AFP
+5
AUSTRALIA
24.07.21 - 10:350

In migliaia in strada contro il confinamento: almeno 57 arresti

La premier del Nuovo Galles del Sud: «Sono completamente disgustata da queste azioni egoistiche».

SYDNEY - Migliaia di persone sono scese in strada a Sydney per manifestare contro le misure di confinamento nuovamente imposte in città per contrastare la pandemia di Covid-19. Si registrano tafferugli con la polizia e almeno 57 arresti.

Come riferisce 9News, il corteo ha attraversato il cuore della capitale del Nuovo Galles del Sud ed è sfociato in scontri tra manifestanti e agenti. L'evento non era autorizzato a causa delle disposizioni sanitarie in vigore ed erano molti i dimostranti che non portavano la mascherina. Alcuni brandivano cartelli con slogan contro i vaccini anti Covid.

Secondo quanto indicato dal ministro della Polizia del Nuovo Galles del Sud, David Elliott, 22 investigatori si occuperanno ora d'identificare i circa 3'500 «imbecilli molto egoisti», che hanno preso parte alla protesta. Per il momento, le autorità hanno arrestato 57 persone e sono state registrate almeno 90 violazioni.

«Sono completamente disgustata dai manifestanti illegali in città oggi, le cui azioni egoistiche hanno compromesso la sicurezza di noi tutti», ha dichiarato la prima ministra dello Stato australiano, Gladys Berejiklian, riferendosi al rischio di contagio dell'assembramento odierno. Berejiklian ha promesso che non verranno risparmiate risorse per perseguire chi abbia violato la legge.     

Secondo quanto riferisce la BBC, proteste di portata minore si sono registrate anche a Melbourne e Brisbane. 

AFP
Guarda tutte le 9 immagini
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
SPAGNA
1 ora
Altre bocche, altre eruzioni: chiuso l'aeroporto di La Palma
A preoccupare, nell'immediato, è la quantità di cenere che ha ricoperto l'isola
Regno Unito
13 ore
Uccisa a coltellate mentre raggiungeva un'amica al bar
I londinesi hanno organizzato ieri sera una veglia in suo onore
PIANETA
15 ore
Chi è libero, su internet? Gli islandesi alla grande, i cinesi, invece...
Maglia nera alla Cina, in particolare per l'ampia censura
Afghanistan
17 ore
I talebani espongono sette impiccati
Non è chiaro in quali circostanze siano stati giustiziati gli uomini, se prima o dopo il loro arresto
Croazia
18 ore
Tre bambini morti strangolati, il principale sospettato è il padre
Quello che doveva essere un tranquillo weekend con i figli, è diventato un fatto di sangue
CANADA/CINA
23 ore
Lady Huawei è tornata a casa
La direttrice finanziaria del colosso cinese era stata arrestata nel 2018 in Canada. È stata estradata
NUOVA ZELANDA
1 gior
Vai al fast food e ricevi il vaccino
È quanto sta pensando di attuare il governo della Nuova Zelanda, in trattative con KFC
NORVEGIA
1 gior
L'abbraccio liberatorio: «Torniamo alla vita normale»
Niente più distanziamento sociale, basta limiti agli eventi. Una decisione possibile «grazie alla campagna vaccinale»
GERMANIA
1 gior
«Nessuno sta facendo abbastanza per la crisi climatica»
La giovane attivista si è rivolta ai manifestanti dal palco, esortandoli ad andare a votare
AFGHANISTAN
1 gior
Parla uno dei leader talebani: «Tornano esecuzioni ed amputazioni»
Il Ministro responsabile delle carceri ha giustificato le due misure: «Necessarie per la sicurezza»
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile