Attivista plana nello stadio, ma s'impiglia nei cavi: diversi feriti
Getty
+8
GERMANIA
16.06.21 - 09:110
Aggiornamento : 12:07

Attivista plana nello stadio, ma s'impiglia nei cavi: diversi feriti

La UEFA ha denunciato l'atto, definendolo «sconsiderato e pericoloso»

Si trattava di un rappresentante di Greenpeace, in protesta contro Volkswagen

MONACO - Alcune persone sono rimaste ferite dopo che un attivista di Greenpeace è planato nello stadio Allianz Arena di Monaco di Baviera prima della partita degli Europei tra Francia e Germania. (VIDEO SOTTO).

Lo ha dichiarato la UEFA in un comunicato, senza specificare il numero esatto di persone in cura, alcune delle quali «sono state portate in ospedale», presumibilmente per accertamenti. 

I feriti sono sorti dal fatto che in entrata nell'arena, il paracadutista si è impigliato in alcuni fili che reggevano una telecamera per le riprese dall'alto. In seguito, è precipitato in modo incontrollato e pericoloso da un'altezza notevole, provocando la caduta di diversi detriti. Anche l'allenatore francese, Didier Deschamps, è quasi stato colpito.

Definendolo un atto «sconsiderato e pericoloso», l'Associazione calcistica europea ha dichiarato che «le autorità legali prenderanno le misure necessarie» nei confronti del responsabile.

L'attivista di Greenpeace aveva le parole "Kick out oil" scritte sul paracadute, e l'account Twitter di Greenpeace ha confermato che la bravata era una protesta contro lo sponsor del torneo Volkswagen, volta a chiedere la fine della vendita di auto a benzina. L'ONG ha poi chiesto scusa a tutte le persone coinvolte e ai feriti, siccome l'azione non è andata «come previsto».

«L'Uefa e i suoi partner sono pienamente impegnati per un torneo Euro 2020 sostenibile e molte iniziative sono state attuate per compensare le emissioni di carbonio» ha infine puntualizzato l'ente nella nota.

Reuters
Guarda tutte le 12 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Don Quijote 1 mese fa su tio
Quando la religione sovrasta il buon senso e la ragione...!
Pic73 1 mese fa su tio
Se la prendono proprio con la VW Che si sta già portando avanti a grandi passi con l’elettrificazione e ha già annunciato la fine dei motori a benzina… ridicolo atto sconsiderato ed inutile…Io l’avrei lasciato appeso a penzoloni per un paio di settimane
skypuma 1 mese fa su tio
@Pic73 VW e gli altri costruttori di auto hanno iniziato ad impegnarsi veramente nell’elettrico solo dopo il successo di Tesla quando avrebbero potuto investire molto tempo prima, in particolare modo dopo la crisi del petrolio degli anni 70.
Lore61 1 mese fa su tio
@skypuma Infatti, ma nessuno ci credeva allora, tranne Elon Musk ...
skypuma 1 mese fa su tio
Come sempre, i giornalisti di tio.ch, non ne capiscono molto di aeronautica! Non era un paracadutista, l’attivista di Greenpeace, ma un pilota di paramotore! Il paramotore è formato da un ala da parapendio (molto differente da un paracadute) e da uno speciale zaino motore! In questo specifico caso, da quello che ho potuto vedere dalle foto, sembra che il motore sia azionato ad aria compressa invece che la tradizionale miscela!
Lore61 1 mese fa su tio
@skypuma ...è un motore elettrico brushless tipo quelle delle superbike...
egi47 1 mese fa su tio
Il calcio é uno sport da abolire. Capita di tutto e si spendono miliardi per avere più morti. Se tutti i i soldi buttati in questo sport li usassimo per la sanità forse vivremmo in media 200 anni.
fapio 1 mese fa su tio
@egi47 Il calcio non è da abolire, è lo sport più bello del mondo. Semmai sarebbero da abolire dei defixxcienti come questo parapendisita (o come si chiama poi) che proprio con una partita di calcio non c'entra proprio nulla. Giusto han fatto a praticamente manco mostrarlo...
Don Quijote 1 mese fa su tio
@egi47 Penso che 85 anni sia una buona età per andarsene, per tenere in vita le persone anche solo fino a 100 anni non abbiamo le risorse, non vorrai far lavorare un giovane per mantenere 5 incerottati!
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
GRECIA
1 ora
Otto feriti e venti case distrutte
Cinque villaggi evacuati nella regione di Patrasso, in Grecia. Le fiamme continuano ad avanzare
LE IMMAGINI
EUROPA
12 ore
Dove non piove, brucia: fiamme in Turchia, Grecia, Italia
L'Europa mediterranea nella stretta dei roghi: le alte temperature non danno tregua ai pompieri.
ITALIA
14 ore
Balzo dei contagi negli uomini under 40: «È l'effetto Europei»
È l'analisi contenuta nell'ultimo rapporto di aggiornamento Epidemia COVID-19 dell'Istituto superiore di sanità
ITALIA
16 ore
Botte a un passante perché pensavano fosse un ladro, denunciati tre svizzeri
Credevano avesse rubato loro uno zainetto, ma in realtà non c'entrava nulla
REGNO UNITO
17 ore
Rischio Delta, gli esperti consigliano il vaccino alle donne in gravidanza
Le future mamme ricoverate hanno maggiori probabilità di contrarre la polmonite
CINA
19 ore
Il virus torna a circolare in Cina
I contagi, dovuti alla variante Delta, si sono già diffusi in cinque province e almeno 13 città
TURCHIA
1 gior
Una famiglia sterminata dai vicini
Sette persone uccise in un attacco legato ai diritti di pascolo. Ma sullo sfondo tensioni razziali
SPAGNA
1 gior
Salva la bimba di 2 anni trovata vicino ai genitori morti
Sono stati gli abitanti della zona a chiamare la polizia, allertati dall'auto in fiamme.
ITALIA
1 gior
La Delta in Lombardia: «Zero decessi tra i vaccinati»
Il coordinatore della campagna vaccinale Bertolaso: «È il punto su cui bisogna insistere. Il vaccino è fondamentale»
GERMANIA
1 gior
Test negativo obbligatorio (da domenica) per entrare in Germania
L'entrata sarà consentita anche a chi può dimostrare di essere vaccinato completamente o di essere guarito dal Covid
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile