Keystone
INDIA
23.06.21 - 08:280
Aggiornamento : 09:03

L'india identifica una nuova "variante preoccupante": la Delta Plus

Il virus mutato colpisce in maniera «più violenta» i polmoni ed è potenzialmente resistente agli anticorpi monoclonali.

NEW DELHI - L'India ha identificato una nuova variante del SARS-CoV-2, inizialmente classificata come "variante d'interesse" e subito elevata a "variante preoccupante". Si tratta della variante Delta Plus, che colpisce in maniera «più violenta» i polmoni.

Come riporta l'Hindustan Times, che cita l'agenzia ANI, al momento si segnalano 40 casi di questo ceppo virale. Fino a martedì erano 22.  

La variante, registrata ufficialmente come AY.1, rappresenta un'evoluzione della variante Delta (B1.617.2), inizialmente individuata sempre in India. Secondo uno studio elaborato da un consorzio di laboratori di sequenziamento genico e citato al Ministero della sanità e della famiglia indiano, il virus mutato si diffonde più facilmente, colpisce in maniera «più violenta» i polmoni ed è potenzialmente resistente agli anticorpi monoclonali.

Proprio in virtù di questi risultati, martedì il suddetto ministero ha classificato la variante come "variante preoccupante" e disposto misure di contenimento più puntuali. Fino ad allora il virus mutato veniva indicato come "variante d'interesse", ossia semplicemente oggetto di ulteriori analisi.

Come ricorda l'Organizzazione mondiale della sanità (OMS) sul proprio sito, tutti i virus, incluso il SARS-CoV-2, mutano con il tempo e la maggior parte di questi cambiamenti «ha poco o nessun impatto» sulle caratteristiche del patogeno. Quando una variante comporta un accresciuto rischio per la salute globale può essere classificata come "variante d'interesse" o "variante preoccupante" e monitorata più accuratamente.

Al momento, l'OMS identifica sette varianti d'interesse e quattro varianti preoccupanti. Le prime vengono generalmente classificate come tali perché si sono trasmesse nella popolazione, hanno causato diversi casi di Covid-19 e focolai o sono state identificate in più paesi. Le seconde, invece, presentano maggiore trasmissibilità o peggioramento dell'epidemiologia, maggiore virulenza o peggiore quadro clinico della malattia oppure diminuzione dell'efficacia delle misure di contenimento o degli strumenti di diagnosi, dei vaccini o delle terapie disponibili. La variante Delta (B1.617.2) è una "variante preoccupante". La Delta Plus non è ancora stata riconosciuta dall'organismo internazionale.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
STATI UNITI
36 min
Entra al supermercato e apre il fuoco: un morto e 12 feriti
Per gestire la situazione sono intervenuti gli agenti speciali SWAT, il killer sarebbe morto
MONDO
2 ore
Oggi ripartono gli scioperi per il clima
Fridays for Future torna in piazza con lo slogan #Sradica il sistema
FOTO
SPAGNA
10 ore
La promessa di Felipe agli abitanti di La Palma
Prosegue l'eruzione del vulcano Cumbre Vieja
ITALIA
13 ore
Trattativa Stato-Mafia, ribaltata la sentenza di primo grado
Assolti gli alti ufficiali dei Carabinieri e anche Marcello Dell'Utri
REGNO UNITO
15 ore
L'immunità renderà il Covid simile a una comune sindrome influenzale?
«Il peggio dovrebbe essere passato», assicurano due esperti
SONDAGGIO
GERMANIA
15 ore
Niente stipendio ai No-vax in quarantena: «È corretto così»
La decisione tedesca è stata molto criticata ma il governo la difende: «Non deve pagare la società». Tu che ne pensi?
ITALIA
17 ore
Il Green pass passa, senza problemi, anche in Senato
Il decreto per l'introduzione dell'obbligo nelle scuole e sui mezzi di trasporto è stato approvato dal Senato
MONDO
20 ore
A caccia di streghe
Non siamo più nel medioevo ma il sospetto e la superstizione uccidono e mutilano ancora, migliaia di persone ogni anno
FOTO
ISRAELE
21 ore
Eitan per ora resterà in Israele
Lo hanno deciso in tribunale questa mattina le due famiglie che si contendono il piccolo, il processo al via a ottobre
REGNO UNITO
23 ore
«È l'ultima chance per l'umanità»
I Paesi devono assumersi la responsabilità «per la distruzione che affliggono, non solo al pianeta ma anche a sé stessi»
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile