Immobili
Veicoli
AFP
+2
STATI UNITI
08.08.21 - 12:000
Aggiornamento : 12:16

Gli incendi continuano a imperversare, in California

Gran parte della California continua ad ardere, ci sono dispersi e feriti

Alcuni residenti hanno però resistito all'ordine di evacuazione

SACRAMENTO - La California continua a bruciare, in una scia di distruzione che non sta lasciando scampo a molte cittadine, divorate dalle fiamme. 

L'ultima, Canyondam, praticamente distrutta dall'incendio denominato dalle autorità locali "Dixie Fire" (poiché nato sulla Dixie Road), e diventato «il terzo più grande incendio nella storia della California». 

A quanto riporta il Los Angeles Times, più di 1'800 chilometri quadrati di terreno, e almeno 184 abitazioni, sono già stati distrutti, e solo un quinto dell'incendio è «sotto controllo». Secondo il California Fire Department, sono circa 5'000 i pompieri che stanno lavorando costantemente per contenere le fiamme.

Feriti e dispersi
Nel frattempo, gli enti di primo soccorso sono alla ricerca di cinque persone, date per disperse in seguito all'arrivo dei roghi nella cittadina di Greenvill, praticamente rasa al suolo.

Come riporta l'agenzia di stampa AFP, il capo della polizia della contea di Plumas, Todd Johns ha detto che i soccorritori stavano inizialmente cercando otto residenti dell'ex città mineraria. In seguito, tre di loro sono stati trovati vivi. Prosegue la ricerca degli altri cinque.

Quattro vigili del fuoco sono intanto rimasti feriti a causa della caduta di alcuni rami da un albero, ma sono tutti in condizioni stabili e tre di loro sono già stati rilasciati.

Chi non vuole evacuare
Con l'avanzare delle fiamme, le autorità statunitensi hanno ordinato di portare in salvo migliaia di residenti, evacuando le zone a rischio.

Tuttavia, il Los Angeles Times ha riferito di una sfida per le squadre antincendio: alcuni abitanti locali non hanno alcuna intenzione di lasciare le loro proprietà. È capitato infatti che dei residenti abbiano accolto i pompieri con le pistole estratte, resistendo all'evacuazione.

In questi casi, i soccorritori hanno chiesto ai residenti i nomi dei parenti da avvisare nel caso in cui fossero morti nell'incendio.

keystone-sda.ch (Noah Berger)
Guarda tutte le 6 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Dalu 9 mesi fa su tio
Possibile che non ci si renda conto della situazione? Dove non piove a dirotto, brucia tutto… nella storia ci sono stati eventi del genere, ma mai con tale frequenza e intensità! Che bel futuro regaliamo alle prossime generazioni…
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
REGNO UNITO
45 min
Il vaccino dopo il virus, per scongiurare il Long Covid
Secondo un ampio studio una dose in seguito all'infezione riduce del 13% il rischio di sintomi di lunga durata
ITALIA
2 ore
L'auto piomba nel cortile dell'asilo, morto un bimbo
Altri sei piccoli sono rimasti feriti nell'incidente e sono ricoverati in ospedale, di cui uno in prognosi riservata
SPAGNA
4 ore
Rilevati 20 casi di vaiolo delle scimmie, «basse probabilità di diffusione»
I tre focolai riguardano soprattutto uomini che si identificano come gay, bisessuali o uomini hanno rapporti con uomini
REGNO UNITO
7 ore
Inflazione alle stelle in Regno Unito, un inglese su quattro salta i pasti
Con un'inflazione superiore al 9% molte le famiglie, e le aziende, alla canna del gas. Londra però indugia
MOLDAVIA
10 ore
«Qualcuno vuole trascinarci in una guerra indesiderata»
La premier moldava Natalia Gavrilita su neutralità, le bombe in Transnistria e le tensioni nel Paese
INDIA
13 ore
«Sorvegliati a ogni passo, anche a far la spesa»
Kashmir: gli occhi del Governo hanno raggiunto tutte le attività commerciali, a spese dei negozianti
REGNO UNITO
18 ore
Sui pescherecci britannici che diventano prigioni
L'industria del pesce si avvale di un visto che non permette ai lavoratori migranti di licenziarsi o di scendere a terra
REGNO UNITO
1 gior
Una morte su sei è causata dall'inquinamento
Nel 2019 nove milioni di persone sono morte a causa dell'aria tossica. «Chiediamo una transizione rapida e massiccia»
MONDO
1 gior
2020-21: l'Oms non ha lottato solo contro il Covid-19
L'impegno gigantesco per fronteggiare il coronavirus non ha impedito i successi in altri ambiti
AFGHANISTAN
1 gior
I Talebani e quei passi indietro sempre più grandi
Alcuni dipartimenti governativi sono stati eliminati, a causa della difficile situazione economica
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile