La Corea del Nord ha chiesto che i vaccini fossero «ricollocati a favore di Paesi gravemente colpiti», ha detto una portavoce dell'Unicef, agenzia dell'Onu che aiuta a consegnare i sieri per conto di Covax.

Il Paese eremita ha segnalato finora zero casi confermati di Covid-19 all'Organizzazione mondiale della sanità (Oms), dopo aver sigillato i suoi confini un anno e mezzo fa. I suoi media statali hanno sollecitato una vigilanza costante nella campagna anti-epidemia della nazione, definita dal leader Kim Jong-un «una questione nazionale» di sopravvivenza.

Lo stesso Kim, di recente, ha sanzionato e rimosso funzionari di vertice per non aver rispettato e dato attuazione alle misure «per prevenire la pandemia».

Il Paese, che non ha i fondi e le risorse per acquistare i vaccini, ha chiesto assistenza tramite Covax, anche se non ha ancora ricevuto alcuna dose: una spedizione prevista all'inizio del 2021 di circa due milioni di dosi AstraZeneca ha subito finora ripetuti ritardi.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
NORVEGIA
3 min
A 10 anni dalla strage, Breivik continua a perseguitare i sopravvissuti
Anche le famiglie delle vittime continuano a ricevere lettere di minacce e di propaganda
ITALIA
2 ore
Long Covid, uno su due si sente sempre stanco
Uno studio evidenzia i sintomi più comuni per chi ha contratto il Covid: dolori, depressione e fatica a respirare
FOCUS
Cina
2 ore
Denuncia e poi scompare, il misterioso caso di Peng Shuai
La tennista, svanita dopo un'accusa di stupro alle alte sfere, è poi riapparsa. Ma i dubbi su quanto successo restano
STATI UNITI
4 ore
Omicron e vaccini: «calo sostanziale» dell'efficacia oppure no?
Il Ceo di Moderna Bancel prevede che la risposta sarà inferiore rispetto alla Delta. Più ottimismo, invece, da BioNTech
ISRAELE / ITALIA
22 ore
Respinto il ricorso del nonno: il piccolo Eitan rientra in Italia
La conferma della Corte Suprema israeliana: il piccolo sopravvissuto alla tragedia del Mottarone sarà presto in Italia
SUDAFRICA
23 ore
«Omicron? Sintomi più lievi, ma anziani e casi a rischio stiano attenti»
Le parole della dottoressa sudafricana che ha scoperto la nuova variante: «Preoccupati? No. Sul chi vive? Sì»
REGNO UNITO
23 ore
Bufera di neve: 60 persone bloccate per due giorni in un pub
Una bufera legata alla tempesta Arwen ha isolato completamente il Tan Hill Inn, impedendo ai presenti di tornare a casa
STATI UNITI
1 gior
Minorenni reclutate per Epstein? Ghislaine Maxwell a processo
La 59enne ex compagna di Epstein si è dichiarata non colpevole di tutti i capi d'accusa
FRANCIA
1 gior
«Troppi morti nella Manica, è inaccettabile»
Lo ha detto il Ministro francese Gérald Darmanin, in un meeting relativo alla situazione dei migranti
PERÙ
1 gior
Trema la terra nel nord del Perù: scossa di magnitudo 7,5
Non sono al momento segnalate vittime, ma i danni materiali sembrano essere ingenti
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile