Depositphotos (Gorodenkoff)
Non è stato ancora debellato l'attacco hacker alla Regione Lazio.
ITALIA
02.08.21 - 13:280
Aggiornamento : 17:03

«La situazione è drammatica», a rischio i dati di Mattarella e Draghi

L'attacco hacker contro la Regione Lazio non è ancora stato debellato, è stato chiesto un riscatto in Bitcoin

ROMA - Non è stato ancora neutralizzato l'attacco hacker che ha colpito il database del Centro di elaborazione dati (Ced) della Regione Lazio. Un'aggressione digitale che è stata definita «molto potente» e che ha agitato i sonni delle autorità italiane. «La situazione è drammatica. Nessuno sa cosa accadrà nelle prossime ore» ha confidato una fonte a Repubblica.

I dati dei vaccinati - I tecnici sono al lavoro per difendere l'integrità delle banche dati, più ancora che per ripristinare le piattaforme sanitarie (compresa quella della campagna vaccinale). Quei dati sono particolarmente sensibili: ci sono anche quelle delle massime cariche dello Stato italiano, dal presidente della Repubblica Sergio Mattarella al presidente del Consiglio dei ministri Mario Draghi, e così via. Così come quelli di tutti i cittadini che si sono vaccinati contro il coronavirus. 

L'attacco blocca le prenotazioni per chi si deve ancora immunizzare ma anche il rilascio del Green Pass, che da venerdì sarà richiesto per un numero sempre maggiore di attività.

CryptoLocker - In queste ore è emerso che il Ced laziale è stato colpito da una vecchia conoscenza degli esperti di sicurezza informatica: CryptoLocker, un software vecchio di otto anni e "aggiornato" circa quattro anni fa. La tecnica è quella del ransomware: l'accesso ai sistemi può essere sbloccato solo dietro il pagamento di un riscatto, che nel caso particolare è stato richiesto in Bitcoin. Difficile che le autorità italiane arrivino a pagare, ma è certo che l'attacco mette in ansia tutti coloro che sanno che i propri dati sensibili sono a rischio. 

Chi ha colpito il Ced della Regione Lazio? Ancora non è stato rivelato, ma sembra trattarsi di una di quelle organizzazioni transnazionali (spesso con base in Russia, dicono i dati) specializzate in questo tipo di crimini informatici. Nel caso specifico, spiega ancora Repubblica, il blitz sarebbe «partito dalla Germania» e avrebbe sfruttato il pc lasciato aperto di un dipendente della società d'informatica LazioCrea.

La direttrice della Polizia postale italiana, Nunzia Ciardi, ha spiegato a Giornalettismo: «Chi viene colpito da questo tipo di malware e ha un sistema di backup, scollegando la rete può rimettere in piedi il sistema recuperando i dati da quelli su cui ha fatto il backup. La Regione ha di certo il backup».

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
Cina
2 ore
Gli sconosciuti che danno le caramelle ai bambini per spiarli
Un nuovo rapporto rivela le strategie di Pechino «per eliminare il dissenso»
REGNO UNITO
7 ore
C'è un'altra variante "Delta Plus" sotto la lente
La sua prevalenza è in crescita nel Regno Unito ma per ora non desta preoccupazione. Più contagiosa? «Forse del 10-15%».
Germania
9 ore
«Chi va a letto con il capo ottiene un lavoro migliore»
Un'inchiesta del New York Times scoperchia il quotidiano tedesco Bild: «una cultura di sesso, giornalismo e denaro»
AUSTRALIA
13 ore
Bambina di quattro anni scompare durante un campeggio
I genitori hanno lanciato l'allarme al risveglio, quando non l'hanno trovata nella tenda
STATI UNITI
13 ore
La morte di Powell fa il pieno ai "no vax"
L'ex Segretario di Stato americano è morto per complicazioni da Covid-19. Una prova che il vaccino non funziona? No.
STATI UNITI
15 ore
Quelle email inappropriate che Bill Gates mandava a una dipendente
Lo scambio datato 2008 getta nuova luce sulle sue dimissioni, avvenute forse sotto pressione di Microsoft stessa
COREA DEL NORD
18 ore
La Corea del Nord ha lanciato un missile in direzione del Giappone
L'arma balistica è stata sparata questa mattina all'alba e si è inabissata nel Mar Orientale senza fare danni
MONDO
19 ore
Troppa disinformazione «per fare scelte consapevoli riguardo alla propria salute»
Amnesty International attacca i Governi e le aziende di social media: «Fermate l'attacco alla libertà d'espressione»
FOCUS
19 ore
In fuga da tre anni
Tra i migranti in viaggio ci sono famiglie, bambini molto piccoli e donne incinte. Ecco le loro storie e i loro volti
BRASILE
1 gior
Bolsonaro come Hitler: la copertina crea scandalo
Un settimanale brasiliano attacca il presidente definendolo «architetto della tragedia» e «mercante di morte».
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile