Arrivano i monsoni. E centinaia di corpi potrebbero finire nel Gange
AFP
INDIA
21.06.21 - 11:400
Aggiornamento : 12:05

Arrivano i monsoni. E centinaia di corpi potrebbero finire nel Gange

Il numero di sepolture sulle sponde del fiume sacro è esploso a causa della pandemia

Con la stagione dei monsoni, il Gange si gonfia e sommerge i suoi argini. Gli ambientalisti sono preoccupati e le autorità locali corrono ai ripari.

NEW DELHI - La seconda, intensa, ondata di Covid-19 che ha colpito l'India nella primavera di quest'anno ha iniziato da qualche settimana a ritirarsi. Lo strascico di quei giorni però potrebbe avere conseguenze anche sull'ambiente. In particolare per le sacre - e purtroppo altrettanto inquinate - acque del fiume Gange.

Se da un lato le curve, relative ai nuovi contagi e ai decessi quotidiani registrati ufficialmente, sembrano aver raggiunto il picco, lasciando intravedere finalmente la possibilità di scollinare all'orizzonte, dall'altro l'enorme numero di sepolture avvenute sulle sponde del fiume suggerisce possibili scenari nefasti. Soprattutto con l'arrivo della stagione dei monsoni.

Il Gange ha restituito in queste settimane centinaia di corpi. Agli inizi di maggio, nello stato dell'Uttar Pradesh, ne erano stati recuperati una settantina in una sola volta, con le autorità indiane chiamate a fare luce per capire se si trattasse o meno di vittime della pandemia, gettate in acqua - come avevano riferito alcuni testimoni - perché non vi era la possibilità di cremarli.

Le sabbie che danno forma ad alcuni argini del Gange, come accade nei pressi di Prayagraj, sono diventate la dimora finale per le spoglie di centinaia di persone. E con l'arrivo delle piogge, per gli ambientalisti - come riportato da un servizio della BBC - si prospetta un possibile disastro. Durante la stagione dei monsoni, il fiume Gange si gonfia e sommerge le sue sponde. La superficie sabbiosa viene "masticata" dalle acque e i corpi (in questo caso centinaia), spiega il professor N.B. Singh, finiranno trascinati a decomporsi nel letto del fiume.

Le prime piogge nel distretto di Prayagraj hanno fatto la propria comparsa già la scorsa settimana, in anticipo rispetto alle attese, mettendo in allarme le autorità locali che, come viene riportato dall'Hindustan Times, hanno deciso di cremare alcuni dei corpi seppelliti nei cosiddetti "ghat" sul fiume per evitare che possano essere fagocitati dalle acque.

AFP
Guarda le 4 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
volabas56 3 mesi fa su tio
Importante è avere la bomba atomica..il resto conta poco.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
GERMANIA
1 ora
Uccide commesso che non lo aveva servito perché senza mascherina
Una volta arrestato, il 49enne ha ammesso di aver agito per la rabbia causata dal rifiuto
STATI UNITI
3 ore
Trovato un corpo: potrebbe appartenere a Gabby Petito
Da qualche giorno non si hanno più notizie nemmeno del fidanzato Brian Laundrie
RUSSIA
6 ore
«Non è un attacco terroristico». Perm, il movente è l'odio
Le condoglianze del presidente Putin alle famiglie delle vittime. «Una tragedia enorme»
FOTO
SPAGNA
7 ore
«L'eruzione di Palma ha materia e intensità sufficiente per durare settimane»
L'allarme dell'Istituto geologico, intanto il fiume di lava inghiotte case (e scuole) nella sua corsa verso il mare
Afghanistan
11 ore
Sotto i talebani, i bambini nascono al buio e le madri muoiono
Ogni 10'000 nuovi nati, 638 donne perdono la vita. Secondo le Nazioni Unite è un numero destinato a crescere
FOTO E VIDEO
RUSSIA
13 ore
All'università armato fino ai denti, e fa una strage
Un giovane sparatore ha seminato morte e panico nel campus di Perm, negli Urali.
FOTO
SPAGNA
14 ore
Notte di fuoco a la Palma
Il nuovo vulcano sull'isola delle Canarie ha dato spettacolo fra lapilli e colate, sfollati in 5'000
ITALIA
16 ore
La raccolta firme digitale per i referendum sta cambiando l'Italia
Piace ai giovani ed è già un successo per cannabis e contro al Green Pass, resta critico però l'establishment
ISRAELE
1 gior
La zia di Eitan è in Israele: «Vogliamo riportarlo a casa al più presto»
La donna sarà anche un testimone chiave del procedimento aperto a Tel Aviv, in Italia incriminata una terza persona
FOTO
SPAGNA
1 gior
Così nasce un nuovo vulcano
Scosse, fumo e lapilli per il più giovane vulcano di Spagna. Per ora evacuata solo la popolazione a mobilità ridotta
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile