Keystone
BIELORUSSIA
24.05.21 - 22:240

Sanzioni dall'Ue, stop ai voli da e per la Bielorussia

È una delle misure prese dai leader europei quale risposta al volo Ryanair dirottato ieri a Minsk.

Nel frattempo è stato pubblicato un video del giornalista d'opposizione Roman Protasevich, detenuto il giorno prima all'aeroporto.

BRUXELLES - L'Unione Europea ha adottato sanzioni contro la Bielorussia, tra cui il divieto per le compagnie aeree bielorusse di volare nello spazio europeo, e chiede alle Compagnie europee di evitare lo spazio aereo della Bielorussia (richiesta già accolta, ad esempio, da Lufthansa). Inoltre invita l'alto rappresentante a presentare proposte per nuove sanzioni economiche - la presidente della Commissione Ursula von der Leyen ha già congelato tre miliardi di investimenti Ue - e chiede il rilascio immediato di Roman Protasevich e della sua fidanzata.

Nelle conclusioni adottate dai 27 leader Ue si chiede anche un'indagine urgente dell'ICAO, per fare luce sull'incidente «inaccettabile e senza precedenti». Per quanto riguarda le sanzioni, viene chiesto al Consiglio di individuare «il prima possibile» nuove persone ed entità che saranno colpite da misure restrittive anche economiche. Infine, i leader esprimono la loro solidarietà alla Lettonia per l'espulsione «ingiustificata» dei suoi diplomatici.

«Sto bene», ma ha il viso segnato - A proposito del giornalista d'opposizione, il canale Telegram pro-governativo bielorusso "Prugne Gialle" ha pubblicato un video di Roman Protasevich, detenuto il giorno prima all'aeroporto di Minsk.

«Sono nella struttura di detenzione preventiva n. 1 a Minsk. Posso affermare di non avere problemi di salute, incluso il cuore o qualsiasi altro organo. L'atteggiamento del personale qui è il più corretto e conforme alla legge. Continuo a collaborare con l'indagine e confesso il fatto di organizzare disordini di massa a Minsk», dice Protasevich nel video.

Il volto del giornalista sembra però mostrare segni di percosse, riferisce la testata indipendente Meduza.

In precedenza la madre Natalia Protasevich aveva dichiarato che «persone degli ambienti medici» l'avevano informata del ricovero di suo figlio in uno degli ospedali di Minsk a causa di problemi cardiaci. Gli interlocutori di Natalia Protasevich avevano affermato che suo figlio era in condizioni critiche.

Il ministero degli Affari Interni della Bielorussia ha dichiarato che le informazioni sul ricovero di Roman non erano affidabili. Il ministero ha aggiunto che il giornalista si trova nel centro di detenzione preventiva numero 1 di Minsk e che non ha ricevuto alcuna lamentela sul suo stato di salute.

Nel video Protasevich appare calmo ma sul lato destro della fronte si può scorgere chiaramente una macchia, che molti osservatori definiscono un livido e potrebbe essere il segno di percosse.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
Italia
5 ore
Si spengono i riflettori sul piccolo Eitan. Dopo 84 giorni è tornato a casa
La famiglia: «Ora ha bisogno di serenità e tranquillità per affrontare un percorso di recupero delicato»
Regno Unito
8 ore
Avevano torturato un bimbo fino alla morte, condannati
Arthur Labinjo-Hughes aveva solo sei anni. Il padre con la fidanzata gli hanno fatto subire «crudeli abusi»
GERMANIA
10 ore
Il picco delle terapie intensive è previsto per Natale
«Non si può perdere tempo, non bisogna perdere neppure un giorno» secondo il presidente del Robert Koch Institut
SUDAFRICA
12 ore
La quarta ondata si muove più velocemente delle precedenti
L'incidenza dei ricoveri dei bambini sotto i cinque anni di età è inferiore solamente a quella degli over 60
STATI UNITI
15 ore
Nove colpi di pistola ad un disabile, licenziato un agente di polizia
Il 61enne in sedia a rotelle brandiva un coltello, e si stava recando in un centro commerciale
Francia
17 ore
Si candida come presidente: YouTube lo oscura e i media lo denunciano
Il saggista di estrema destra ha violato i diritti di autore e d'immagine. In totale potrebbe dover pagare 400'000 euro
MONDO
18 ore
«Omicron aveva già fatto il giro del mondo»
La virologa dell'università di Berna Hodcroft: «Le restrizioni servono solo a prendere tempo»
SVIZZERA / MONDO
20 ore
Quegli svizzeri con le piantagioni "problematiche"
Public Eye denuncia la situazione gestita dagli uffici di Ginevra e Zugo, e punta il dito contro la politica svizzera.
STATI UNITI
20 ore
Jack Dorsey, tutti i volti del più atipico dei miliardari hi-tech
Un po' donnaiolo, un po' santone il co-fondatore di Twitter ha confermato il suo addio all'azienda. Vi raccontiamo chi è
AUSTRIA
1 gior
Il cancelliere austriaco vuole già dimettersi
Alexander Schallenberg si è detto pronto a lasciare l'incarico, appena due mesi dopo il predecessore Kurz
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile