AFP
AFGHANISTAN
24.08.21 - 18:000

In fuga dall'Afghanistan, Airbnb offre alloggi per 20mila persone

Il Ceo Brian Chesky ha lanciato l'iniziativa su Twitter: «Speriamo di ispirare altri a fare lo stesso».

Dal 2012, Airbnb ha offerto alloggio a oltre 75mila persone in casi di catastrofi climatiche ed emergenze umanitarie.

KABUL - Spunta anche l'opzione Airbnb nel ventaglio delle possibilità per l'accoglienza dei rifugiati in fuga dall'Afghanistan. La piattaforma, parola dell'attuale amministratore delegato Brian Chesky, è pronta a fare la propria parte per contribuire a risolvere «una delle maggiori crisi umanitarie dei nostri tempi», offrendo alloggio gratuito a 20mila cittadini afghani.

L'evacuazione in corso dal Paese asiatico è in questi giorni il tema polarizzante sui tavoli della comunità internazionale, con la scadenza del 31 agosto - "fissata" dagli Stati Uniti per il ritiro definitivo delle truppe e oltre la quale i talebani hanno già promesso «conseguenze» - che si avvicina a passo spedito. «Decine di migliaia di rifugiati afghani si stanno trasferendo in tutto il mondo e il luogo in cui staranno sarà il primo capitolo delle loro nuove vite», ha detto il Ceo di Airbnb, auspicando che questa mossa «possa ispirare altri dirigenti d'azienda a fare lo stesso. Perché «non c'è tempo da perdere».

L'annuncio di "porte aperte" da parte di Chesky è arrivato "a pioggia" su Twitter, affidato a una serie di brevi cinguettii. «Da oggi, Airbnb inizierà a ospitare 20mila rifugiati afghani in tutto il mondo gratuitamente». Le spese saranno sostenute in prima persona dalla piattaforma. «Se siete intenzionati a ospitare una famiglia di rifugiati, contattatemi e penserò io a mettervi in contatto con le persone giuste per riuscirci». Nel frattempo, la società sta già lavorando a stretto contatto con le organizzazioni non governative e i partner attivi in Afghanistan.

Una storia che prende il via nel 2012
E non si tratta di una prima volta. Attraverso l'ong Airbnb.org, la piattaforma ha ospitato dal 2012 oltre 75mila persone in momenti di difficoltà ed emergenza, tra crisi umanitarie e catastrofi ambientali. Il proverbiale "la" all'iniziativa è stato dato nell'ottobre del 2012 da una locatrice di Brooklyn in occasione dell'uragano Sandy, che colpì New York durante quell'autunno. Pochi mesi dopo, nel giugno del 2013, Airbnb ha lanciato uno primo strumento ad hoc per permettere ai locatori di offrire gli alloggi gratuitamente in risposta alle catastrofi, che nel 2017 si è tradotto nel lancio del programma Open Homes. «Pagheremo per questi soggiorni, ma - ha detto Chesky - non potremmo fare nulla senza la generosità dei nostri locatari».

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
STATI UNITI
2 ore
Trovati resti umani e oggetti appartenenti al fidanzato di Gabby Petito
Bisognerà attendere l'autopsia per stabilire se il corpo appartiene veramente a Brian Laundrie, scomparso da 37 giorni
STATI UNITI
4 ore
Topi infetti, boom di casi di leptospirosi a New York
Una persona è deceduta. Nel 2021 le chiamate per segnalare le infestazioni sono aumentate del 20%
BRASILE
10 ore
Bolsonaro accusato di crimini contro l'umanità
Sono pesanti le accuse rivolte dalla Commissione parlamentare d'inchiesta al presidente brasiliano.
AFGHANISTAN
13 ore
Giovane pallavolista decapitata dai Talebani
La giocatrice della nazionale giovanile afghana è stata assassinata a inizio ottobre. Si chiamava Mahjabin Hakimi.
STATI UNITI
15 ore
«Colpevole» della strage di Parkland: «Devo conviverci ogni giorno»
Il giovane, appena 23enne, rischia la pena di morte
RUSSIA
17 ore
Vacanze forzate e over 60 "reclusi" per abbattere il virus
La Russia vive in questi giorni la fase più complicata dell'emergenza dall'inizio della pandemia.
LE FOTO
STATI UNITI
21 ore
L'aereo si schianta, ma sopravvivono tutti: «È un giorno di festa»
«È il miglior esito in cui potessimo sperare» hanno commentato le autorità in seguito a quanto accaduto
MONDO
21 ore
Il clima va da una parte, i governi dall'altra
Petrolio, gas e carbone allargano il gap tra i piani produttivi degli Stati e gli obiettivi climatici per il 2030.
REGNO UNITO
1 gior
Quasi 50'000 casi al giorno, il disastro Covid del Regno Unito
Ancora una volta il Paese al di là della manica è messo alle strette dal coronavirus, ecco come (e perché) è successo
MONDO
1 gior
Quando il drone uccella il carcere
Sono sempre più frequenti i tentativi di bucare dall'alto la sorveglianza nei penitenziari
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile