Keystone
ITALIA
02.07.21 - 09:130

Quarto di finale dell'Euro: ritirati i biglietti dei tifosi britannici

Chi è residente oltre Manica ha avuto due opzioni: cedere il biglietto a chi vive in Italia, o ricevere un rimborso

La decisione, richiesta dalle autorità italiane, è stata applicata dalla UEFA

ROMA - I tifosi dell'Inghilterra residenti nel Regno Unito, che si erano aggiudicati dei biglietti per il quarto di finale di Euro 2020 previsto domani tra l'Ucraina e la stessa Inghilterra, hanno visto i loro biglietti svanire nel nulla.

Infatti, su richiesta del Governo italiano, i biglietti venduti ai tifosi britannici sono stati revocati dalla UEFA, rimborsati, e rimessi in vendita.

Questo per via del timore che i tifosi già armati di ticket potessero lo stesso viaggiare in Italia, nonostante gli inviti delle autorità e le minacce di controlli, ignorando il periodo di quarantena Covid di cinque giorni.

Ai tifosi che avevano acquistato i biglietti per la partita è stato dato un ultimatum: trasferire i biglietti ad amici o conoscenti che vivono in Italia, entro le 21 di ieri sera. Chi l'ha fatto, bene, chi non l'ha fatto, invece, ha visto il proprio biglietto ritirato, rimborsato, e rimesso in vendita.

La misura è stata fortemente richiesta da parte delle autorità italiane, preoccupate e in massima allerta per la minaccia della variante Delta, che dilaga nel Regno Unito. Ci saranno, di conseguenza, controlli a tappeto, con una vigilanza altissima e una rigida inflessibilità nei confronti di chi sgarra. All’aeroporto di Fiumicino, ad esempio, i controlli sono già iniziati.

Continuano intanto anche le polemiche sulla finale del torneo, prevista ancora a Wembley (stadio di Londra), ma con un'aumentata capacità di accogliere spettatori. Una decisione definita dal Ministro degli interni tedesco come «assolutamente irresponsabile». 

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Tato50 2 mesi fa su tio
Siamo ancora al punto di partenza ? E l' UEFA permette di giocare semifinali e finale in una Nazione dove c'è un'altra impennata di ammalati con tanto di morti ? Vabbè i soldi e gli sponsor, ma la vita non vale nulla ? Certo che se come esperto nel cominato c'è quello che c'era prima da noi e al termine del mandato si è buttato vestito nelle acque dell'Aaar, siamo posto ;-(
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
NORVEGIA
4 min
L'abbraccio liberatorio: «Torniamo alla vita normale»
Niente più distanziamento sociale, basta limiti agli eventi. Una decisione possibile «grazie alla campagna vaccinale»
GERMANIA
1 ora
«Nessuno sta facendo abbastanza per la crisi climatica»
La giovane attivista si è rivolta ai manifestanti dal palco, esortandoli ad andare a votare
AFGHANISTAN
4 ore
Parla uno dei leader talebani: «Tornano esecuzioni ed amputazioni»
Il Ministro responsabile delle carceri ha giustificato le due misure: «Necessarie per la sicurezza»
STATI UNITI
6 ore
Caso Floyd, l'ex agente Chauvin contesta la condanna
L'ex ufficiale, lo ricordiamo, è stato condannato a 22 anni e sei mesi di prigione
STATI UNITI
10 ore
Entra al supermercato e apre il fuoco: un morto e 12 feriti
Per gestire la situazione sono intervenuti gli agenti speciali SWAT, il killer sarebbe morto
MONDO
12 ore
Oggi ripartono gli scioperi per il clima
Fridays for Future torna in piazza con lo slogan #Sradica il sistema
FOTO
SPAGNA
19 ore
La promessa di Felipe agli abitanti di La Palma
Prosegue l'eruzione del vulcano Cumbre Vieja
ITALIA
22 ore
Trattativa Stato-Mafia, ribaltata la sentenza di primo grado
Assolti gli alti ufficiali dei Carabinieri e anche Marcello Dell'Utri
REGNO UNITO
1 gior
L'immunità renderà il Covid simile a una comune sindrome influenzale?
«Il peggio dovrebbe essere passato», assicurano due esperti
SONDAGGIO
GERMANIA
1 gior
Niente stipendio ai No-vax in quarantena: «È corretto così»
La decisione tedesca è stata molto criticata ma il governo la difende: «Non deve pagare la società». Tu che ne pensi?
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile