Reuters
La centrale a carbone di Bełchatów.
POLONIA
10.06.21 - 20:020

La Polonia è stata denunciata da alcuni suoi cittadini

«Non è stato fatto abbastanza contro il surriscaldamento globale»

VARSAVIA - Cinque cittadini polacchi hanno deciso di portare il loro governo in tribunale per aver «fallito» a proteggerli dagli impatti della crisi climatica.

Come riporta il Guardian, gli attivisti sostengono che lo Stato ha violato numerosi diritti: quello alla vita, alla salute, e alla vita familiare. In particolare, nel mirino, l'aver ritardato il taglio alle emissioni di carbonio a livello nazionale, sostenendo quindi l'industria del carbone.

Le conseguenze, per i cittadini, sono state diverse: Piotr Nowakowsi, che vive in una foresta, è preoccupato per le tempeste sempre più forti e per gli incendi boschivi, che minacciano la sua sicurezza. Piotr Romanowski, agricoltore, ha invece perso più di metà dei suoi introiti a causa del caldo estremo.

Monika Stasiak e Małgorzata Górska, invece, gestiscono attività turistiche che stanno soffrendo il cambiamento del clima, tra siccità intense e inondazioni improvvise. Infine, l'ultima, è una 18enne attivista climatica che teme per il proprio futuro.

Sarà la prima volta che la politica climatica nazionale viene discussa in un tribunale polacco. In tal senso, l'accusa chiede che il Governo si impegni a ridurre le emissioni di gas serra di almeno il 60% entro il 2030 rispetto ai livelli del 1990, per arrivare ad essere climaticamente neutrale entro il 2043: degli obbiettivi più ambiziosi di quelli in corso nell'Unione europea. 

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
seo56 6 mesi fa su tio
Gli esaltati e gli ecoisterici ci sono anche in Polonia….
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
MONDO
LIVE
Omicron ha una variante “occulta” che la rende difficile da tracciare
In Austria ospedali allo stremo, in Spagna si vaccinano i bambini e l'Oms ragiona sull'obbligo vaccinale
GERMANIA
17 ore
Dalla paura alla strage, così si è svolto il dramma di Brandeburgo
Una coppia e i loro tre bambini sono stati trovati morti in casa nel fine settimana
EGITTO
19 ore
Patrick Zaki sarà scarcerato (ma non assolto)
La conferma oggi da parte delle autorità egiziane che confermano come il processo si farà, ma a febbraio 2022
STATI UNITI
21 ore
Quel processo da 50 miliardi al sedicente creatore dei Bitcoin
Si è tenuto a Miami e ha visto sul banco degli imputati un informatico australiano 46enne che sostiene di averli creati
LE FOTO
FRANCIA
1 gior
L'esplosione e poi il crollo, in piena notte
All'origine del crollo, informano i pompieri, potrebbe esserci stata una fuga di gas
MONDO
1 gior
Covid, l'Oms "boccia" il plasma dei convalescenti
La terapia «non incrementa le chance di sopravvivenza né riduce la necessità di ricorrere alla ventilazione meccanica»
REGNO UNITO
1 gior
«Facebook ha lucrato sul genocidio dei Rohingya»
Lo sostiene una doppia class action che chiede al social di Zuckerberg 150 miliardi di dollari
Francia
1 gior
Ordinano stupri online, è la nuova frontiera del turismo sessuale
Chi paga questo "servizio" è nel 100 per cento dei casi un uomo e non è escluso che sia un padre di famiglia
ITALIA
1 gior
Brevettato il "trucco" per ingannare il coronavirus
I risultati di uno studio italiano. Basato sull'uso di aptameri, potrebbe essere il primo tassello di un nuovo farmaco.
LA FOTO
STATI UNITI
1 gior
La foto di Natale con i fucili d'assalto che fa discutere gli USA
L'albero addobbato, la famiglia riunita, e i... fucili d'assalto. Un'immagine che ha provocato una marea di polemiche
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile