keystone-sda.ch / STF (LUONG THAI LINH)
MONDO
03.06.21 - 12:040

Quella vietnamita «non è una variante»

Lo ha comunicato l'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS), che per il momento non è in allarme

Si tratta invece di una mutazione della variante Delta, che verrà studiata nelle prossime settimane

HANOI - Ciò che è stato riscontrato in Vietnam non è una nuova variante, bensì una mutazione della variante Delta (B.1.617.2), a cui ci si riferisce generalmente come "indiana".

Lo ha dichiarato l'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS), il cui rappresentante in Vietnam ha chiarito che la mutazione «non soddisfa la definizione di variante». Ciononostante, rimane una mutazione pericolosa, in quanto facilmente trasmissibile.

«Non c'è una nuova variante ibrida in Vietnam in questo momento, in base alla definizione dell'OMS» ha dichiarato al Nikkei Asia Kindong Park, portavoce dell'ente sanitario.

Ciò che è stato rilevato è «la variante Delta, con mutazioni aggiuntive», sono però necessarie «più osservazioni e analisi». Gli specialisti dell'Organizzazione monitoreranno il nuovo ceppo durante le prossime due settimane. «Per ora, non c'è nessun allarme da parte dell'OMS» ha poi aggiunto Park.

Park ha poi esortato le autorità e le aziende vietnamite a continuare gli sforzi di contenimento perché le vaccinazioni, in particolare per gli impiegati delle catene d'approvvigionamento di beni essenziali, stanno rimanendo indietro rispetto alle necessità.

Il Ministro della Salute di Hanoi, Nguyen Thanh Long, aveva detto sabato che era stata trovata «una nuova variante» altamente infettiva, un'ibrida tra quella rilevata in India e quella rilevata nel Regno Unito.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
STATI UNITI
2 ore
Baldwin interrogato, il regista «era in condizioni critiche»
L'attore si è presentato alle autorità per rispondere agli inquirenti. Nell'incidente sul set è morta una persona
AUSTRALIA
3 ore
È finito il lockdown più lungo del mondo
Gli abitanti dello Stato di Victoria da oggi possono lasciare la propria abitazione. Levato anche il coprifuoco
STATI UNITI
7 ore
I resti umani sono quelli di Brian Laundrie
Il corpo trovato ieri in una riserva naturale della Florida è quello dell'ex-fidanzato, e assassino, di Gabby Petito
STATI UNITI
7 ore
Un morto e un ferito sul set, a sparare è stato Alec Baldwin
Il dramma sarebbe legato a una pistola usata sul set che avrebbe dovuto essere caricata a salve
Corea del Sud
15 ore
Per i sudcoreani Squid Game è tutti i giorni
La serie Netflix non si discosta poi tanto dalla realtà: i sudcoreani hanno un debito pro-capite pari a 44'000 dollari
UNIONE EUROPEA
17 ore
Senza vaccino e Green pass il Covid dilaga
L'incubo della pandemia è tornato soprattutto nelle nazioni a bassa percentuale di vaccinati e con poche restrizioni.
Germania
19 ore
Volevano formare un gruppo di mercenari, arrestati due soldati tedeschi
Cercavano di assoldare 150 soldati e avevano tentato di contattare l'Arabia Saudita per avere un sostegno economico
MONDO
22 ore
Come per l'influenza, il freddo influisce anche sul Covid
È quanto emerge da uno studio quantitativo dell'Istituto di Barcellona per la salute globale.
ITALIA
1 gior
Boom di certificati medici per dribblare il "green pass"
Dall'entrata in vigore dell'obbligo, lo scorso 15 ottobre, le cifre sono decollate. Quella delle vaccinazioni molto meno
AUSTRALIA
1 gior
Un milione per ritrovare Cleo Smith
L'ipotesi della polizia è che sia stata rapita: la cerniera della tenda era troppo alta per la bambina
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile