keystone-sda.ch / STF (IAN LANGSDON)
+16
FRANCIA
07.08.21 - 17:120
Aggiornamento : 19:42

In decine di migliaia in piazza contro il lasciapassare sanitario

Nel quarto fine settimana di proteste, le autorità francesi si aspettano fino a 200mila dimostranti.

PARIGI - Decine di migliaia di francesi stanno sfilando in diverse città del Paese contro l'estensione dell'utilizzo del cosiddetto "lasciapassare sanitario" per il contenimento della pandemia di Covid-19. Sono almeno 37'000 nella regione Provenza-Alpi-Costa Azzurra, da Nizza a Marsiglia, circa 16'000 a Parigi in quattro cortei (secondo un sindacato di polizia), 2'500 a Lione.

A protestare sono diverse categorie professionali, gilet gialli, no-vax, ma anche persone favorevoli al vaccino. «Il vaccino deve rimanere uno strumento tra gli altri. Le persone devono essere lasciate libere di scegliere», oppure «no alla dittatura sanitaria», sono alcuni degli slogan. 

Il vaccino, lo ricordiamo, non è l'unica via per ottenere il documento. Anche la guarigione dal Covid-19 o un test negativo recente permettono di riceverlo.

Questo fine settimana è il quarto consecutivo di proteste. L'ultima volta erano stati registrati oltre 200'000 partecipanti. Oggi la polizia prevede più o meno la stessa cifra.

In Francia il lasciapassare sanitario, approvato nei giorni scorsi dal Consiglio costituzionale, entrerà in vigore lunedì 9 agosto. Per accedere a bar e ristoranti, teatri o fiere, o per fare viaggi di lunga percorrenza su treni, aerei e pullman sarà necessario presentare un certificato di avvenuta vaccinazione o di guarigione dal Covid, oppure un test negativo recente. In quest'ultimo caso, la validità del lasciapassare sanitario è limitata a 48 ore.
 
 

keystone-sda.ch / STR (Bob Edme)
Guarda tutte le 20 immagini
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
Stati Uniti
6 ore
Sparatoria in un liceo: tre morti e sei feriti
La polizia ha fermato il killer, si tratterebbe di un ragazzo di 15 anni
FOTO
STATI UNITI
9 ore
«Sul quell'aereo ho trasportato diverse volte anche Bill Clinton»
Secondo giorno di processo per la vice di Epstein, alla sbarra il pilota della coppia: «Lei era chiaramente il numero 2»
AUSTRALIA
11 ore
In Parlamento, un dipendente su tre vittima di abusi sessuali
Il premier Scott Morrison ha commentato il rapporto: «Statistiche spaventose»
NORVEGIA
15 ore
A 10 anni dalla strage, Breivik continua a perseguitare i sopravvissuti
Anche le famiglie delle vittime continuano a ricevere lettere di minacce e di propaganda
ITALIA
17 ore
Long Covid, uno su due si sente sempre stanco
Uno studio evidenzia i sintomi più comuni per chi ha contratto il Covid: dolori, depressione e fatica a respirare
FOCUS
Cina
17 ore
Denuncia e poi scompare, il misterioso caso di Peng Shuai
La tennista, svanita dopo un'accusa di stupro alle alte sfere, è poi riapparsa. Ma i dubbi su quanto successo restano
STATI UNITI
19 ore
Omicron e vaccini: «calo sostanziale» dell'efficacia oppure no?
Il Ceo di Moderna Bancel prevede che la risposta sarà inferiore rispetto alla Delta. Più ottimismo, invece, da BioNTech
ISRAELE / ITALIA
1 gior
Respinto il ricorso del nonno: il piccolo Eitan rientra in Italia
La conferma della Corte Suprema israeliana: il piccolo sopravvissuto alla tragedia del Mottarone sarà presto in Italia
SUDAFRICA
1 gior
«Omicron? Sintomi più lievi, ma anziani e casi a rischio stiano attenti»
Le parole della dottoressa sudafricana che ha scoperto la nuova variante: «Preoccupati? No. Sul chi vive? Sì»
REGNO UNITO
1 gior
Bufera di neve: 60 persone bloccate per due giorni in un pub
Una bufera legata alla tempesta Arwen ha isolato completamente il Tan Hill Inn, impedendo ai presenti di tornare a casa
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile