tipress
UNIONE EUROPEA
23.06.21 - 17:050
Aggiornamento : 18:40

Incognita Delta: «Entro fine agosto 9 casi su 10»

In Europa la variante indiana galoppa. Il Centro per la prevenzione e il controllo delle malattie mette in guardia

L'agenzia Ue: «Importante procedere con le seconde dosi». Per la direttrice Andrea Ammon occorre mantenere le misure di protezione «efficaci con le altre varianti»

STOCCOLMA - Avanti con gli allentamenti, ma con un occhio alle varianti. Nel giorno dell'annuncio del Consiglio federale sulla "exit strategy" che entrerà da settimana prossima nella fase di pre-normalizzazione, a stemperare gli entusiasmi arrivano gli avvertimenti degli esperti sull'incognita Delta. 

La variante indiana del Covid è più contagiosa delle altre: e anche se, come precisato di recente dalla Commissione federale per le vaccinazioni, i vaccini stanno dimostrando di rispondere bene (con una copertura del 90 per cento per Pfizer e Moderna) non è da escludere che l'autunno si rimangi alcune delle promesse di normalità fatte dall'estate. 

L'ultima previsione arriva dal Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie (Ecdc) e non è troppo confortante. «Entro la fine di agosto» stima l'agenzia indipendente creata dall'Ue «la variante Delta rappresenterà il 90 per cento di tutti i virus Covid-19 in circolazione in Europa». 

«Ci sono ancora troppe persone a rischio di grave infezione da COVID-19 che dobbiamo proteggere il prima possibile» si legge nel parere dell'Ecdc. Nell'Ue «circa il 30% degli individui di età superiore agli 80 anni e circa il 40% sopra i 60 anni non ha ancora ricevuto un ciclo completo di vaccinazione». 

«Fino a quando la maggior parte delle persone vulnerabili non sarà protetta - prosegue la nota - dobbiamo mantenere bassa la circolazione del virus Delta aderendo rigorosamente alle misure di salute pubblica, che hanno funzionato per controllare l'impatto di altre varianti».

Sfortunatamente, i dati preliminari mostrano che la variante Delta «può infettare anche individui che hanno ricevuto solo una dose dei vaccini attualmente disponibili», ha detto la direttrice dell' ECDC Andrea Ammon. «È molto probabile che la variante Delta circolerà ampiamente durante l'estate, in particolare tra gli individui più giovani che non sono oggetto di vaccinazione - prosegue - ciò potrebbe causare un rischio» per chi non è completamente vaccinato.

«È molto importante - aggiunge Ammon - progredire con la campagna vaccinale a un ritmo serrato» con la seconda dose che va somministrata «entro l'intervallo minimo», per accelerare i tempi. «Sono consapevole - conclude - che per raggiungere questo obiettivo è necessario uno sforzo significativo da parte delle autorità sanitarie pubbliche e della società in generale. Ma ora è il momento di fare tutto il possibile».

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
GRECIA
19 min
Otto feriti e venti case distrutte
Cinque villaggi evacuati nella regione di Patrasso, in Grecia. Le fiamme continuano ad avanzare
LE IMMAGINI
EUROPA
11 ore
Dove non piove, brucia: fiamme in Turchia, Grecia, Italia
L'Europa mediterranea nella stretta dei roghi: le alte temperature non danno tregua ai pompieri.
ITALIA
13 ore
Balzo dei contagi negli uomini under 40: «È l'effetto Europei»
È l'analisi contenuta nell'ultimo rapporto di aggiornamento Epidemia COVID-19 dell'Istituto superiore di sanità
ITALIA
15 ore
Botte a un passante perché pensavano fosse un ladro, denunciati tre svizzeri
Credevano avesse rubato loro uno zainetto, ma in realtà non c'entrava nulla
REGNO UNITO
16 ore
Rischio Delta, gli esperti consigliano il vaccino alle donne in gravidanza
Le future mamme ricoverate hanno maggiori probabilità di contrarre la polmonite
CINA
18 ore
Il virus torna a circolare in Cina
I contagi, dovuti alla variante Delta, si sono già diffusi in cinque province e almeno 13 città
TURCHIA
23 ore
Una famiglia sterminata dai vicini
Sette persone uccise in un attacco legato ai diritti di pascolo. Ma sullo sfondo tensioni razziali
SPAGNA
1 gior
Salva la bimba di 2 anni trovata vicino ai genitori morti
Sono stati gli abitanti della zona a chiamare la polizia, allertati dall'auto in fiamme.
ITALIA
1 gior
La Delta in Lombardia: «Zero decessi tra i vaccinati»
Il coordinatore della campagna vaccinale Bertolaso: «È il punto su cui bisogna insistere. Il vaccino è fondamentale»
GERMANIA
1 gior
Test negativo obbligatorio (da domenica) per entrare in Germania
L'entrata sarà consentita anche a chi può dimostrare di essere vaccinato completamente o di essere guarito dal Covid
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile