Preparavano attentati con bombe artigianali, arrestati in nove
keystone-sda.ch / STF (Kin Cheung)
+6
HONG KONG
06.07.21 - 12:500
Aggiornamento : 15:27

Preparavano attentati con bombe artigianali, arrestati in nove

Le nove persone, parte del gruppo "Returning Valiant", erano pronte e organizzate

In un ostello, i sospetti preparavano le bombe artigianali, e avevano già pianificato di lasciare il Paese

HONG KONG - Nove persone tra i 15 e i 39 anni sono state arrestate oggi a Hong Kong per «attività terroristiche». Secondo la polizia locale, stavano preparando un complotto per piazzare delle bombe artigianali in diverse zone della città: nei tribunali, nelle strade e sui mezzi di trasporto. 

Lo ha annunciato il Dipartimento di Sicurezza nazionale, che ha indetto una conferenza stampa per spiegare quanto accaduto e mostrare la merce confiscata, tra cui esplosivi, armi, sostanze chimiche e 600mila dollari di Hong Kong (all'incirca 71'000 franchi svizzeri).

Come riporta il Guardian, gli agenti hanno dichiarato inoltre di aver scovato un laboratorio improvvisato in un ostello, affittato da un mese, dove venivano fabbricati gli ordigni esplosivi.

Tutti e nove i sospetti, quattro donne e cinque uomini, facevano parte di un gruppo pro-indipendenza, denominato "Returning Valiant" e organizzato in modo ordinato, secondo la polizia: «Alcuni di loro fornivano il denaro, altri si occupavano di produrre gli esplosivi, altri ancora rappresentavano una squadra d'azione, responsabile della posa degli ordigni». Tutti loro avevano poi già preparato anche la fuga: avevano programmato di lasciare Hong Kong.

Secondo Steve Li, sovrintendente del Dipartimento di polizia, il gruppo intendeva «massimizzare il più possibile i danni alla società», utilizzando un'autobomba e altri ordigni da piazzare nei cestini dei rifiuti.

I nove arresti odierni sono tra gli ultimi da ricondurre la legge sulla sicurezza nazionale di Hong Kong, introdotta da Pechino lo scorso anno.

Carrie Lam, a capo dell'esecutivo di Hong Kong, ha esortato la popolazione a «condannare apertamente le minacce di violenza», aggiungendo che i cittadini «non dovrebbero essere erroneamente influenzati dall'idea che esiste solo la tirannia del Governo», e che «non esistono scuse per infliggere violenza».

keystone-sda.ch / STF (Kin Cheung)
Guarda tutte le 10 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
ITALIA
2 ore
Boom di certificati medici per dribblare il "green pass"
Dall'entrata in vigore dell'obbligo, lo scorso 15 ottobre, le cifre sono decollate. Quella delle vaccinazioni molto meno
AUSTRALIA
5 ore
Un milione per ritrovare Cleo Smith
L'ipotesi della polizia è che sia stata rapita: la cerniera della tenda era troppo alta per la bambina
STATI UNITI
8 ore
Trovati resti umani e oggetti appartenenti al fidanzato di Gabby Petito
Bisognerà attendere l'autopsia per stabilire se il corpo appartiene veramente a Brian Laundrie, scomparso da 37 giorni
STATI UNITI
10 ore
Topi infetti, boom di casi di leptospirosi a New York
Una persona è deceduta. Nel 2021 le chiamate per segnalare le infestazioni sono aumentate del 20%
BRASILE
17 ore
Bolsonaro accusato di crimini contro l'umanità
Sono pesanti le accuse rivolte dalla Commissione parlamentare d'inchiesta al presidente brasiliano.
AFGHANISTAN
19 ore
Giovane pallavolista decapitata dai Talebani
La giocatrice della nazionale giovanile afghana è stata assassinata a inizio ottobre. Si chiamava Mahjabin Hakimi.
STATI UNITI
21 ore
«Colpevole» della strage di Parkland: «Devo conviverci ogni giorno»
Il giovane, appena 23enne, rischia la pena di morte
RUSSIA
23 ore
Vacanze forzate e over 60 "reclusi" per abbattere il virus
La Russia vive in questi giorni la fase più complicata dell'emergenza dall'inizio della pandemia.
LE FOTO
STATI UNITI
1 gior
L'aereo si schianta, ma sopravvivono tutti: «È un giorno di festa»
«È il miglior esito in cui potessimo sperare» hanno commentato le autorità in seguito a quanto accaduto
MONDO
1 gior
Il clima va da una parte, i governi dall'altra
Petrolio, gas e carbone allargano il gap tra i piani produttivi degli Stati e gli obiettivi climatici per il 2030.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile