Keystone
STATI UNITI
26.07.21 - 18:000

Due scelte per i dipendenti di New York: vaccino o test settimanali

Lo ha annunciato il Sindaco della Grande Mela, Bill de Blasio

Inoltre, chi rifiuterà il vaccino dovrà indossare la mascherina in ogni momento

NEW YORK - La città di New York richiederà a tutti i dipendenti comunali di effettuare il vaccino contro il coronavirus entro metà settembre. In caso contrario, dovranno indossare la mascherina in ogni momento (durante il lavoro) ed effettuare un tampone settimanalmente.

Lo ha annunciato il sindaco Bill de Blasio durante una conferenza stampa, come riporta l'agenzia stampa AP. La misura riguarda anche gli insegnanti e gli agenti di polizia, per un totale di circa 340'000 dipendenti. 

Sebbene la misura non sia ancora un obbligo di vaccinarsi, come ad esempio quello introdotto recentemente dalla Francia o dall'Italia per il personale sanitario, i funzionari sperano che l'inconvenienza di dover svolgere un test a settimana possa convincere molte persone a farsi inoculare. La scadenza del 13 settembre, lo ricordiamo, coincide con l'inizio della scuola, quando è previsto che gli alunni tornino nelle aule a tempo pieno.

Si tratta di una decisione che «riguarda la nostra ripresa». «È ciò che dobbiamo fare per riprenderci New York City», ha detto de Blasio, che ha specificato che si tratta di tenere le persone al sicuro. De Blasio ha esortato poi anche i datori di lavoro privati ad adottare regole simili.

La decisione arriva nel pieno di un aumento dei casi legato alla diffusione della variante Delta, che ha portato la media giornaliera di nuovi contagi a crescere di oltre il 300% rispetto a fine giugno, con 7 casi su 10 che sono da ricondurre proprio alla Delta. Nella Grande Mela, circa il 65% degli adulti è completamente vaccinato.

Per quanto concerne le mascherine, De Blasio ha dichiarato di non avere l'intenzione di seguire le orme della Contea di Los Angeles, che ha introdotto l'obbligo d'indossarle all'interno. Rimarranno invece obbligatorie per alcuni ambienti, come il trasporto pubblico.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Don Quijote 1 mese fa su tio
Non c'è peggior consigliere della paura! La paura del CV19 ha trasformato molte persone nell'essenza dell'egoismo e della frustrazione nei confronti di chi non si è ancora vaccinato per svariati motivi, chi per paura degli effetti collaterali, chi non lo ritiene necessario per principio e chi pur volendo vaccinarsi non può. Niente di nuovo, il mondo va avanti così da millenni, si guarda il proprio orticello, si denigra e si combatte chi la vede in altro modo o non ha alternative.
Fkevin 1 mese fa su tio
Premetto che non sono contrario a chi si vaccina. Ma adesso tutti voi, che da qualche settimana ascoltate Tio, pure il medico Merlani dice che c'è il 10% della popolazione non reagisce al vaccino, il 10% è sotto l'età e l'altro 10% per paura/patologie/allergie. Adesso ditemi se il popolo è così ignorante ad attaccare chi non si vaccina? Arriverà prima o poi una discriminazione anche per voi che commentate il mio pensiero. Poi riderò io e commenteremo insieme. Carissimi vaccinati che commentate a chi non si vaccina vi dico una cosa: guai a voi se girate dove c'è gente, guai a voi se andate in vacanza, guai a voi se vi trovate con i vostri genitori o nonni. Potete ancora contagiare come tutti noi. Colpa di chi non si vaccina? Come ho scritto prima c'è una bella fetta della torta che non si vaccinerà. Lasciate la libera scelta di ogni individuo cosa immettere nel proprio corpo. Sono io che comando il mio corpo non voi. È riferito solo ai estremisti pro vax che non tollerano chi non si vaccina. Saluti e pace a tutti quanti.
Alessandro 69 1 mese fa su tio
La terra della Libertà 😂😂😂
seo56 1 mese fa su tio
….. mi auguro a loro spese
Mattiatr 1 mese fa su tio
@seo56 Invece io trovo che la città debba assumersi il costo dei test. Non mi pare legittimo pretendere che una porzione di dipendenti debba sottoporsi a delle misure supplementari e che debba inoltre prenderne carico.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
MONDO
2 ore
A caccia di streghe
Non siamo più nel medioevo ma il sospetto e la superstizione uccidono e mutilano ancora, migliaia di persone ogni anno
FOTO
ISRAELE
3 ore
Eitan per ora resterà in Israele
Lo hanno deciso in tribunale questa mattina le due famiglie che si contendono il piccolo, il processo al via a ottobre
REGNO UNITO
5 ore
«È l'ultima chance per l'umanità»
I Paesi devono assumersi la responsabilità «per la distruzione che affliggono, non solo al pianeta ma anche a sé stessi»
MONDO
8 ore
Aria inquinata? Più pericolosa del previsto
L'Organizzazione mondiale della sanità ha ridotto i livelli massimi di sicurezza di varie sostanze
BRASILE
15 ore
Un suo ministro è positivo: Bolsonaro in isolamento
All'Onu stanno cercando di tracciare i contatti di Marcelo Queiroga. Ci sarebbe anche Boris Johnson
STATI UNITI
19 ore
Perché il caso di Gabby Petito ha lasciato tutta l'America con il fiato sospeso
Fra teorie e ipotesi su TikTok e Instagram, la storia della 22enne scomparsa ha catalizzato la curiosità di una nazione
Italia
21 ore
Le mafie stanno sfruttando l'emergenza Covid per arricchirsi
L'Antimafia lancia un appello ai governi: «Bisogna far fronte comune e trattare questa emergenza come quella sanitaria»
GERMANIA
23 ore
Se non sei vaccinato e finisci in quarantena, il datore non deve pagarti
In Germania sarà così dal 1 novembre, conferma il Governo. Il motivo è che «esiste un vaccino che funziona»
AFGHANISTAN
1 gior
I talebani: «Fateci parlare alle Nazioni Unite»
Suhail Shaheen avrà il ruolo di esporre il punto di vista talebano nello scenario internazionale
LE FOTO
AUSTRALIA
1 gior
A Melbourne trema la terra, e anche la società
Giornata calda a Melbourne: prima, una scossa di terremoto di magnitudo 5.8, poi, le proteste in piazza
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile