keystone-sda.ch (Andre Coelho)
+11
BRASILE
20.06.21 - 12:300

«Cinquecentomila morti. Ed è colpa sua»

Il presidente Bolsonaro nel mirino delle proteste per aver banalizzato la pandemia di Covid-19.

Il Brasile ha vissuto una sola, lunghissima, ondata di infezioni. Nelle ultime 24 ore ha registrato oltre 81mila nuovi casi e 2'247 morti.

CUIABA / RIO DE JANEIRO - «Vattene». «Genocida». «Via Bolsonaro». «Dentro i vaccini, fuori il genocida». Le voci contro il presidente brasiliano sono tornate a tuonare ieri tra le proteste, quando il Brasile ha ufficialmente superato nelle statistiche la soglia del mezzo milione di vittime legate alla pandemia di Covid-19.

Una tragedia umana - lo Stato sudamericano è, dopo gli Stati Uniti, il più colpito in termini di vite umane perse a causa del coronavirus - che sempre più cittadini attribuiscono alla politica "negazionista" con cui Jair Bolsonaro ha banalizzato la pandemia sin dall'inizio dell'emergenza sanitaria mondiale. «Cinquecentomila morti. Ed è colpa sua», si legge su uno degli striscioni.

Di fatto, se si osserva l'andamento della curva, il Brasile ha vissuto una sola, lunghissima, ondata di infezioni. La coda di quella che avrebbe dovuto essere la prima ondata, e che sembrava in procinto di esaurirsi lo scorso autunno, si è ridestata improvvisamente sul finire del 2020, gettando nuovamente il Brasile nella morsa dell'emergenza, con picchi di oltre 90mila nuovi casi e 2000 morti al giorno.

E con il crescere di queste cifre è aumentato anche il numero di proteste nelle strade, come quelle avvenute ieri nelle città di Cuiabà, di Rio De Janeiro, e in tante altre località, in almeno 22 dei 26 stati che compongono il Paese.

keystone-sda.ch (Raul Martinez)
Guarda tutte le 15 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
ITALIA
1 ora
Brevettato il "trucco" per ingannare il coronavirus
I risultati di uno studio italiano. Basato sull'uso di aptameri, potrebbe essere il primo tassello di un nuovo farmaco.
LA FOTO
STATI UNITI
3 ore
La foto di Natale con i fucili d'assalto che fa discutere gli USA
L'albero addobbato, la famiglia riunita, e i... fucili d'assalto. Un'immagine che ha provocato una marea di polemiche
ITALIA
6 ore
Incastrati da un festino gli stupratori del Varesotto
I due avevano violentato una 21enne su un convoglio delle Nord e assalito un'altra giovane alla stazione di Venegono
MONDO
LIVE
La Polonia annuncia la stretta: «Ci sono troppi morti»
Il premier polacco: «Discuteremo restrizioni per i non vaccinati». Air France vola di nuovo in Sudafrica, con quarantena
ITALIA
11 ore
È il giorno del "super Green Pass" italiano
A partire da oggi sarà necessario - per alcune attività - il nuovo Certificato Covid italiano, basato sul modello 2G
ITALIA
22 ore
Violenza sessuale sul treno e in stazione: due arresti
Si tratta di due giovani, un italiano e un nordafricano
FOTO
FRANCIA
23 ore
«La riconquista è ormai cominciata»
Tensione al primo comizio di Eric Zemmour da candidato all'Eliseo: manifestanti antirazzisti hanno fatto irruzione
FOTO
STATI UNITI
1 gior
1 milione di cauzione per i genitori del ragazzo autore della strage nel liceo di Oxford
I due, che si erano dati alla macchia, sono accusati di omicidio involontario plurimo. I nuovi dettagli dell'inchiesta
STATI UNITI
1 gior
Come l'ombra di Jeffrey Epstein potrebbe salvare Ghislaine Maxwell
Conclusa la prima settimana di processo facciamo un riassunto e tentiamo di capire come potrebbero andare le prossime
INDONESIA
1 gior
Eruzione del Semeru, i morti sono almeno 13
Le operazioni di soccorso proseguono. Estratte dalle macerie 10 persone vive. Quasi una sessantina i feriti
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile