Immobili
Veicoli
keystone
STATI UNITI
31.08.21 - 22:050
Aggiornamento : 01.09.21 - 08:15

Biden: «Straordinario successo per questa missione»

Sulla scadenza del 31 agosto: «Non una data arbitraria, ma una data per salvare vite americane».

Intanto i Repubblicani puntano il dito parlando di «decisioni vergognose».

WASHINGTON  - «Uno straordinario successo»: così Joe Biden ha apostrofato l'operazione di evacuazione da Kabul, definendola «una missione di compassione».

«Ci sono ancora 100-200 americani in Afghanistan e per loro non c'è nessuna scadenza. Li faremo uscire se vogliono uscire», ha aggiunto il presidente degli Stati Uniti. «La scadenza del 31 agosto per il ritiro dall'Afghanistan non era una data arbitraria ma una data per salvare vite americane», ha detto ancora.

«Mi prendo la responsabilità per tutte le decisioni prese. Non volevo continuare questa guerra per sempre - ha aggiunto -. Di fronte all'avanzata dei talebani avevamo due scelte: o seguire gli accordi fatti dal mio predecessore Donald Trump o inviare altre migliaia di soldati in una escalation della guerra. Era ora di finire questa guerra. C'è un mondo nuovo e dobbiamo difendere gli Usa da nuove minacce. La nostra strategia deve cambiare. Non avevamo bisogno di continuare una guerra di terra», ha proseguito. «Il mondo sta cambiando, dobbiamo affrontare le sfide di questo secolo e la competizione con la Cina o la Russia, continuando a combattere il terrorismo», ha concluso.

Una nuova era - Oggi inizia una nuova era: con la fine della guerra in Afghanistan si apre un nuovo capitolo sia dell'impegno Usa in quel Paese sia della politica estera americana, che dovrà essere sempre più concentrata su quello che è il reale interesse nazionale.

Joe Biden parla all'America 24 ore dopo il decollo dell'ultimo aereo militare Usa dall'aeroporto di Kabul e tenta di voltare definitivamente pagina, difendendo a spada tratta tutte le sue controverse scelte. Ma è un tentativo disperato, reso quasi vano di fronte a una fuga caotica e umiliante e dalle immagini dei talebani in festa dopo ben vent'anni di un conflitto costato agli americani oltre 2.300 miliardi di dollari (300 milioni al giorno) e più di 2.400 morti tra militari e civili.

Popolarità ai minimi termini - Biden, crollato ai minimi della popolarità, ribadisce però che questa guerra doveva avere una fine, che non si poteva andare avanti in eterno e che l'Afghanistan non è un Paese strategico per gli Usa. E pazienza se si contano migliaia di irriducibili dell'Isis-K che si aggirano per Kabul e dintorni: «Li colpiremo ovunque», ha ribadito il presidente, che ha dato ordine ai suoi comandanti «di non fermarsi davanti a nulla» mentre anche al Qaeda si congratula con i talebani per «la vittoria».

«Decisioni vergognose» - Ora, spiega Biden, è però il tempo della diplomazia e del dialogo: anche con i talebani se rispetteranno gli impegni, come ha sottolineato Blinken, che intanto ha annunciato il ritiro della rappresentanza diplomatica Usa da Kabul, trasferendola a Doha, in Qatar. E il primo punto su cui i nuovi leader al potere a Kabul verranno messi alla prova sarà quello dei corridoi umanitari da garantire a chi vuole lasciare il Paese, compresi gli oltre 200 cittadini americani ancora in Afghanistan e che vorrebbero tornare a casa. «Biden li ha abbandonati», accusano i repubblicani, parlando di «decisioni vergognose».

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
seo56 4 mesi fa su tio
Pagliaccio 🤡
Peter Parker 4 mesi fa su tio
Se vuole enfatizzare esclusivamente lo sforzo logistico messo in piedi dagli USA per evacuare un centinaio di migliaia di persone, allora si, e’ decisamente un successo. Nel contesto, con morti, disperazione e tempi molto bui per chi è rimasto, beh…..usare la parola successo e’ a dir poco fuori luogo. Dai, ancora pochi mesi e verrà rimpiazzato.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
UCRAINA/RUSSIA
5 ore
Dalla «minaccia russa» all'«isteria europea», il confine è sempre più rovente
Stati Uniti e Regno Unito richiamano a casa i dipendenti delle ambasciate e la Nato manda rinforzi armati all'Ucraina
ITALIA
7 ore
Presidente della Repubblica italiana: nulla di fatto nella prima giornata di votazione
Le schede bianche sono state 672. Domani si ricomincia
MEDIO ORIENTE
10 ore
Missili verso Abu Dhabi, si infiamma lo scontro con gli Huthi
I ribelli dicono di aver colpito anche la zona di Dubai, dagli Emirati non giunge però nessuna conferma
RUSSIA
13 ore
Omicron è in Russia, dove metà della popolazione non è vaccinata
La variante è correlata a un tasso minore di ricoveri. Sarà però così anche dove gli immunizzati sono la minoranza?
FOTO
GERMANIA
15 ore
Heidelberg, spari nel campus: uno dei feriti è morto. «È stato uno studente»
La polizia, accorsa con un ampio contingente, ha comunicato che l'aggressore si è tolto la vita.
ITALIA
16 ore
Via la scadenza di sei mesi dal Green Pass dei vaccinati?
Il governo dovrebbe procedere in tal senso, in attesa di una decisione sull'eventuale quarta dose
ITALIA
19 ore
Schede bianche sotto il Colle?
Alle 15 si apre l'elezione del presidente della Repubblica. L'intesa tra le forze politiche appare però distante.
FRANCIA
1 gior
Chirurgo mette all'asta la radiografia di una vittima del Bataclan
La lastra è ancora disponibile su OpenSea, ma il prezzo, dopo che il medico è stato denunciato dai media, è stato tolto
GERMANIA
1 gior
Vaccino obbligatorio, il progetto è pronto a scaldare gli animi
Mercoledì inizieranno i dibattiti su una proposta interpartitica: un obbligo vaccinale per tutti gli over 18
DANIMARCA
1 gior
Quella di Omicron potrebbe essere l'ultima ondata
Lo ha dichiarato Hans Kluge, direttore per l'Europa dell'Oms
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile