Reuters
RUSSIA
06.07.21 - 06:300
Aggiornamento : 07:03

I russi che non vogliono lo Sputnik (né altri vaccini)

Il Covid ha rialzato la testa in Russia, ma le vaccinazioni vanno a rilento. Solo il 17% ha ricevuto almeno una dose

MOSCA - Solo un paio di mesi fa, la Russia celebrava le gesta del vaccino Sputnik. A fare da grande "spot" pubblicitario era stata la Repubblica di San Marino. La Serenissima, grazie al siero di produzione russa, si era dichiarata di fatto fuori dall'emergenza, riaprendo i suoi confini ai turisti. Un invito aperto anche a quelli intenzionati a farsi immunizzare dal Covid tra una passeggiata alla Porta di San Francesco e una gita alla Rocca. Quello stesso vaccino però non si sta rivelando profeta in patria.

In Russia lo Sputnik V non è praticamente mai salito in orbita. Nel Paese solamente il 17% della popolazione ha ricevuto almeno la prima dose di un vaccino per il Covid. Una percentuale che - stando ai dati raccolti da Our World In Data - scende a poco più del 12% se si conta invece la quota di persone che hanno completato la vaccinazione.

E così la Russia, che per prima l'estate scorsa aveva annunciato in pompa magna l'omologazione del primo vaccino contro il Covid-19 - avviando poi la campagna vaccinale agli inizi del dicembre 2020 -, si trova nella condizione di non riuscire a vaccinare i propri cittadini. Né con lo Sputnik, né con gli altri preparati omologati nel Paese. Il motivo? La grande diffidenza, che unita ai proclami di sconfitta della pandemia, all'abolizione delle restrizioni e al vigore della variante Delta del virus, più contagiosa rispetto ai precedenti ceppi di SARS-CoV-2, ha fatto rialzare la testa alla curva dei contagi.

Il virus ha rialzato la testa
Il 4 di luglio Mosca ha annunciato oltre 25mila nuove infezioni confermate nelle 24 ore precedenti. Cifre che si avvicinano sempre più ai picchi registrati nel corso della seconda ondata, tra l'autunno e la primavera passata. La vetta che invece è già stata superata è quella dei decessi, che ha toccato la quota massima di 697 vittime legate al Covid il 3 luglio scorso. Il virus, a differenza delle vaccinazioni, corre a gran velocità in Russia, che localmente ha iniziato a implementare nuove restrizioni.

E così l'obiettivo del Cremlino, che puntava a immunizzare il 60% della popolazione russa entro la fine di agosto, sembra allontanarsi all'orizzonte. E la data, per ora, sembra difficile da pronosticare.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
seo56 2 mesi fa su tio
E fanno bene! Chi si fida del dittatore e del suo sistema. I vaccini buoni sono solo per gli oligarchi e compagnia bella del dittatore!
red_monster 2 mesi fa su tio
@seo56 Allora crepa
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
ITALIA
2 ore
Controllo del Green Pass: 236 violazioni
Cinque persone sono state denunciate per aver utilizzato un certificato di un'altra persona, o un test Covid falso
AFGHANISTAN / STATI UNITI
5 ore
Gli Usa hanno minacciato di bombardare i talebani
Alla fine le cose sono andate diversamente da come ipotizzato dal generale McKenzie
FOTO
SVEZIA
7 ore
Esplosione in un palazzo di Goteborg, 25 feriti
Tre donne sono in gravi condizioni, l'incendio non è al momento sotto controllo
Stati Uniti
9 ore
Pillole contraffatte acquistate su TikTok causano un'epidemia di overdose
Sono prodotte a base di fentanyl e metanfetamina, ma i clienti sono convinti di star acquistando farmaci da banco
EGITTO
10 ore
«Salvate l'attivista Zaki!». Ore di speranza in carcere
Nuova udienza oggi a Mansura per Patrick Zaki, lo studente dell'università di Bologna accusato di propaganda sovversiva.
STATI UNITI
18 ore
Gli agenti di polizia che non vogliono vaccinarsi per motivi religiosi
Accade a San Francisco, ma in tutti gli Usa le richieste in tal senso sono oltre 20mila
Italia
22 ore
La zanzara giapponese è arrivata ed è più pericolosa della tigre
È stata rilevata a settentrione della penisola e la regione Veneto raccomanda il vaccino contro l'encefalite giapponese
STATI UNITI
1 gior
Facebook replica: Instagram non è tossico per le ragazzine
La ricerca citata dal Wall Street Journal è «sfumata e complessa», sostiene il vicepresidente Pratiti Raychoudhury
Italia
1 gior
Cannabis legale, «Mancano quattro giorni all'assassinio della democrazia»
Raccolte quasi 600mila firme online, ma moltissimi comuni non vogliono concedere i certificati elettorali
FOTO
GRECIA
1 gior
Forte terremoto a Creta, un morto e alcuni feriti
L'epicentro della scossa è stato localizzato a una ventina di chilometri a sud di Candia
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile