AFP
AFGHANISTAN
15.08.21 - 16:590
Aggiornamento : 21:09

Il Presidente Ashraf Ghani ha lasciato l'Afghanistan

I militanti sono intanto entrati in città, per «far mantenere l'ordine pubblico»

KABUL - In seguito all'arrivo dei talebani a Kabul, il Presidente Ashraf Ghani ha lasciato la città ed è fuggito all'estero.

Mentre l'ufficio presidenziale ha dichiarato solo un «no comment» sui movimenti di Ghani «per motivi di sicurezza», un funzionario del Ministero dell'interno ha invece rivelato che si è recato in Tagikistan. Lo riporta l'agenzia di stampa Reuters. Dopo circa 20 anni, i militanti sono quindi a un nonnulla dal tornare alla guida dell'Afghanistan. 

Inoltre, l'ipotesi del governo di transizione è stata ora smentita da due funzionari talebani, che si aspettano un «passaggio completo del potere nelle loro mani».

Nel frattempo, i combattenti stipati all'esterno della città hanno avuto il via libera per entrare, «per mantenere l'ordine pubblico» e «controllare il caos» che sarebbe potuto emergere in quanto la polizia afghana è anch'essa fuggita, lasciando via libera a possibili saccheggi.

«Non abbiate paura dei talebani», è l'appello ai residenti di Kabul da parte del portavoce talebano Zabihullah Mujahid, spiegando che ai militanti è stato chiesto di «non entrare» nelle abitazioni e di non «interferire» con gli affari privati della popolazione.

Poco dopo, il Guardian ha segnalato delle prime sparatorie in alcune zone della città, come confermato in seguito dal Ministero degli interni afgano. 

Le strade, però, sono in parte deserte: in molti hanno tentato (e stanno tuttora tentando) di abbandonare il paese. Non solo gli stranieri (molte le ambasciate che hanno chiuso i battenti) ma anche gli autoctoni, preoccupati dal possibile pugno di ferro di quello che già si autoproclama Emirato Islamico.

Dal canto loro, però, i talebani hanno toni concilianti, confermando di «non cercare una vendetta» e garantiscono l'amnistia «agli invasori e a chi ha collaborato con il governo corrotto di Kabul». Parole, queste, che stonano con i precedenti storici del gruppo fondamentalista, ma anche con gli assassinii perpetrati nell'ultimo anno in tutto il paese a danno di giornalisti, attivisti e personaggi pubblici di spicco. In diverse città conquistate, riporta sempre la CNN, alle donne è stato chiesto di rimettere il burqa.

 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
ITALIA
2 ore
Quegli italiani che non vogliono Moderna
Si segnalano casi di rifiuto del booster eterologo in chi ha avuto le prime due dosi di Pfizer
ITALIA
5 ore
Cardiochirurgo con sintomi causa un maxi focolaio
Il professionista ha continuato a visitare e a operare, ora tutti i contagiati sono in isolamento
MONDO
LIVE
Omicron «potrebbe avere un impatto importante sulla pandemia»
Il vaccino non dovrà mai essere somministrato con la forza, secondo l'Onu.
GIAPPONE
10 ore
Un miliardario alla conquista della ISS
Yusaku Maezawa ha finanziato totalmente il viaggio turistico nello spazio.
MONDO
13 ore
I vaccini sono efficaci con Omicron? «Non c'è alcuna ragione per dubitarne»
Secondo Pfizer la terza dose sarebbe in grado di neutralizzare la variante
BANGLADESH
16 ore
Studente ucciso, condannate a morte 20 persone
Il ragazzo fu aggredito a colpi di mazza nel 2019 per aver criticato il governo
GERMANIA
1 gior
Dalla paura alla strage, così si è svolto il dramma di Brandeburgo
Una coppia e i loro tre bambini sono stati trovati morti in casa nel fine settimana
EGITTO
1 gior
Patrick Zaki sarà scarcerato (ma non assolto)
La conferma oggi da parte delle autorità egiziane che confermano come il processo si farà, ma a febbraio 2022
STATI UNITI
1 gior
Quel processo da 50 miliardi al sedicente creatore dei Bitcoin
Si è tenuto a Miami e ha visto sul banco degli imputati un informatico australiano 46enne che sostiene di averli creati
LE FOTO
FRANCIA
1 gior
L'esplosione e poi il crollo, in piena notte
All'origine del crollo, informano i pompieri, potrebbe esserci stata una fuga di gas
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile